Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Vartec srl: il catalogo dei prodotti per l'idraulica 2.0

25 maggio 2018

Vartec è leader sul territorio nella vendita all'ingrosso e nelle forniture di attrezzature commerciali e industriali con una tradizione consolidata di qualità, design e affidabilità. La nuova gamma di utensili per idraulica qui presentata è composta da utensili base che soddisfano le necessità specifiche di questo settore:

Leggi...
Servizio di trasporto scolastico cittadino sotto accusa da parte di un gruppo di genitori del popoloso quartiere periferico di San Filippo di Anagni, i cui figli frequentano la scuola primaria e dell'Infanzia. Pulmini in ritardo e in un caso addirittura completamente assente: non sono si tratta di bus turistici ma di mezzi di trasporto per bambini, il cui servizio serve a garantire ai piccoli l'arrivo a scuola e il rientro a casa, tutte le mattine.
Il reato è quello previsto dall’art. 674 c.p., getto pericoloso di cose, che punisce chiunque molesti persone versando cose in luoghi di pubblico transito, anche con emissioni di gas, vapori o fumo. L’evento del reato consiste nella molestia, che prescinde dal superamento di eventuali limiti previsti dalla legge, essendo sufficiente il superamento del limite della normale tollerabilità ex art. 844 c.c.. A dispetto, però, dell'ordinanza emanata alcuni mesi fa dall'allora sindaco di Anagni col. Fausto Bassetta una struttura metallica adibita a ricovero per vitelli realizzata zona Anticolana di Anagni
L’incredibile storia riguardante Antonella Evangelisti, giovane mamma di Anagni residente in zona Montemarino, sta per arrivare al suo epilogo, con la casa della donna che - dopo vari vicissitudini con le banche e il Tribunale - è stata aggiudicata definitivamente all'asta da un imprenditore anagnino; dopo la segnalazione della vicenda sui nostri canali social, del caso si sono interessati alcuni giornali e
Continua incessante l’operato dei Carabinieri con l'obiettivo di contrastare e reprimere reati in materia ambientale, problema dilagante che interessa tutto il territorio e che sta producendo preoccupazione per quanto concerne l’inquinamento del terreno, dei corsi d’acqua e delle falde acquifere sotterranee, creando altresì effetti negativi sulla produzione agroalimentare della zona in questione.
Maurizio, il giovane papà autore della fiaba che avevamo pubblicato nei giorni scorsi, ci ha scritto per ringraziare quanti - tra i lettori di anagnia.com - hanno avuto modo di apprezzare il suo intervento sul nostro giornale; ecco il testo della lettera che ci ha inviato:
Anagni. Tanta solidarietà per Antonella Evangelisti, la mamma che il 27 giugno sarà buttata fuori di casa; domenica mattina alle 11:00 ad Osteria della Fontana manifestazione per non farla sentire sola
Via alla fase conclusiva per la riconversione del sito Ex Ideal Standard ad opera di Saxa Gres. Firmato l’accordo di programma, presente il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda
Un nuovo fiammante mezzo è da oggi a disposizione degli agenti della Polizia Locale di Anagni; si tratta di una Alfa Romeo Giuletta, cilindrata 1.6 ed euro 6, che ha già superato il test di prestazione, affidabilità e compatibilità con i servizi del comando coordinato dal dott. Domenico Parretta. L'entrata in servizio di questo efficiente mezzo consentirà un minor costo di manutenzione del parco veicolare e soprattutto migliori condizioni di lavoro per gli agenti, tema su cui il comando punta molto nell'ottica del miglioramento del servizio alla città di Anagni.
L'Istituto Comprensivo Anagni Primo ottiene il finanziamento per il progetto PON "Cittadini di Anagni... cittadini d'Europa"
La favola che segue intitolata "La coccinella e il drago" ed è stata scritta per i suoi tre figli Nicolò, Gabriele e Francesco da un giovane papà di Anagni il cui nome è Maurizio. Da qualche mese questa famiglia si trova a vivere una situazione molto delicata in quanto uno dei tre piccoli - Francesco, due anni - sta combattendo con la forza di un guerriero contro un male che gli è stato diagnosticato durante una normale visita pediatrica;
Gravi danni al ponte sulla via Casilina in località Quattro Strade di Anagni dopo che un mezzo pesante, con a bordo probabilmente un carico la cui altezza superava il limite consentito per l'attraversamento, ne ha urtato gli intonaci facendo cadere a terra calcinacci e materiale vario del peso di diverse decine di chilogrammi. Sul posto si sono immediatamente portati i Carabinieri della stazione di Anagni, coordinati dal mar. Massimo Crescenzi, i Vigili del Fuoco di Fiuggi, il personale dell'ASTRAL e gli agenti della Polizia Locale di Anagni. "Stiamo valutando la possibilità di chiudere la strada, almeno per un tratto - hanno affermato i tecnici dell'ASTRAL presenti sul posto - così da consentire la messa in sicurezza dell'area". L'incidente è avvenuto attorno alle 10 di questa mattina; il mezzo che ha urtato contro la parete superiore del ponte si è dileguato dopo aver provocato l'incidente. I Carabinieri hanno diramato una nota per tentare di individuare il responsabile.
Si è svolto ieri 7 Maggio 2018 presso la Sala Leone XIII del Pontificio Collegio Leoniano ad Anagni il convegno e la Premiazione del concorso scolastico "LA PAROLA FA EGUALI IN RICORDO DI DON LORENZO MILANI PRIORE DI BARBIANA".
Per gli studenti dell’IIS “Dante Alighieri” di Anagni la V edizione del Festival della Letteratura si è conclusa con un gradito ritorno: quello di Romana Petri, una delle scrittrici di letteratura contemporanea più apprezzate del momento. Traduttrice, editrice e critica letteraria, R. Petri collabora con importanti periodici italiani e stranieri.
Tanti, troppi incidenti, con cadenza quasi quotidiana: una problematica che la strada Anticolana si porta dietro da molti anni, senza alcun intervento concreto malgrado l'interessamento attivo di alcuni politici di zona. E per l’ennesima volta che c'è chi torna a segnalare la pericolosità di questa strada, con poca visibilità e con tanti rischi per chi la percorre quotidianamente. Singolare la protesta messa in atto dallo staff della Vartec, ferramenta tra le più importanti e frequentate della zona: uno striscione in bella vista su cui campeggia la scritta "basta indifferenza, non vogliamo essere ammazzati su via Anticolana". «Torniamo a chiedere un intervento immediato – fanno sapere Andrea e Adriano De Santis, titolari dell'attività commerciale – prima che sia troppo tardi e prima che accada una tragedia». Solo pochi giorni fa uno scooter un'auto che procedeva in direzione del casello autostradale è uscita fuori strada ed è andata a sbattere violentemente contro un albero distante solo un paio di metri da dove è stato piazzato lo striscione. In quella circostanza solo per un caso fortuito una persona che si trovava a passare di lì a piedi non è rimasta coinvolta nell'incidente.
Di seguito pubblichiamo la nota inviata a questa redazione dall'ufficio stampa di Sanofi Aventis, relativo all'articolo pubblicato ieri dal nostro quotidiano:
Di seguito pubblichiamo integralmente la nota inviata a questa redazione dai responsabili del circolo di Legambiente Anagni.
Nei giorni scorsi, a piazza Massimo D’Azeglio di Anagni, si è inaugurato il nuovo sportello di Confintesa, organizzazione sindacale avente carattere di associazione di associazioni; tra gli obiettivi del sindacato, vi è quello di promuovere la libera associazione e la tutela solidale e collettiva dei lavoratori dipendenti o eterodiretti, di quelli occupati in forme cooperative e autogestite, dei parasubordinati, dei disoccupati, inoccupati, o comunque in cerca di prima occupazione, dei pensionati e degli anziani.
Incrociano le braccia i lavoratori dello stabilimento anagnino della Sanofi Aventis, azienda leader nel settore farmaceutico in Italia e nel mondo che ad Anagni ha sede in località Volcanello, a pochi chilometri dal casello autostradale di Anagni-Fiuggi Terme; motivo dello sciopero, fanno sapere in una nota le organizzazioni sindacali che hanno indetto il fermo delle attività produttive, è il badge elettronico vissuta dagli stessi lavoratori come un'operazione di controllo e non di risparmio
Bambini felici e divertiti lanciano palloncini colorati in aria: perfettamente riuscito l'evento "Bon voyage" organizzato da Bistrot Paris, Un pensiero x te e Lavanderia Speedy a Finocchieto di Anagni
La Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore: un appuntamento, patrocinato dall’UNESCO, che il 23 aprile di ogni anno ricorda a tutti, ma soprattutto a studenti e docenti, quanto sia fondamentale la lettura e quanto sia importante per l’individuo il valore della formazione e della cultura. Unica scuola della provincia di Frosinone, l’Istituto di Istruzione Superiore “Dante Alighieri” di Anagni-Fiuggi lunedì scorso ha avuto il privilegio di partecipare alla celebrazione dell’evento presso l’Università LUMSA di Roma,
Ancora un successo per il Liceo “Dante Alighieri” di Anagni. Paolo Leo trionfa nella XVIII edizione del Premio Letterario Nazionale “Gioacchino Pellecchia” di Cassino
Anagni. Un 25 aprile senza cittadini. E senza politica
25 anni di attività per uno dei locali più apprezzati e conosciuti del comprensorio: è il ristorante-pizzeria "La Badia" di Anagni che in questi giorni si appresta a tagliare lo straordinario obiettivo dei cinque lustri. Si tratta di un traguardo prestigioso, specie in un’epoca caratterizzata da trasformazioni e mutamenti, dai quali anche il mondo della ristorazione non è rimasto escluso. “Il nostro desiderio - spiegano i titolari - è quello di portare avanti una tradizione fatta di impegno e passione, accogliendo clienti provenienti da tutto il comprensorio,
Elegantissime sale, un incantevole giardino, stanze dal fascino senza tempo e una meravigliosa varietà di spazi di ogni tipo, perfetti per ospitare una cerimonia intima o grandi eventi: si è aperto ieri - con una cerimonia inaugurale in grande stile alla quale hanno preso parte centinaia di invitati - il nuovo straordinario corso della Villa La Floridiana di Anagni, in gestione - ora - alle famiglie Pagliaroli e Fiorini. Fiori, luci, arredamento, musica, un sontuoso banchetto, figuranti in costume, sbandieratori: tutto, per l'occasione, è stato curato nei minimi dettagli da Mauro Fiorini e Marcello Pagliaroli e dalle loro rispettive gentili consorti.
Prima visita istituzionale in provincia di Frosinone per il neo-assessore regionale della giunta regionale del Lazio Claudio Di Berardino che stamattina - insieme alla prefetta di Frosinone dott.ssa Emilia Zarrilli e al presidente dell'ASI Francesco De Angelis - ha visitato gli stabilimenti della Saxa Gres, industria che opera nel settore delle ceramiche e che, proprio ad Anagni, ha fatto partire un rivoluzionario progetto per la creazione di ceramiche utilizzando nell'impasto una parte di polvere inerte ottenuta dal termocombustore di San Vittore. A fare gli onori di casa il dott. Francesco Borgomeo, direttore dello stabilimento di Anagni il quale, cogliendo l'occasione, ha chiesto ai vertici politici ed istituzionali che sono intervenuti un sostegno sia in termini di taglio della burocrazia che di miglioramento delle infrastrutture, soprattutto quelle viarie, che ancora oggi creano molti problemi per la valorizzazione del territorio.
Due dispositivi salvavita donati alla città di Anagni dalle famiglie Giuliani e Giammaria in memoria della maestra Marcella; il figlio Gianfranco: "saranno a disposizione di tutti gli anagnini"
Da studenti a scrittori. Ma anche tipografi, editori ed esperti di marketing pubblicitario. Per realizzare in modo creativo e stimolante le attività connesse all’alternanza scuola-lavoro. Questo l’obiettivo del progetto Selfie di noi varato qualche mese fa dagli studenti dell’IIS Anagni nel quadro delle attività di Alternanza scuola lavoro che da qualche anno costituisce un obbligo per poter sostenere gli Esami di stato.
Incontro denso di emozioni quello che si è svolto nella mattinata del 19 aprile presso l’IIS “Dante Alighieri”di Anagni, in cui gli studenti della classi prime ed una classe terza dell’Istituto Comprensivo di Paliano hanno avuto l’opportunità di intervistare Francesco D’Adamo, autore della Storia di Iqbal, testo scelto ed analizzato nell’ambito del “Festival della Letteratura”, giunto ormai alla V edizione. Scrittore di romanzi per ragazzi, esperto in pedagogia e problematiche dell’adolescenza,
Con un evento organizzato in grande stile, l'Istituto di Istruzione Superiore "G. Marconi" di Anagni ha reso omaggio, ieri mattina - martedì 17 aprile - alla Carta Costituzionale della Repubblica Italiana, di cui ricorre, quest'anno, il settantesimo anniversario dall'entrata in vigore: venne promulgata, infatti, il 27 dicembre 1947 dall’allora Capo provvisorio dello Stato Enrico De Nicola che poi divenne ufficialmente Presidente della Repubblica dal primo gennaio 1948.
Visualizza tutti gli articoli