Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Non dà notizie di sé da circa tre giorni; i Carabinieri entrano in casa e lo trovano morto. Si indaga sulle cause del decesso di un uomo di circa 35 anni

13 novembre 2018

Anagni. Non dà notizie di sé da circa tre giorni; i Carabinieri entrano in casa e lo trovano morto. Si indaga sulle cause del decesso di un uomo di circa 35 anni, impiegato amministrativo presso l'Istituto Superiore di Istruzione "D. Alighieri" di Anagni

Leggi...
residente a Ferentino, gI Carabinieri della Stazione di Ferentino hanno tratto in arresto questa mattina un 42enne di nazionalità albaneseià censito per reati inerenti gli stupefacenti, reati contro la persona ed il patrimonio, in esecuzione di specifico Ordine di Carcerazione emesso dal Tribunale di Civitavecchia; l'uomo deve espiare la pena residua di nove mesi e 23 giorni di reclusione per possesso e falsificazione di documenti di identità (reato commesso nell’agosto 2016 a Fregene). L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato posto in regime di detenzione domiciliare presso la sua abitazione.
Nella notte tra lunedì e martedì, in località periferica di Ferentino, i militari della locale Stazione, coadiuvati da personale del NORM della Compagnia di Anagni, nel corso di servizi di controllo del territorio, su indicazione della Centrale Operativa allertata da una cittadina ivi residente, sono intervenuti per un furto in atto all’interno dell’abitazione di quest’ultima.
Frosinone. Lampeggianti al “casermone”: blitz della Polizia di Stato
Operazione coordinata Carabinieri/Polizia di Stato: il Questore di Frosinone ordina la sospensione delle attività ad una sala giochi di Anagni; secondo gli inquirenti all'interno vi avvenivano scambi di droga
Dalle prime ore di questa mattina, giovedì 8 novembre, i carabinieri della Compagnia di Anagni stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Frosinone, nei confronti di 6 persone poiché tutte ritenute responsabili del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” del tipo “cocaina”.
Ancora gravi disagi per le scuole di Anagni in seguito al maltempo. Domattina infatti, martedì 6 novembre la De Magistris e la scuola di San Bartolomeo saranno costrette a rimanere chiuse in seguito ad una ordinanza emanata ieri dal sindaco Daniele Natalia. Colpa delle infiltrazioni causate dalle piogge incessanti di questi giorni che hanno allagato e messo fuori uso alcune aule. Già nella scuola di Pantanello c’erano stati alcuni problemi qualche giorno fa.
Nel corso di servizi ad “alto impatto”, che hanno interessato il territorio del capoluogo, la Squadra Volante della Questura e le unità operative del Reparto Prevenzione Crimine Lazio hanno denunciato un frusinate con precedenti per rapina aggravata e in materia di stupefacenti.
Fiuggi. Derubata del proprio smarphone mentre sistema la spesa in macchina nel parcheggio del Conad di via A. Diaz: i Carabinieri arrestano un nigeriano richiedente asilo grazie alle telecamere di videosorveglianza
Tanta paura, ma per fortuna nessuna conseguenza grave, questa sera - sabato 3 novembre - per una giovane ragazza che a bordo della sua Citroen C1 viaggiava in direzione di Roma lungo la via Casilina; per cause ora al vaglio dei militari della Compagnia di Anagni, l'auto condotta dalla giovane è improvvisamente sbandata andando a finire pericolosamente fuori strada. L'incidente è avvenuto al km 56.400 della via Casilina, in località Castellaccio di Paliano. Nel sinistro non sono rimasti coinvolti altri veicoli. Sul posto si sono subito portati i Carabinieri anagnini che hanno provveduto a rassicurare la ragazza e a coordinare le operazioni di messa in sicurezza dell'area, particolarmente pericolosa in quella zona a causa della mancanza di illuminazione pubblica e per la presenza di una insidiosa curva.
Diverse pattuglie delle forze dell'ordine, tra Carabinieri e Polizia Locale, sono intervenute nel tardo pomeriggio di oggi - sabato 3 novembre - in località Terravalle, a Ferentino, a seguito della segnalazione di alcuni residenti che lamentavano la presenza di un uomo che stava dando in escandenze;
COLLEFERRO | MONTELANICO – Nella serata di Mercoledì 31 Ottobre, grazie al possesso di pregresse notizie investigative, agenti squadra di polizia giudiziaria del locale Commissariato di P.S. della Polizia di Stato, poneva in essere un’attività di osservazione controllo pedinamento nei confronti di B.M. 48enne residente a Montelanico ed impiegato presso l’ufficio centrale di Poste Italiane di Colleferro.
Le festività in corso non hanno fermato i controlli della Polizia di Stato che proseguono senza sosta per contrastare la recrudescenza dei reati. Nel capoluogo, la Squadra Volante della Questura, nella tarda serata di ieri, ha fermato e controllato due persone che si aggiravano con fare sospetto nella parte bassa del capoluogo.
GDF FROSINONE: 11 RISPARMIATORI TRUFFATI DA UN FALSO PROMOTORE FINANZIARIO. DENUNCIATE 4 PERSONE.
Un’intensa attività di controllo, da parte dell’Ufficio Immigrazione della Questura, in sinergia con i Commissariati di Cassino, Fiuggi e Sora, permette di monitorare attentamente il fenomeno “immigrazione irregolare” ed avviare i procedimenti di espulsione nei confronti di coloro che non possiedono i requisiti a permanere nel nostro Paese.
Il territorio del capoluogo è stato interessato, anche questa mattina, da un’intensa attività antidroga da parte della Polizia di Stato coordinata dal dr. Flavio Genovesi. Gli agenti della Squadra Volante, con la preziosa collaborazione delle unità cinofile della Polizia di Stato, hanno perlustrato le ormai note piazze dello spaccio.
Due persone sono morte oggi pomeriggio attorno alle 14.30 a seguito di un grave incidente stradale verificatosi sulla via Casilina, in territorio di Castrocielo. A riferirlo è il quotidiano "L'Inchiesta" di Cassino che parla di un albero caduto su una Smart in transito nei pressi del bar "Millevoglie". "Non si conosce l'identità delle persone decedute, ma stando alle poche indiscrezioni finora trapelate si tratterebbe di due giovani - si legge nell'articolo dei nostri colleghi de "L'Inchiesta" - Il tratto di strada tra il bivio per il casello autostradale di Castrocielo e Roccasecca è stato interdetto alla circolazione. Sul posto stanno operando i Vigili del Fuoco ed i Carabinieri della Compagnia di Pontecorvo. Gli automobilisti prestino attenzione.
Due uomini - un 50enne e un 56enne, entrambi residenti a Scafati - sono stati denunciati, questa mattina, dai militari della Stazione di Ferentino, al termine dei necessari accertamenti conseguenti alle problematiche verificatesi in occasione dell’incontro di basket Leonis Roma - Givova Scafati svoltosi nella serata dello 27 ottobre scorso.
Tragedia a Montesilvano, in Abruzzo, durante una gara di ciclocross abruzzese “Bike Park Monzon”. Uno dei partecipanti alla corsa si è improvvisamente accasciato a causa di un malore mentre stava pedalando e non si è più ripreso, nonostante i tentativi di rianimazione e la corsa in ospedale. E' morto così nel la tarda mattinata di oggi, 28 ottobre, Dimitri Buttarelli, corridore palianese di 43 anni. Immediati sono stati i soccorsi, l'uomo è stato sottoposto a defibrillazione. Anche al pronto soccorso sono proseguite le manovre rianimatorie, ma per lui non c’è stato niente da fare. Informati del caso, sul posto sono poi arrivati i Carabinieri della Compagnia di Montesilvano, per tutti gli accertamenti.
Imponente servizio di controllo del territorio, disposto da questo Comando Provinciale, che ha che ha coinvolto i militari delle Stazioni dipendenti e del Nucleo Operativo e Radiomobile; a predisporlo, nella notte tra sabato e domenica, i Carabinieri della Compagnia di Anagni agli ordini del cap. Camillo Meo.

Ferentino. In tre - due donne ed un uomo - tentano il colpo in casa di due anziani fingendosi impiegati comunali; marito e moglie li mettono in fuga

in città sempre più preoccupazione per l'escalation di reati legati alle truffe, ai furti e alla droga nonostante l'encomiabile lavoro delle forze dell'Ordine
Ferentino. In tre - due donne ed un uomo - tentano il colpo in casa di due anziani fingendosi impiegati comunali; marito e moglie li mettono in fuga. In città sempre più preoccupazione per l'escalation di reati legati alle truffe, ai furti e alla droga nonostante l'encomiabile lavoro delle forze dell'Ordine
Frosinone. Arrestato per evasione un noto pluripregiudicato e denunciata una 36enne di Colleferro già gravata da foglio di via obbligatorio dal capoluogo
M.R., classe 1975, è morto ieri durante una partita di calcetto all'oratorio "San Giuseppe" di Osteria della Fontana di Anagni; l'uomo, secondo quanto riferiscono i presenti, si è improvvisamente accasciato a terra da solo. A nulla è valsa la respirazione bocca a bocca né le altre manovre per tentare di salvarlo.
Ferentino. Medico in pensione aggredito e rapinato in pieno centro storico, a pochi metri dalla piazza centrale, alle sette di sera; i Carabinieri sulle tracce di un uomo di mezza età
Un brutto incidente autostradale si è verificato attorno alle 18.10 al km 2 della via Anticoalana, all'altezza dello svincolo per lo stabilimento Marangoni; tre i veicoli coinvolti: un'Audi, una Fiat Punto e una minicar. La dinamica di quanto accaduto è al vaglio, in questi minuti, dei Carabinieri della Compagnia di Anagni che si sono recati sul posto pochi minuti dopo che si è verificato l'incidente. NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO
Spendita di monete false: i Carabinieri della Compagnia di Frosinone denunciano un 44enne di origini campane; aveva fatto spesa in un negozio di gastronomia pagando con 50 euro false
Le Mole di Paliano. Infrangono il vetro delle finestre per entrare all'interno di due distinte abitazione e fanno incetta di ori e gioielli; i Carabinieri sulle tracce dei malviventi
Due arresti - uno a Trivigliano, l'altro a Ferentino - da parte dei Carabinieri delle rispettive stazioni
Supino. Aveva nascosto cinque chilogrammi di marijuana dentro un bidone dell’immondizia situato nella cantina dei suoi genitori: scoperto ed arrestato dai Carabinieri
Nel tardo pomeriggio di ieri ad Alatri, i militari della locale Compagnia, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un uomo resosi responsabile di violenza sessuale pluriaggravata in danno di minore.
Visualizza tutti gli articoli