L’erba alta e il completo stato di abbandono delle aree verdi non è un problema che riguarda solo ed esclusivamente il centro storico cittadino; a segnalarci le gravi condizioni di degrado in cui versano varie zone del popoloso quartiere periferico di San Bartolomeo di Anagni sono, stavolta, alcuni residenti che lamentano la presenza di grossi ratti, serpenti, zanzare e altri animali, oltreché di piante infestanti.

“Più volte abbiamo fatto presente la situazione agli organi competenti ma, puntualmente, ogni nostra richiesta di intervenire è stata disattesa”, spiegano gli abitanti del quartiere. Che aggiungono: “ci siamo rivolti al vostro giornale per rendere pubblica la situazione e per far sì che chi di dovere si assuma le proprie responsabilità; che si faccia presto qualcosa, altrimenti la situazione rischia di degenerare ancora di più”.