Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Rubriche - Novità per i lettori

Rubrica a cura di Paolo Carnevale

Paolo Carnevale, docente di Lettere, è giornalista pubblicista dal 1996; corrispondente de Il Messaggero, si occupa di Letteratura per adolescenti per la rivista "Il Pepeverde".

indirizzo email: paolo.carnevale@libero.it

Umberto Eco, “Numero Zero”


Con “Numero Zero” siamo dalle parti del “Cimitero di Praga”. Ovvero, la saga della falsificazione e della dietrologia eretta a sistema. Solo che nel precedente romanzo, Eco aveva scelto la strada della prospettiva storica, dilettandosi con la leggenda del Protocolli dei Savi Anziani di Sion. E dando alla storia un ampio respiro storico. Che forse qui manca. Eco infatti in “Numero Zero” sceglie la (quasi) contemporaneità. Uno degli anni più caldi della Repubblica (lo stato non il giornale..), il 1992, rivisto dalla prospettiva di un misterioso direttore che, spinto da un ancora più misterioso editore, vuole lanciare un giornale non per fare informazione, ma insinuazioni. “ Domani” questa la testata, servirà non a dare notizie, ma avvertimenti a chi di dovere.

Leggi...