Home Anagni Progetto Saxa Gres, le associazioni e i comitati di Anagni e Colleferro...

Progetto Saxa Gres, le associazioni e i comitati di Anagni e Colleferro presentano ricorso contro la decisione della Regione Lazio

L'ingresso dello stabilimento Saxa Gres in località Selciatella di Anagni
L'ingresso dello stabilimento Saxa Gres in località Selciatella di Anagni

Le associazioni di Anagni e Colleferro Anagni Viva, Re.Tu.Va.Sa, Comitato Residenti di Colleferro, con il sostegno dell’Associazione Diritto alla Salute e del Comitato Osteria della Fontana hanno depositato ricorso presso il Tribunale Amministrativo del Lazio contro il progetto della società Saxa Gres di Anagni di produzione industriale di manufatti ceramici ottenuti con miscelazione nell’impasto di ceneri provenienti dall’inceneritore di rifiuti solidi urbani di San Vittore del Lazio. Lo scopo dell’opposizione presentata – spiegano i responsabili delle rispettive associazioni – è quello di chiedere la riesaminae in sede di tribunale delle ragioni del processo autorizzativo “della produzione di mattonelle con impasto contenente ceneri provenienti dall’inceneritore di San Vittore del Lazio, in quanto la lavorazione di scorie pericolose determina un elevato grado di rischio per l’ambiente e conseguentemente per la salute”.
Con determinazione G 11755  del 9 settembre scorso 2019 la Direzione delle Politiche ambientali e Ciclo dei rifiuti della Regione Lazio aveva espresso parere favorevole alla valutazione di impatto ambientale riguardante il progetto della società Saxa Gres, con sede in Anagni in località Selciatella, autorizzando la produzione industriale di manufatti ceramici ottenuti con miscelazione nell’impasto di ceneri provenienti dall’inceneritore di rifiuti solidi urbani di San Vittore del Lazio.