Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Rubriche - Giusto gusto

Rubrica a cura di IvanQuiselli

Ivan Quiselli, laureato in Marketing e Comunicazione all'Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale, dal 2002 è iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. E' programmatore Java Web-Based e collabora con diversi istituti d'Istruzione del comprensorio in qualità di media-educator.

indirizzo email: ivanq@live.it
 

Apicoltura Luca Finocchio a Tornareccio (Ch): Regina di Qualità


Anni di esperienza nel settore dell’apicoltura, segreti tramandati di generazione in generazione, professionalità che – col tempo – è diventata sinonimo di eccellenza: il nostro viaggio alla scoperta dei sapori e del gusto prende il via, stavolta, dalle pendici del monte Pallano, nell’incantevole borgo di Tornareccio, in provincia di Chieti. E’ qui che, negli anni ‘70, Aquilino Finocchio decise di riprendere l’idea imprenditoriale del nonno.

Leggi...
Prosegue alle falde del Monte Somma, a Castello di Cisterna, in Campania, il nostro tour enogastronomico alla scoperta delle migliori tradizioni culinarie italiane; oggi è la volta del Pastificio Grania, produttore della pasta “Le Gemme del Vesuvio” e di tante, tantissime altre specialità gastronomiche. L’azienda, costituita in tempi relativamente recenti (nel 2004) dalla famiglia Fornaro, eredita l’esperienza dell’altra azienda di famiglia Ar.Ter. s.r.l. che opera nel settore aerospaziale ma che, negli ultimi anni, si è specializzata nella manutenzione ed innovazione tecnologica di impianti per pastifici. “È nato da qui il desiderio di iniziare a produrre un prodotto che fosse nostro e di qualità il più possibile alta – spiega sono Arcangelo Fornaro del Pastificio Grania - per fare questo abbiamo deciso di mettere a disposizione tutte le nostre conoscenze ed il know-how nel campo della tecnologia aeronautica alla tradizione pastaia napoletana propria del nostro territorio ed abbiamo realizzato questo pastificio che riesce a produrre non più di tre tonnellate al giorno in più di 60 formati di pasta”.
Il nostro viaggio alla scoperta delle migliori tradizioni enogastronomiche locali italiane ci porta oggi sulle terre che incorniciano la suggestiva zona collinare di Castilenti, nel cuore teramano del verde Abruzzo, dove ha sede la Masseria Erasmi dove, dal 1895, la tradizione incontra la ricerca continua. Semplice e ambiziosa, la sua filosofia è attenzione alla massima qualità. La raccolta a mano, la cosiddetta brucatura, la conservazione, il trasporto con apposite cassette, la molitura eseguita entro le 12 ore successive, fanno degli oli della Masseria Erasmi uno scrigno di sapori autentici della secolare dieta mediterranea.