800 euro mensili lordi pagati ed anticipati interamente dalla Regione Lazio a favore dei disabili che parteciperanno ai tirocini nelle aziende che non dovranno sostenere quindi alcun costo. Ad annunciare l’iniziativa è l’Unione Artigiani Italiani di Frosinone attraverso il responsabile della formazione Francesco Michele Abballe. Il progetto ha l’obiettivo di favorire l’ingresso nel mercato del lavoro di persone con disabilità. È rivolto in particolare:

a) persone in età lavorativa affette da minorazioni fisiche, psichiche o sensoriali e ai portatori di handicap intellettivo, che comportino una riduzione della capacità lavorativa superiore al 45 per cento;
b) persone invalide del lavoro con un grado di invalidità superiore al 33 per cento;
c) persone non vedenti o sordomute,
d) persone invalide di guerra, invalide civili di guerra e invalide per servizio con minorazioni ascritte dalla prima all’ottava categoria.

I soggetti ospitanti sono le imprese, le fondazioni, le associazioni e gli studi professionali aventi almeno una sede operativa nel territorio della Regione Lazio. I tirocini hanno durata di sei mesi o un anno e prevedono un impegno da parte del tirocinante di 25 ore a settimana. I posti sono limitati.