Home Cronaca Una persona arrestata, altre due denunciate in tre distinte operazione dei Carabinieri...

Una persona arrestata, altre due denunciate in tre distinte operazione dei Carabinieri di Alatri

la caserma dei Carabinieri di Alatri

Nella serata di ieri ad Alatri, i militari del NORM della locale Compagnia in esecuzione di Ordine di Carcerazione emesso dal Tribunale di Frosinone Ufficio G.I.P. hanno tratto in arresto un 49enne del luogo, già censito per reati contro la persona, il patrimonio, evasione e stupefacenti. L’uomo, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per i reati di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, lo scorso 11 novembre si era allontanato arbitrariamente dal proprio domicilio venendo pertanto tratto in arresto per evasione. A seguito della vicenda, il Magistrato ha disposto la sostituzione della misura degli arresti domiciliari con quella della detenzione cautelare in carcere pertanto, ad espletate formalità di rito, il 49enne è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Frosinone.

Ieri a Veroli, i militari della locale Stazione al termine di attività info -investigativa avviata a seguito di una denuncia presentata lo scorso luglio da una donna 42enne di Alatri, hanno denunciato per truffa in concorso un 29enne, cittadino afgano residente nella Capitale, già censito per furto. La denunciante dopo aver messo in vendita sul noto sito online subito.it una cucina completa di mobilio ed elettrodomestici per la somma di euro 2.500 è stata contattata telefonicamente da una donna, ancora da identificare, la quale si mostrava interessata all’acquisto e convinceva la denunciante a portarsi presso lo sportello bancomat dell’ufficio postale di Veroli, per ricevere a suo dire sul suo conto i soldi per l’acquisto della cucina, ma il tutto non era altro che una truffa nei suoi confronti in quanto, con artifizi e raggiri, la donna le comunicava dei codici per ricevere l’accredito del denaro e nel contempo la convinceva ad effettuare due operazioni di ricarica per una somma totale di 320 euro su una postepay risultata intestata al 29enne denunciato.

Sempre nella giornata di ieri a Veroli, i militari del NORM della Compagnia di Alatri hanno denunciato in stato di libertà per porto ingiustificato di armi da taglio un 52enne del luogo, già censito per falso e armi. L’uomo, fermato con la propria autovettura nel corso di un controllo alla circolazione stradale, è statp sottoposto a perquisizione veicolare ed è statp trovato in possesso di tre coltelli ed una mannaia, occultati sotto il sedile del veicolo; il tutto è stato sottoposto a sequestro.

Ieri a Fiuggi, i militari della locale Stazione nel corso di un servizio mirato teso a contrastare il fenomeno dei reati ambientali, hanno rinvenuto ai bordi dell’arteria stradale S.R. Anticolana, in un’area di proprietà comunale, rifiuti non pericolosi costituiti da materiale plastico, asfalto e materiali di risulta da attività edile. L’area veniva delimitata mentre veniva interessato il comune per la rimozione dei rifiuti ed il ripristino dello stato dei luoghi.