Ulisse

Nel quartiere de La Cansatora mancherà la presenza vigile, affettuosa, amichevole e fiera di Ulisse, cane di quartiere che dalla sua cuccia a due passi dal Collegio Leoniano, vegliava su tutto e tutti.

Da più di dieci anni, Ulisse – un bellissimo setter che era sotto la tutela del Comune di Anagni – è stato trovato morto per cause naturali; i frequentatori della zona, nella fattispecie runners e passeggiatori, lo ricordano con affetto perché, scodinzolante, era solito accompagnarli durante le loro passeggiate. La gara tra la gente del posto era per coccolarlo con cibo e carezze, procurandogli nei mesi invernali un rifugio dal freddo pungente, aprendo ad Ulisse il cuore e un garage.

Anche i ragazzi frequentanti il vicino Istituto Tecnico “G. Marconi” lo conoscevano bene ed era ormai diventato un punto di riferimento per le famiglie della zona che lo avevano adottato e lo accudivano con amore.

Ulisse rimarrà per sempre nel nostro cuore – fanno sapere alcuni residenti del quartiere – del resto, la fedeltà di un cane ci insegna che l’amicizia può durare per sempre”.