In attesa di sapere quando e come si potrà ripartire con lo sport agonistico, anagnia.com ha intervistato i due palleggiatori delle squadre maschile e femminile di serie C della Volley 4Us, Damiano Martini e Sara Binetto.

Capitan Martini, come si riparte dopo il coronavirus? Come atleta spero ci siano presto i presupposti per farlo, magari con regole e protocolli studiati per permettere a tutti noi di poter tornare a frequentare le nostre palestre nel modo più sicuro possibile. Meno male che almeno la pallavolo non è più considerato lo sport più pericoloso in tempi di Covid-19.

Sara, prospetti un altro anno impegnativo per la C femminile? Nelle poche gare che abbiamo disputato prima dello stop ci sono stati problemi di amalgama, considerato che c’erano molte ragazze nuove. In questo periodo tutte noi abbiamo una grande voglia di tornare finalmente in campo, in più so che la società sta potenziando la squadra, sono certa che disputeremo un buon campionato l’anno prossimo.

Damiano, quali sono gli obiettivi che vi state dando? Sento quasi quotidianamente il nostro mister Franco Di Mauro che con la società sta lavorando per alzare l’asticella rispetto alla scorsa stagione. Diciamo che partiremo cercando di fare subito tanti punti per la salvezza, poi, siccome ho l’impressione che la società stia facendo di tutto per dare al mister i rinforzi che ha chiesto, sono sicuro che presto l’obiettivo cambierà. Ci saranno delle sorprese, vedrete. Non vedo l’ora di ricominciare e di riabbracciare i miei compagni… per ora ci siamo visti solo in videoconferenza.

Sara è vero che c’è una sorta di sfida tra le ragazze di De Notarpietro ed i maschietti di Di Mauro? No, non c’è nessuna sfida tra di noi, anzi c’è molta stima. Giochiamo molto sui social sui nostri risultati, ma non c’è mai stata competizione o invidia per i risultati dell’una o dell’altra squadra. L’anno scorso si è interrotto bruscamente, ma la società già aveva organizzato qualche cena con i ragazzi della C maschile. Ne avremmo fatte altre. Quest’anno abbiamo la conferma di mister Dario De Notarpietro che sarà anche il Direttore Tecnico della società, persona squisita e con tante idee per poter far crescere l’intero gruppo di atleti e di allenatori. Ci darà tanto ne sono certa.