Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Procedimento per la realizzazione dell'impianto di compostaggio della Ipercompost, convocata la conferenza dei servizi conclusiva; l'associazione Civis: "mentre tutti sono distratti da altre vicende, ad Anagni arrivano guai"

19 novembre 2017

Procedimento per la realizzazione dell'impianto di compostaggio della Ipercompost, convocata la conferenza dei servizi conclusiva; l'associazione Civis: "mentre tutti sono distratti da altre vicende, ad Anagni arrivano guai"

Leggi...
L’Accademia Bonifaciana cambia sede di rappresentanza. Sarà la storica Casa Barnekow, la cui antica tradizione ricorda che vi fu ospite alla vigilia del grande esilio, nel corso del primo anno giubilare del 1300 il sommo poeta Dante Alighieri, per incontrarsi con papa Bonifacio VIII. Da ieri, con la firma ufficiale degli atti da parte degli attuali proprietari i signori Maria Rosaria ed Oreste Cerasaro con il Rettore Presidente dell’Istituzione anagnina Sante De Angelis, l’immobile per i prossimi anni sarà amministrato e gestito dalla Bonifaciana.
"Non è proprio possibile riparare in tempi brevi la porta della sala d'aspetto nella stazione ferroviaria di Anagni-Fiuggi Terme? In inverno - e i primi freddi sono già arrivati - attendere i treni seduti nelle gelide panchine fuori e dentro la sala in questione non è né piacevole né salutare". A scriverci è Luca, nostro caro ed affezionato lettore che ogni giorno si reca nella Capitale per motivi di lavoro. Come lui molti altri, tra studenti e lavoratori, sono costretti a fare i conti - quotidianamente - con i disservizi e le carenze, molti delle quali, anche questo è da dire, sono provocati dall'inciviltà e dalla maleducazione delle persone. Come nel caso della porta che divide la sala d'attesa (l'unica delle due esistenti rimasta funzionante) dal camminamento che porta ai binari, divelta da qualche imbecille alcuni mesi fa e non ancora sistemata dal personale delle Ferrovie dello Stato. Un inconveniente per ora spiacevole per le decine di pendolari che quotidianamente frequentano la stazione ferroviaria che presto, però, diventerà un vero e proprio disagio con l'arrivo del freddo vero.
Importantissimo accordo commerciale quello siglato nella notte tra lunedì e martedì 14 novembre tra Raniero Savone, CEO della omonima storica azienda anagnina che ha sede in località Osteria della Fontana di Anagni, e la società olandese Mag45 leader nel settore del sourcing, della logistica, dei processi nel campo della fornitura integrata. Il perimetro dell'operazione - che si chiuderà definitivamente con la firma davanti ad un notaio entro la fine dell'anno - comprende la cessione del ramo del settore industriale dell'azienda anagnina ai partner olandesi.
Le classifiche di Eduscopio della Fondazione Giovanni Agnelli, che scaturiscono dal confronto, in base agli esiti universitari e lavorativi, di 1.1000.000 diplomati in oltre 6.000 scuole, hanno dato ragione alle scelte didattico-educative dell’Istituto di Istruzione Superiore “Dante Alighieri” di Anagni-Fiuggi: nel raggio di 30 Km, primo per l’indirizzo classico (rispetto ai Licei Classici di Ferentino, Alatri e Frosinone),
La prestigiosa e conosciutissima gioielleria Rosi Gioielli, la cui precedente sede era lungo la via Casilina, da sempre simbolo di eleganza, seduzione e raffinatezza, ha inaugurato sabato scorso il suo nuovo scintillante showroom in località Osteria della Fontana di Anagni. Una progettazione esclusiva creata ad hoc per questo new-opening. Ideatore e promotore di questa straordinaria avventura imprenditoriale e artigianale è Yuri Selvaggio, giovanissimo artigiano orafo ma già con una storia importante di studio e passione nell’ambito del design e della produzione di gioielli.
I Diplomati dell'Istituto Superiore "G. Marconi" di Anagni sono quelli che trovano maggiormente lavoro in provincia di Frosinone. A certificarlo uno studio condotto, per il quarto anno di seguito, dalla Fondazione Giovanni Agnelli con il portale Eduscopio, che ha passato al setaccio tutte le scuole d’Italia.
Anagni continua a piangere i suoi morti: tante, troppe persone che negli ultimi anni hanno perduto la vita per via di incurabili malattie sulle cui cause non è mai stato indagato troppo a fondo ma che tanti fanno risalire all'aria imbevuta di veleni e resa irrespirabile dalle tante realtà industriali presenti sul territorio che, sì, hanno portato lavoro e benessere economico ma anche tanto inquinamento delle acque, dell'aria, della terra. Osteria della Fontana, popoloso quartiere periferico cittadino
Prosegue spedito l'iter per la revisione del Piano Urbanistico Comunale Generale (ex Piano Regolatore) che l'amministrazione comunale sta effettuando a fronte di uno strumento urbanistico che risale al 1975.
Non solo il problema delle buche grosse come crateri, più volte segnalato da questo giornale e mai risolto da chi ne avrebbe l'obbligo, che - oltre a creare un danno rilevante alle aziende che operano nella zona - provocano pure seri rischi all'incolumità di automobilisti e pedoni: da qualche settimana, infatti, chi transita per la zona industriale in località Paduni di Anagni è costretto a fare i conti con un'altra situazione divenuta intollerabile e che sarebbe opportuno risolvere in fretta.
Gioielli, eleganza e luminosità scintillante faranno da cornice all’inaugurazione del nuovo store di Rosi Gioielli prevista per sabato prossimo 11 novembre a partire dalle ore 15 in località Osteria della Fontana di Anagni; una location ricercata e preziosa, proprio come il brand che sta per nascere che presenterà alcuni modelli di gioielleria e oreficeria, fedi e tanto altro, gioielli artigianali in oro o in argento, pietre preziose e non, e darà a chiunque la possibilità di realizzare la propria idea di gioiello; a soddisfare le richieste di ognuno ci sarà Yuri Selvaggio che raccoglierà le idee di ogni cliente per trasformarle in arte del gioiello.
La Giunta comunale di Anagni ha approvato il progetto preliminare di riqualificazione dell’area adiacente piazza Innocenzo III, che prevede una serie di interventi a beneficio del turismo e per la sicurezza dei residenti, di imminente realizzazione.
Riceviamo e pubblichiamo la nota dell’associazione Anagni viva sull’incontro /dibattito sul diritto alla libertà di stampa e di informazione organizzato venerdì 3 novembre ad Anagni nella Sala della Ragione.
Ad Anagni celebrata la Giornata dell'Unità nazionale e delle Forze Armate
L' annuncio del nuovo arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie: è don Leonardo D'Ascenzo Rettore del Pontificio Collegio Leoniano di Anagni
Da oggi il Comune di Anagni rilascerà esclusivamente la carta di identità elettronica per adeguarsi alla legge n.125/2015. Si tratta di un documento in materiale plastico, che ha le dimensioni di una carta di credito ed è dotata di sofisticati elementi di sicurezza, tra cui un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare e il suo codice fiscale, anche ai fini dell'anticlonazione e dell'anticontraffazione in base a standard internazionali.
Il 28 ottobre 2017, in occasione dell’apertura dell’Anno Accademico 2017-2018 e del conferimento della XV edizione del premio Bonifacio VIII, Anagni, fin dalle prime ore del mattino, ha accolto la statua della Madonna di Fatima, un modo inusuale per iniziare l’anno accademico, un momento spirituale profondamente vissuto da tutti i presenti, che in ordine e processionalmente l’anno accompagnata fin sulla Cattedrale partendo da Porta Cerere, accolta dal Rettore Presidente Sante De Angelis, da accademici ed assistenti spirituali della Bonifaciana, studenti della Fondazione Bonifacio VIII, La statua della Madonna di Famita che fu di Pio XII all'Accademia Bonifaciana di Anagni
Di seguito pubblichiamo una nota inviata a questa redazione dai comitati e dalle associazioni del coordinamento Ambiente di Anagni:
Nella serata di ieri a Ferentino i militari della locale Stazione agli ordini del mar. Raffaele Alborino hanno tratto in arresto G.T., 41enne frusinate, già censito per reati contro il patrimonio e la persona ed attualmente sottoposto ad avviso orale di P.S..
L'Istituto Superiore "G. Marconi" di Anagni si rifà il look. Si è infatti concluso in questi giorni il restyling delle aree verdi e degli spazi esterni della struttura che ospita l'istituto d'istruzione superiore di via Calzatora con i corsi di Ragioneria, Geometra e Liceo artistico. Operai incaricati dalla Provincia di Frosinone hanno provveduto alla pulizia delle aree di cui dispone la scuola anagnina, in occasione della giornata di Legambiente "Puliamo il mondo" che ha impegnato studenti e docenti nell'opera di piantumazione.
Mercoledì 25 ottobre, una delegazione di studenti e docenti della Scuola secondaria di I grado annessa al Convitto Regina Margherita di Anagni è rientrata ad Anagni dopo uno scambio culturale di sei giorni svoltosi a Gniezno, città polacca gemellata con il comune di Anagni. L’incontro è stato quanto mai proficuo per studenti e docenti che hanno avuto modo di lavorare insieme alla fase finale del progetto iniziato due anni fa. Le fasi sono state numerose: due mobilità solo docenti italiani per il lavoro di pianificazione, due mobilità degli studenti italiani, una degli studenti polacchi, una dei docenti polacchi e ucraini che si svolgerà in primavera.
Oggi pomeriggio sono stati inaugurati il parco pubblico di località Monti e il parco polivalente di località Pantanello, due importanti opere realizzate dall'amministrazione comunale di Anagni nell'ambito del più ampio progetto di riqualificazione degli spazi verdi, soprattutto a beneficio delle zone periferiche. Erano presenti il sindaco Fausto Bassetta, il vice sindaco Giuseppe Felli, l'assessore Simone Pace e il consigliere comunale Elvio Giovannelli Protani. A Monti si trovano giochi per i più piccoli, panche e tavoli pic-nic per le famiglie, panchine e rastrelliere per le biciclette. Il parco è circondato di verde e di spazi dove passeggiare, correre, andare in bici ed è un'area perfetta per fare una sosta durante queste attività.
Infissi vecchi di quarant’anni, non più adatti all’uso e – sicuramente – anche pericolosi per l’incolumità dei piccoli studenti; a far sentire la propria voce con una lettera inviata al sindaco di Anagni Fausto Bassetta e alla dott.ssa Daniela Germano, dirigente scolastico del Secondo Istituto Comprensivo di Anagni, sono stati i genitori dei bambini che frequentano il plesso scolastico di Tufano.
Venerdì 27 ottobre verranno inaugurati il parco pubblico di località Monti e il parco polivalente di località Pantanello, nell'ambito degli interventi di riqualificazione delle aree all'aperto destinate al tempo libero effettuati dall'amministrazione comunale di Anagni.
La sottosegretaria di Stato alla presidenza del Consiglio dei Ministri on. Maria Elena Boschi, accompagnata - tra gli altri - dall'on. Nazzareno Pilozzi, ha fatto visita oggi, lunedì 23 ottobre, a due importanti realtà industriali che operano in località Paduni, piena zona industriale della città dei Papi: lo stabilimento Aviorec gestito dalla famiglia Recchia, specializzata nella industrializzazione e nella realizzazione di parti in materiale composito per i settori dell'aerospazio, nautica e automotive, e la Carmesi, azienda di logistica gestita dalla storica famiglia Diurni di Anagni.
S.E. il Cav. di Coll. Conte Prof. Giuseppe Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, Presidente del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano, con Decreto prot. n. 505/17 del 9 ottobre 2017, è stato nominato Senatore Accademico Onorario dell’Accademia Bonifaciana di Anagni e proposto quale Premio Internazionale Bonifacio VIII. Nei giorni scorsi, in Vaticano, il notissimo Giurista di fama mondiale, ha ricevuto i vertici dell’Accademia Bonifaciana di Anagni, con a capo Sua Eminenza il Cardinale José Saraiva Martins,

Olio, assemblea alla Coop Coltivatori Anagnini. Ricostituita la base associativa e produzione in forte recupero sulla passata stagione

Il presidente Nazzareno Manni: “previsto il doppio del raccolto e una qualità superiore”
“Quest’assemblea segna la ripartenza della nostra cooperativa. La base associativa si era sfilacciata, ora stiamo recuperando lo spirito di comunità e di appartenenza”. Così Nazzareno Manni, presidente della Coltivatori Anagnini, affiliata Uecoop, accoglie gli olivicoltori nel frantoio di via Bassano. I soci sono 800. L’anno scorso l’impianto lavorò poco più di 3.000 quintali di raccolto. Le previsioni della nuova, imminente stagione sono di gran lunga migliori.
Nei giorni scorsi i lavoratori del comparto chimico-farmaceutico dello stabilimento Sanofi sono stati chiamati alle urne per le elezioni RSU/RLSA. Lo stabilimento, che ha sede in località Volcanello di Anagni - lo ricordiamo – è uno dei più grandi complessi industriali nella provincia con circa 400 dipendenti occupati. L’affluenza complessiva alle urne del 90.50% ha registrato un incremento importante rispetto a quattro anni fa e, di fatto, ha sfatato le voci che volevano lontananza dei lavoratori dalla propria rappresentanza sindacale aziendale.
L'Associazione Culturale "La via dei presepi" con il patrocinio del Comune di Anagni e dell'associazione nazionale "Amici del Presepio" sede di Roma, nell'ambito della manifestazione "La via dei presepi", edizione 2016/2017, presenta la prima edizione del concorso "Presepi in Erba" dedicato alla memoria dell'artista Donatella Gismondi.
Nella Sala della Ragione, con il Patrocinio del Comune di Anagni, il Circolo Legambiente Anagni ha presentato un convegno dal titolo " Storie di Visionari, sognatori per migliorare il mondo". Sogni, progetti attuali o futuri, già realizzati o ancora in embrione, ma legati tutti da un filo comune: riscoprire o immaginare un mondo ecosostenibile in cui l’uomo possa inserisi e vivere senza creare danni.
Visualizza tutti gli articoli