Home Anagni Inaugurata al palazzo comunale di Anagni la quarta edizione del concorso “Presepi...

Inaugurata al palazzo comunale di Anagni la quarta edizione del concorso “Presepi in erba”. Dieci i lavori in mostra alla sala delle Trifore, la premiazione il prossimo 6 gennaio

da sinistra: Giuseppe Scandorcia, presidente della pro-loco di Anagni; Valentina Simionato, organizzatrice dell'iniziativa; Tommaso Cecilia, storico; Guido Tagliaboschi, cuoco ed imprenditore

Ha preso il via oggi – domenica 22 dicembre – la quarta edizione del concorso “Presepi in erba”, anche quest’anno dedicato a Donatella Gismondi, artista anagnina apprezzatissima scomparsa a luglio di tre anni fa; l’evento inaugurale, organizzato dall’associazione culturale “La via dei presepi” con il patrocinio del Comune di Anagni, si è tenuto alla sala delle Trifore del palazzo comunale alla presenza, tra gli altri, di Valentina Simionato, figlia di Donatella, organizzatrice appassionata – assieme a Donatella Magliocchetti – dell’iniziativa.

In esposizione, ben dieci presepi realizzati – singolarmente o collettivamente – da giovanissimi studenti anagnini: piccoli capolavori di bellezza, frutto di una fervida fantasia creativa, costruiti con i materiali più disparati e di recupero. “Una vera emozione, per me, ricordare mia madre con questa iniziativa – ha affermato Valentina Simionato ad anagnia.com – per questo motivo mi sento di ringraziare di cuore quanti hanno aderito a questa quarta edizione. Prima di tutto, grazie ai bambini che hanno partecipato: sono loro la vera anima di questo concorso. Grazie – poi – a Donatella Magliocchetti, ideatrice di questa iniziativa dedicata a mia mamma; e, ancora, grazie all’amministrazione comunale e a tutte le persone che, in un modo o nell’altro, ci hanno aiutato a realizzare anche quest’anno “Presepi in erba”. Colgo l’occasione per invitare tutti a venire a visitare i presepi in mostra fino al 6 gennaio, giorno in cui si terrà la premiazione”.


Il fine della manifestazione è quello di promuovere nel territorio l’arte presepiale e la creatività decorativa, di far riscoprire soprattutto ai giovani la tradizione di costruire il Presepe e infine di invitare tutti a vivere con più partecipazione il vero spirito delle festività natalizie. A vincere saranno tutti i partecipanti: infatti, ogni natività in esposizione nei prossimi giorni sarà visionata da una commissione giudicatrice che decreterà il motivo della vincita per ognuno. Congratulazioni, dunque, in anticipo a tutti i giovanissimi partecipanti!