B.S., 29enne e D.P.J., 24enne, entrambi residenti a Ferentino, sono stati tratti in arresto – questa mattina – dai Carabinieri della stazione di Ferentino e da quelli della stazione di Morolo, coordinate rispettivamente dai mar.lli Raffaele Alborino e Pierluigi De Rosa.

I due sono ritenuti responsabili di concorso in ricettazione e resistenza a Pubblico Ufficiale. Nel corso di un controllo alla circolazione stradale, sono stati sorpresi a bordo di un’autovettura provento di furto consumato a Ferentino dieci giorni fa; allo scopo di sottrarsi all’identificazione, hanno aggredito i militari venendo però successivamente bloccati al termine di una colluttazione.

Espletate le formalità di rito, i due giovani sono stati accompagnati presso la loro abitazione dove resteranno in regime di arresti domiciliari così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.