Una ripartenza “responsabile” e sicuramente d’esempio, quella organizzata nei minimi dettagli a Fiuggi dall‘amministrazione comunale guidata dal sindaco Alioska Baccarini che dopo aver annunciato – ieri – la sospensione del pagamento di alcune tra tasse e tributi, compresa la prima e probabilmente anche la seconda rata dell’Imu per le sole attività alberghiere, oggi plaude alla riapertura del campo da Golf.

“Il progressivo e attento ritorno alla normalità – ha spiegato il sindaco – ci sta consentendo di rimettere in moto quegli asset che da sempre rappresentano per Fiuggi un valore aggiunto in termini turistici ed economici.
In attesa dell’apertura della fonte Bonifacio VIII il prossimo 13 giugno, mentre per la fonte Anticolana si dovrà valutare l’andamento in corso dell’afflusso turistico,
l’attività golfistica riprende e verrà svolta in totale sicurezza, considerato che stiamo parlando di uno sport individuale”.

Un risultato degno di nota, per il quale il sindaco non ha dimenticato di ringraziare “per la preziosa collaborazione al raggiungimento degli obiettivi” la società Acqua&Terme Fiuggi e l’assessore con delega allo Sport Marco Fiorini; sue le parole che seguono per spiegare il senso di questa ripartenza: “già durante la prima fase emergenziale, questa amministrazione comunale ha sempre lavorato per un’immediata ripartenza dell’economia locale.

Oggi si aprono i cancelli del campo da golf e molto presto quelli della piscina olimpionica a Capo i Prati: la pratica amministrativa è a buon punto. Abbiamo provveduto alla pulizia dei nostri spazi all’aperto – ha proseguito l’assessore Fiorini – altri interventi sono previsti lungo le aree boschive e nei pressi dei camminamenti naturali. Siamo pronti ad accogliere gli amanti degli sport all’aria aperta, i quali, in un contesto meraviglioso, potranno praticare ad esempio bike, trakking e nordic walking.

Il tutto verrà facilitato grazie ad un’applicazione che stiamo per mettere a disposizione della nostra clientela: si tratta di un’App che indica la mappatura del territorio, con i relativi percorsi da fare e le nostre bellezze naturalistiche da raggiungere”.