Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Gabriella Collacchi e Ina Camilli, rispettivamente portavoce e coordinatrice del comitato libero “A difesa dell’ospedale di Colleferro”: “non rinunciamo alla battaglia in difesa della Sanità pubblica”

14 novembre 2017

L'Assemblea di Palestrina, Tivoli, Subiaco e Colleferro ha promosso nei giorni scorsi un incontro con la consigliera regionale Marta Bonafoni. Due ore intense di riunione presso l'ospedale di Tivoli per parlare delle criticità della sanità regionale in particolare di quelle presenti nelle strutture sanitarie facenti capo alla ASL RM5.

Leggi...
Sulle polemiche scatenate dalle dichiarazioni del commissario Macchitella sul futuro dell’ex ospedale di Anagni riceviamo e pubblichiamo la nota dell’associazione Coesa.
Di seguito pubblichiamo integralmente una nota del presidente provinciale del Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani, sezione provinciale di Frosinone, dott. Giovanni Magnante:
Una realtà aperta al territorio, in grado di tenere conto dei bisogni delle persone che per età, condizione, nazionalità o disabilità, hanno maggiori difficoltà ad accedere ai servizi, soprattutto a quelli di carattere socio sanitario. Tutto questo - e anche di più - è la farmacia "Città dei Papi" che da oggi - lunedì sei novembre 2017 - ha aperto i battenti al km 0.500 della via Anticolana, ad Anagni, al civico 29.
Di seguito pubblichiamo la nota inviata a questa redazione da Gabriella Collacchi e Ina Camilli, rispettivamente portavoce e coordinatore del Comitato libero “A difesa dell’ospedale di Colleferro” - Coordinamento territoriale:
Di seguito pubblichiamo una nota inviata a questa redazione dall'ufficio stampa del Comune di Ferentino: FERENTINO, CRESCONO I SERVIZI NELLA CASA DELLA SALUTE: INAUGURATI I LOCALI DEL CONSULTORIO FAMILIARE E PEDIATRICO
La Unità di Degenza Infermieristica del Presidio Sanitario di Anagni è dotata di 12 posti letto. Come è noto, l’attività è rivolta a pazienti con patologie tali da non poter essere seguiti adeguatamente in Assistenza Domiciliare Integrata; a pazienti dimissibili dall’Ospedale per acuti ma non adeguatamente assistibili a domicilio per la complessità clinico-assistenziale; a pazienti che per la particolare situazione socio-sanitaria necessitano di un percorso diagnostico, terapeutico e di monitoraggio difficilmente gestibile a domicilio.
La sicurezza alimentare è un tema quanto mai attuale strettamente collegato alla salute e tuttuno con uno dei bisogni primari della nostra vita: l’Alimentazione. Ed è proprio per il crescente interesse dei cittadini verso la qualità e/o la diversità/varietà di ciò che si mangia, che quest’anno il Dipartimento di Prevenzione della ASL di Frosinone – per iniziativa dei propri Servizi Veterinari/Struttura Ispezione degli Alimenti di Origine Animale – con la collaborazione di produttori,
Il personale medico ed infermieristico del reparto neonatale dell'ospedale "Coniugi Bernardini" di Palestrina diretto dalla dott.ssa Agnese Valacchi ha accolto con entusiasmo, lunedì mattina 9 ottobre, la donazione da parte dell'associazione Lollo10 di Colleferro di una efficiente e tecnologicamente avanzata culla basculante per neonati realizzata in struttura di acciaio tubolare verniciato a polveri epossidiche.
Il 3 ottobre 2017 il Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) del Lazio ha discusso il ricorso sull’accorpamento dei reparti materno-infantili dall’ospedale di Colleferro a quello di Palestrina. Al termine dell’udienza il Tribunale “ha trattenuto in decisione” la sentenza che sarà pubblicata nelle prossime settimane. Sono stati esaminati gli atti “contro”, caratterizzati da ampia discrezionalità, e attendiamo il pronunciamento del TAR che può decidere di chiudere la causa o di ricominciare da capo.
All’indomani della pubblicazione nel BUR, il 20 luglio c.a., del DCA e Presidente della Regione Lazio, Zingaretti, sulla nuova programmazione della rete ospedaliera nel biennio 2017-2018 (18.7.2017, n. U00291) abbiamo dato voce alla richiesta dei cittadini che Vi chiedono, in quanto Sindaci dei nostri Comuni e massime Autorità in materia sanitaria, di opporvi con ogni mezzo questo a grave provvedimento a danno della sanità pubblica nel territorio della valle del Sacco.
Ancora disagi per l’ex ospedale di Anagni. Stavolta per quanto riguarda il reparto di radiologia. Da oggi infatti, lunedì 2 ottobre, il servizio che permette di effettuare lastre sarà attivo solo in orario antimeridiano. Lo stabilisce una circolare interna diffusa nei giorni scorsi. A quanto pare, tutto deriverebbe dall’assenza di personale medico in grado di effettuare la lettura delle lastre. Ma, invece di inviare pe via telematica i dati all’ospedale di Frosinone per effettuare la lettura delle lastre, si è preferito dimezzare il servizio. Una nuova mazzata per l’ex nosocomio, per il quale le promesse di valorizzazione sembrano infrangersi contro una realtà fatta di problemi e difficoltà.
Una storia a lieto fine, risoltasi - fortunatamente - nel migliore dei modi; protagonista, suo malgrado, l'imprenditore anagnino del settore aeronautico Mimmo Beccidelli che il 13 dicembre del 2014, di sua iniziativa (e di tasca sua) aveva inaugurato l’Elisuperficie “Colacicchi Caetani”
Sabato 21 ottobre a partire dalle ore 9.30 nella sala della Ragione del medievale palazzo di Jacopo da Iseo, sede comunale, si terrà una lezione gratuita di primo soccorso con manovre di disostruzione pediatriche ed adulte. La lezione è presieduta dagli istruttori del centro di formazione 3F (accreditato Ares 118). L'evento è stato organizzato dalla sede UGL di Frosinone, dal Dipartimento Nazionale Socio-Politico del Movimento Sociale Fiamma Tricolore, dall'Agenzia di Viaggi Viator Mundi via G. Giminiani n. 11 di Gianfranco e Chiara, dalla Scuola dell’infanzia a Piccoli Passi via V.Emanuele di Roberta, Carla e Monica, da Imparando nido famiglia via San Magno di Elisabetta e Michela, dal bar Punto Verde in viale Regina Margherita di Domenico, Mauro e Luca, da Effe2Cart di Giorgio e Federica, dal Mondo dei Bambini via Giminiani 90 di Sara e Francesco, dalla palestra Smile Fit via Giminiani 161 di David e Viviana. Per partecipare è necessario prenotarsi dal lunedì al venerdì in orario d'ufficio al seguente numero di telefono: 0775726199.
Il sindaco Fausto Bassetta ha convocato nel pomeriggio di oggi, lunedì 25 settembre, un incontro con i colleghi dei centri che afferiscono al presidio sanitario di Anagni, a fronte della mancata attuazione dell'Atto Aziendale che sta penalizzando notevolmente la struttura.
Sabato 7 ottobre prossimo a partire dalle ore 08, presso il palazzo comunale di Acuto, si terrà il Corso di Formazione Sanitaria di BLS.D+NPS+PBLS.D, accreditato e registrato Regione Lazio ARES 118, valido per concorsi ed avanzamenti di carriera e come retraining del corso tenutosi a ottobre 2015 a Fiuggi.
La Segreteria Nazionale SNAMI, Sindacato dei Medicina di Famiglia, in sinergia con la 4S-Società Scientifica SNAMI per la Salute, istituzione di ricerca dello SNAMI, con il sostegno della Contatto-Archimedica di Torino, leader nel campo formativo per la sanità, e con il supporto non condizionante della Menarini, ha organizzato in tutta Italia la campagna “Medico Amico” con informativa specifica sull'ipertensione arteriosa: 16 settembre Hypertension Day.
Il drammatico episodio di cronaca avvenuto nei giorni scorsi e raccontato da questo giornale dà lo spunto al gruppo consigliare di Progetto Anagni per un nuovo comunicato stampa sulla reale condizione del presidio ospedaliero di Anagni.
Il sindaco di Anagni, Fausto Bassetta, ha inviato oggi pomeriggio - mercoledì 6 settembre 2017 - una lettera al commissario straordinario della Asl di Frosinone, dottor Macchitella, e alla Regione Lazio (presidente Zingaretti e cabina di Regia del Sistema sanitario) per richiamarli agli impegni assunti per il miglioramento dei servizi erogati dal presidio sanitario di via Onorato Capo. Un richiamo necessario, secondo il sindaco, "visto il protrarsi dei disagi per l'utenza che afferisce alla struttura".
Domani, sabato 2 settembre, si svolgerà a Paliano la cerimonia di gemellaggio fra le associazioni AVIS (Associazione Italiana Volontari Sangue) di Paliano, Fumone, Pontinia e Sermoneta. Dopo la deposizione alle ore 10.00 di una corona di fiori al monumento dei Caduti XVII Martiri, le delegazioni delle associazioni con le autorità comunali si recheranno alla rotonda di via dei Bastioni dove si scoprirà la targa con il nuovo nome dello spiazzo: “Largo del donatore”. In seguito si terrà la cerimonia ufficiale della sottoscrizione del gemellaggio, presso il palazzo comunale.
Da un nostro lettore di Anagni riceviamo la seguente segnalazione che di seguito, dopo averne accuratamente verificato la fondatezza, pubblichiamo in forma integrale e senza modifiche:
Di seguito pubblichiamo integralmente e senza modifiche la nota stampa inviata a questa redazione dal comitato "Salviamo l'ospedale di Anagni":
Il 30 Luglio scorso un giornale locale titola: “Carenza sangue, scorte a picco” e subito, il giorno dopo (1 Agosto 2017), su un altro quotidiano uno dei politici più inclini ad apparire sulla stampa – forse muovendosi da notizie non verificate e non da dati/fonti ufficiali – dando per scontato che la ASL fosse priva di scorte e che il territorio avrebbe scontato una “emergenza sangue” in Agosto aggiunge: “ASL poco lungimirante”.
Casa della salute Marco Valeri (Forza Italia), consigliere comunale di opposizione a Ferentino, interviene sulla Casa della Salute dopo aver saputo che nella struttura non è possibile rimuovere i punti di sutura. L’episodio ha riguardato un cittadino di Ferentino che pensava di potersi rivolgere agli operatori sanitari del suddetto presidio. Al contrario si sarebbe sentito dire di recarsi all’ospedale di Frosinone.
La possibilità di esprimere e far registrare la propria volontà sulla donazione di organi e tessuti al momento del rilascio del documento di identità sarà al centro del convegno “Donare una scelta di Vita” che si svolgerà mercoledì prossimo 23 agosto alle ore 17:30 presso la Sala Comunale San Bernardino nel Comune di Filettino.
E’ stato ufficialmente consegnato e installato presso la sede distaccata del comitato della Croce di Rossa Italiana di Piglio, agli Altipiani di Arcinazzo in piazza Suria nel territorio del Comune di Trevi Nel Lazio, un defibrillatore semiautomatico esterno (DAE) donato dal Comitato Locale della CRI di Piglio. Un dono prezioso per la comunità della località turistica degli Altipiani di Arcinazzo.
Il reparto di degenza infermieristica, inaugurato solo una settimana fa ad Anagni nella struttura dell’ex ospedale con l’intervento dell’assessore regionale all’ambiente Mauro Buschini, registra da sette giorni la presenza di un solo malato, un signore anziano con qualche problema di mobilità, arrivato su segnalazione del dottor Carlo Noto, a capo della commissione che gestisce il servizio offerto dal reparto.
Ieri, martedì 8 agosto, il comitato palianese dell’Avis “Ugo Fioramonti” ha organizzato la raccolta sangue tramite autoemoteca, iniziativa giunta alla sua quinta edizione. Sono state raccolte 17 sacche di sangue in un periodo che purtroppo è contraddistinto da forte carenza, anche dei gruppi più comuni.
Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, commissario ad-acta per la prosecuzione del vigente piano di rientro dai disavanzi nel settore sanitario della Regione, ha approvato l’Atto Aziendale della ASL Frosinone; per quanto riguarda il Presidio di Anagni, considerato l’ordine del giorno votato dai comuni del nord della provincia (Acuto, Anagni, Filettino, Fiuggi, Paliano, Piglio, Serrone, Sgurgola, Trevi nel Lazio),
Ancora una straordinaria giornata di donazione per i pigliesi, che con il passare del tempo dimostrano di avere un cuore grande cosi anche nel periodo delle ferie
Visualizza tutti gli articoli