La Polizia Stradale è presente sulle grandi arterie stradali per garantire il rispetto delle misure varate per il contenimento della diffusione del virus COVID-19, per prestare aiuto e soccorso ai cittadini ed essere di supporto a chi ne ha bisogno. Tali controlli sono diretti a verificare la legittimità degli spostamenti in osservanza dei DCPM emanati per il contenimento dell’epidemia da Covid-19.

Per quanto riguarda la viabilità ordinaria, i controlli sono stati intensificati prevalentemente lungo la direttrice Nord-Sud, a partire dalla Lombardia, con le altre Forze dell’ordine.

Sulle tratte autostradali, i controlli sul rispetto delle limitazioni della mobilità sono stati attuati nei pressi delle principali aree di servizio e delle barriere dell’autostrada A8, A7, A50, A1 e A14, a partire da quelle situate nelle regioni Lombardia,Lazio, Campania e Marche.

La Polizia Stradale di Frosinone ha effettuato nella giornata di venerdì 3 aprile un posto di controllo lungo l’autostrada A1, presso l’area di servizio La Macchia in direzione Napoli, con l’impiego di numerosi equipaggi della specialità e la collaborazione della Squadra Volante della locale Questura. Tutto il traffico veicolare è stato convogliato nell’area di servizio ed i veicoli in transito sono stati controllati dagli agenti, per verificare il rispetto delle norme per il contenimento della diffusione del coronavirus da parte delle persone trovate a circolare. La raccomandazione rimane sempre quella di spostarsi solo per esigenze di carattere lavorativo e per comprovati motivi di necessità.