Domenico Beccidelli, imprenditore anagnino

“Voglio ringraziare i ventuno soci presenti oggi in videoconferenza durante l’Assemblea del Consorzio Asi di Frosinone per l’approvazione del bilancio 2019 e per aver dato il via libera, all’unanimità, a tutti i punti all’ordine del giorno. È la conferma di una situazione patrimoniale solida dell’Ente nonostante la riduzione del fatturato dovuta anche alle difficoltà dettate dall’emergenza Covid-19. Durante il meeting, è stato illustrato il Protocollo d’intesa firmato con la Regione Lazio e Astral, che prevede un finanziamento di circa 13 milioni per la realizzazione di ben sedici opere dell’intera area industriale: si tratta, come è noto, di un intervento di straordinaria importanza per rendere maggiormente competitivo e attrattivo il nostro territorio. Un ammodernamento non più rinviabile per tutta l’area industriale e per il sistema delle imprese, con una grande attenzione che sarà posta sul decoro con riqualificazioni accompagnate da aree verdi, segnaletica nuova, sistemi di videosorveglianza, illuminazione”.

Lo dichiara in una nota il Presidente del Consorzio Asi, Francesco De Angelis.

“Il rifinanziamento della legge 46 con 3,5 milioni – prosegue De Angelis – è un altro importante risultato raggiunto per la Provincia di Frosinone: con questi fondi, il consorzio Asi presenterà un progetto di circa 2 milioni per l’ammodernamento e la mitigazione ambientale per l’impianto di depurazione di Ceccano. Una scelta che conferma l’attenzione e il forte impegno finanziario del consorzio per la tutela dell’ambiente e del territorio: in cinque anni sono stati finanziati e realizzati interventi per circa 5 milioni per gli impianti di depurazione di Ceccano e di Villa Santa Lucia”.

Nel suo intervento il Presidente De Angelis, dopo la commemorazione commossa di Giulio Silenzi, membro del Collegio dei Revisori, ed Emanuele Di Gennaro, membro del Consiglio di Amministrazione ha tenuto a ringraziare il Presidente della Camera di Commercio, Marcello Pigliacelli e il Presidente di Unindustria, Giovanni Turriziani per aver sottolineato nei loro interventi “il buon operato del Consorzio e il clima di confronto e partecipazione”. Così come Roberto Battisti, Direttore di Federlazio, Daniele Natalia, sindaco di Anagni, e Loreto Pantano, Presidente CNA, per il “supporto e le proposte su cui lavorare insieme”.

Un grazie infine a tutti i soci “rimarcando l’importanza della concertazione con le associazioni di categoria, i sindacati e le istituzioni: questo fare sistema ha portato risultati importanti per il nostro territorio e, primo fra tutti, la realizzazione della fermata TAV a Frosinone. I miei auguri di buon lavoro – ha concluso De Angelis – ad Antonio di Santo nuovo membro effettivo al collegio sindacale ed a Domenico Beccidelli nuovo membro del Consiglio di Amministrazione designato dalla Camera di Commercio”.