Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Il cancello chiuso di via Rigliano fa arrabbiare i genitori degli studenti delle scuole di san Giorgetto: "traffico fitto e bambini tra le auto"; la vicesindaca Simona Pampanelli scrive ai due dirigenti scolastici

20 settembre 2017

Il problema - almeno all’apparenza - è banale; resta il fatto, però, che, pur nella sua semplicità – se risolto – contribuirebbe in maniera significativa al miglioramento della situazione del traffico veicolare nella zona di san Giorgetto dove sorgono due dei più importanti istituti scolastici cittadini: il Secondo Istituto Comprensivo Anagni e l'Istituto Superiore d'Istruzione Anagni, rispettivamente diretti dalla dott.ssa Daniela Germano e dal prof. Adriano Gioè.

Leggi...
Trascorso il periodo delle attività estive anagnine, anche l’assessora e vice-sindaca Simona Pampanelli, assai soddisfatta, traccia il bilancio di quanto è stato fatto e lo fa con una punta di compiacimento. «Esprimo tutta la mia soddisfazione per i risultati raggiunti dagli eventi organizzati dall'amministrazione comunale nel corso dell'estate che volge al termine - spiega la dott.ssa Pampanelli
Terminati a tempo di record i lavori di sistemazione e di ristrutturazione della struttura della ex scuola sita in località Canalara di Anagni; presto l'inaugurazione
Oggi pomeriggio, nella Sala Gialla del Comune di Anagni, il sindaco Fausto Bassetta e l'assessore alla cultura Simona Pampanelli hanno tenuto una conferenza stampa per stilare un bilancio degli eventi promossi dall'amministrazione comunale nel periodo primavera-estate 2017.
Nella cornice del circuito sperimentale di Anagni si è svolto un evento unico nel suo genere finora in Italia. Lo Scuderia Ferrari Club Riga e l'Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti in collaborazione con lo Scuderia Ferrari Club Roma Centro e la testata giornalistica Meta Magazine (www.metamagazine.it), in qualità di media partner,

Cordoglio e dolore per la morte di Federico. Ma anche tanto, tantissimo Amore: quello degli amici e dei parenti del giovane prematuramente scomparso. La famiglia: "grazie all'interà città"

Nei prossimi giorni la famiglia incontrerà i responsabili della CRI di Anagni per donare quanto raccolto durante le esequie
Cordoglio e dolore per la morte di Federico. Ma anche tanto, tantissimo Amore: quello degli amici e dei parenti del giovane prematuramente scomparso. La famiglia: "grazie all'interà città"
Partenza alla grande per l’Istituto di Istruzione Superiore “Dante Alighieri” diretto dal Prof. Adriano Gioè. Quest’anno la campanella del primo giorno di scuola nelle sedi di Anagni e di Fiuggi suona all’insegna dell’“Inno alla gioia” di Beethoven: la scuola si è infatti aggiudicata i finanziamenti per una qualificante esperienza formativa, l’“Erasmus+K1” la scuola si è infatti aggiudicata i finanziamenti per l’“Erasmus+K1”
Subito dopo aver portato in salvo i suoi famigliari è stato sopraffatto dalla furia dell'acqua che in pochi istanti lo ha travolto ed ucciso; è morto così Roberto Frattali, 70enne di origini anagnine ma residente a in zona Montenero Basso, a Livorno:
Cattedrale gremita per i funerali di Federico Quatrana, il 24enne motociclista anagnino tragicamente scomparso nell'incidente stradale che si è verificato lo scorso sabato sulla via Anticolana in territorio di Fiuggi; ad accompagnare Federico in quest'ultimo viaggio diverse centinaia di persone, non solo amici e parenti ma anche tanti conoscenti e appassionati,
Parte questa settimana, nella Biblioteca comunale di Anagni, il secondo gruppo di lettura basato sul metodo Feuerstein. Il primo gruppo di lettura basato su questa metodologia è partito nel mese di marzo scorso, raggiungendo il numero di quindici partecipanti i quali, entusiasti dell’approccio e dei risultati, hanno divulgato attraverso il passa - parola la bontà di questa iniziativa, attirando l’attenzione di ulteriori utenti Anagni. Alla biblioteca comunale parte questa settimana il secondo gruppo di lettura basato sul metodo Feuerstein
Si terranno domani - mercoledì 13 settembre - alle ore 16 nella cattedrale di santa Maria Annunziata ad Anagni le esequie di Federico Quatrana, il 24enne motociclista anagnino che ha perduto la vita lo scorso sabato nel tragico incidente stradale che si è verificato lungo la via Anticolana, in territorio di Fiuggi. Ricordiamo ai nostri lettori che per volere della famiglia di Federico al posto dei fiori sono gradite donazioni alla sezione anagnina della Croce Rossa Italiana; per maggiori informazioni, cliccare su questo articolo.
Il Segretario Generale Provinciale della Cisl Enrico Coppotelli incontra il Presidente e Rettore dell’Accademia Bonifaciana Cav. Dott. Sante De Angelis
Questa mattina il sindaco Fausto Bassetta e l'assessore ai Lavori pubblici, Simone Pace, si sono recati nel plesso scolastico di Osteria della Fontana, località Finocchieto, per verificare l'esito degli interventi che nei giorni scorsi hanno interessato la struttura con l'obiettivo di ottimizzare gli spazi e sopperire alla carenza di aule. Gli interventi sono stati eseguiti in pochi giorni e, soprattutto, in tempo per l'avvio del nuovo anno scolastico.
Dalla dott.ssa Daniela Germano, dirigente scolastico del Secondo Istituto Comprensivo di Anagni, riceviamo la nota che segue e che pubblichiamo integralmente:
La famiglia di Federico Quatrana e sua moglie Lorena, attraverso il nostro giornale intendono ringraziare per l'affetto dato e la vicinanza che tutti coloro che hanno e che continuano a dimostrare affetto in questi giorni tragici. "Tutti avete ricordato Federico, come un ragazzo d'oro, buono, e tanto generoso, cosa che ha dimostrato in tante occasioni
Sabato 16 settembre entreranno in vigore gli orari invernali della Ztl (zona a traffico limitato) nel tratto del centro storico di Anagni che va da via Onorato Capo a Porta Cerere (l'intero Corso Vittorio Emanuele).
Fiuggi. Assurda la dinamica dell'incidente tra moto in cui hanno perso la vita Federico Quatrana e Massimo Arcese: alla base, forse, un sorpasso azzardato. Anagni, la città dove Federico viveva, attonita ed incredula
Un giovane di Anagni di 24 anni è morto e un'altro è rimasto seriamente ferito in un incidente che si è verificato nel pomeriggio di oggi lungo la via Anticolana, in territorio di Fiuggi. Ancora poco chiara la dinamica del sinistro che è al vaglio dei Carabinieri della stazione di Fiuggi. Nel momento in cui scriviamo - ore 18.42 - la via Anticolana è chiusa al traffico.
Poco rispetto nei confronti degli sforzi sovrumani compiuti finora e scarsissima collaborazione da parte delle istituzioni scolastiche nel tentare di risolvere le annose questioni che li riguardano; a lamentarsi dell'ulteriore spiacevole episodio verificatosi nella mattinata di oggi - sabato 9 settembre - e del quale si sono resi protagonisti, ancora una volta, due dei più importanti istituti d'istruzione di Anagni sono i vertici dell'amministrazione comunale di Anagni. Secondo i quali,
Cade dalla bicicletta e batte la testa in via Madonna di Tufano mentre gioca con altri bambini: undicenne di Anagni elitrasportato a Roma
Non si è fatta attendere la contro-replica del Partito Democratico alla nota inviata in mattinata da ReTuVaSa, Anagni Viva e comitato Osteria della Fontana. La pubblichiamo di seguito, integralmente:
Nel comunicato : “Bisogna cambiare musica per risanare la Valle del Sacco” la dirigenza del PD di Anagni lancia il suo appello per tranquillizzare la popolazione di Anagni relativamente alla iniziativa Saxagres. L’opposizione al progetto da parte di diverse Associazioni di Anagni e della Valle viene bollata quale ingannevole ingiustificato allarmismo.
Circa 2 milioni e 800 mila euro per mettere in sicurezza tre zone ad alto rischio idrogeologico del Comune di Anagni. Sono i fondi della Regione Lazio destinati ad Anagni, nell'ambito del programma Por-Fesr Lazio 2014-2020, che dovranno permettere l'attuazione dei progetti presentati dall'amministrazione comunale relativi a via Calzatora, via Consolazione e località Bersò Rio. Si tratta di aree gravate da smottamenti e altre situazioni di pericolo di natura idrogeologica che da anni attendono interventi necessari per la sicurezza.
In risposta alla nota inviata agli organi di stampa da Marangoni spa e pubblicata nei giorni scorsi su questo giornale riceviamo e pubblichiamo la controreplica dell'associazione ambientalista Civis di Ferentino:
Anagni. Iniziati i lavori per la realizzazione di due aule in più nel plesso scolastico di Osteria della Fontana e mettere la parola fine alla guerra tra i due istituti comprensivi cittadini
Una nota congiunta per dire che la vicenda Saxa Gres "non rappresenta alcun attacco al nostro territorio, nessuna invasione di rifiuti, nessun attentato all’ambiente". A inviarla a questo giornale i rappresentanti del Partito Democratico al consiglio comunale Aurelio Tagliaboschi, Egidio Proietti, Maurizio Bondatti e Sandra Tagliaboschi e il locale segretario Francesco Sordo.
Di seguito pubblichiamo la nota dell’azienda in liquidazione a seguito delle notizie apparse sulla stampa locale: “Marangoni Tyre SpA è estranea a qualsiasi ipotesi di inquinamento”
Entro la fine del mese di settembre si chiuderà l'iter approvativo del bando per la reindustrializzazione dell'ex stabilimento VDC Technologies di Anagni, oggi dismesso. Lo si è deciso nel corso di una appassionata assemblea alla quale ha preso parte anche il presidente del consorzio ASI Francesco De Angelis, il direttore Claudio Ferracci, il responsabile del procedimento Massimo Gargani e i rappresentanti delle varie sigle sindacali: Anselmo Briganti, CIGL; Enrico Coppotelli, CISL; Gabriele Stamegna, UIL; Enzo Valente, UGL. Il presidente De Angelis ha comunicato che la pubblicazione del bando non sarà inferiore ai 40 giorni. I rappresentanti sindacali, preso atto delle comunicazioni del presidente, hanno chiesto di essere informati sullo stato della procedura sul depuratore di Anagni; De Angelis ha spiegato tutte le verifiche attualmente in corso sulle reti e sul depuratore e la necessità di effettuare ulteriori interventi previa richiesta di finanziamento alla Regione Lazio, come previsto dal protocollo d'intesa.
Se da una parte della città c'è chi ancora, trascorsi tre mesi dalle prime segnalazioni, si trova ancora a dover fare fronte alla congenita mancanza d'acqua dai rubinetti delle proprie abitazioni, dall'altra decine e decine di litri d'acqua ogni minuto vanno persi a causa di un guasto alla rete idrica che perdura da almeno dieci giorni e che, malgrado le richieste di intervento dei residenti, non è stato ancora riparato.
Anagni. Per un numero non vince un milione di euro: costretto ad accontentarsi di 40mila euro; vincita (quasi) record al bar Da.Vin. di località Osteria della Fontana
Visualizza tutti gli articoli