Torna – finalmente – nelle disponibilità del Comune di Filettino, dopo una serie interminabile di vicissitudini, l’Unimog, autocarro fuoristrada della Daimler-Benz utile ad affrontare eventuali necessità o emergenze in caso di condizioni climatiche avverse. Fermo ben due anni, dopo che si era rotto sulla strada per Capistrello, il mezzo era stato inviato ad Anagni per la riparazione della frizione, ma in seguito ha continuato a dare altri tipi di problemi. Al subentro della nuova amministrazione, il mezzo è stato inviato in Trentino-Alto Adige dove grazie ad Autonord Trento di Raoul ed Alan Borzaga, ditta altamente specializzata nella manutenzione e riparazione degli UNIMOG (dal tedesco “UNIversal-MOtor-Gerät”, cioè “veicolo universale a motore”), è tornato a nuova vita.

I lavori di ripristino hanno interessato la sostituzione del gruppo frizione, la revisione dell’impianto frenante, la bonifica del serbatoio carburante, la sostituzione di filtri, olii, regolazioni al motore ed ai gruppi riduttori, nonché la riparazione del cambio con sostituzione dei cuscinetti, alberi ed ingranaggi.

“Oggi siamo pronti ad affrontare eventuali necessità o emergenze che si dovessero presentare, in caso di neve, nel tratto comunale di Filettino e della stazione sciistica di Campostaffi – spiega il sindaco di Filettino Gianni Taurisano che, poi, aggiunge: “l’UNIMOG in dotazione al nostro paese è corredato di vomero e turbina per fronteggiare anche copiose nevicate”.