Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Calcio. Polisportiva "Città di Paliano" arriva in Eccellenza; il consigliere con delega alle Politiche per lo Sport Vanorio Calamari: "un risultato sportivo senza precedenti per la nostra città"

24 luglio 2019

Risultato storico per lo sport palianese: la compagine calcistica della Polisportiva “Città di Paliano” disputerà il campionato di Eccellenza per la stagione 2019/2020. I biancorossi guadagnano per la prima volta in assoluto la massima categoria regionale, dopo aver chiuso brillantemente lo scorso campionato di Promozione al 6° posto e disputato la finale di Coppa Italia di categoria.
«Un anno fa – ha dichiarato il sindaco Domenico Alfieri – molti non credevano al progetto di fusione di cui ci eravamo fatti sostenitori. Alcuni hanno addirittura utilizzato questo argomento nella scorsa campagna elettorale per screditare la nuova società e la nostra amministrazione. Oggi invece i fatti ci danno ragione con la conquista di uno traguardo storico quanto straordinario: il Paliano giocherà nel massimo campionato regionale, l’Eccellenza. Noi, come amministrazione, saremo vicini alla società in questa esaltante avventura che ci riempi di orgoglio come cittadini e tifosi».
«Giocare in eccellenza – è stato il commento del consigliere con delega alle Politiche per lo Sport, Vanorio Calamari – rappresenta un risultato sportivo senza precedenti per la nostra città. Nella prossima stagione la sezione calcistica della Polisportiva si misurerà in un contesto regionale a testa alta, con grande entusiasmo, potendo contare su strutture sportive adeguate e il calore immancabile dei nostri tanti tifosi».


TI POTREBBERO INTERESSARE

Paliano. Presentata la squadra di governo dell'amministrazione comunale capitanata dal sindaco Domenico Alfieri
Una festa per Paliano e per i palianesi ma, soprattutto, una festa dello Sport; è quella che è stata organizzata nei minimi dettagli dal sindaco di Paliano Domenico Alfieri per inaugurare il campo sportivo "P. Tintisona" dopo i lavori di ammodernamento e di sistemazione voluti dall'amministrazione comunale. Vi hanno partecipato in tanti, soprattutto giovani, molti dei quali - spesso - dello Sport fanno una vera e propria ragione di vita.
Sabato 30 gennaio prossimo a Paliano si terrà l'inaugurazione del nuovo campo sportivo dopo i lavori di ammodernamento e di sistemazione voluti dal primo cittadino Domenico Alfieri e dalla sua giunta; i lavori iniziati ad ottobre hanno avuto un costo di circa 500mila euro, "soldi ben spesi - dichiara lo stesso Alfieri - si tratta, infatti, di un'opera che porterà indubbi vantaggi al nostro territorio: intendiamo utilizzare questo impianto per ricevere ed ospitare, grazie alla presenza in loco di un impianto sportivo e di una struttura ricettiva, utenze esterne al nostro paese. Siamo convinti che Sport, oggi più di prima, chiami Turismo". I festeggiamenti per l'inaugurazione del campo sportivo, intitolato a Piergiorgio Tintisona, giovane giocatore della squadra di calcio locale tragicamente scomparso diversi anni fa, inizieranno dalla mattina alle ore 10.00 con manifestazioni sportive dei settori giovanili, proseguiranno alle ore 15.00 con il taglio del nastro alla presenza delle autorità e terminerano alle 15.30 con l'ultimo evento sportivo previsto, vale a dire la partita tra vecchie glorie del calcio palianese al quale parteciperanno anche vecchie glorie del calcio della Serie A degli anni '80/'90 e 2000.
In vista della “Notte Bianca dello Sport in piazza” che sabato prossimo coinvolgerà decine di associazioni in attività previste nel centro storico di Anagni, interviene l'assessore allo sport Alessandra Cecilia:

Paliano. Nominati i membri delle quattro Consulte

Alfieri: “Sono un mezzo importante per condividere con i cittadini le scelte dell’Amministrazione”
Sono stati nominati i membri delle quattro Consulte il cui regolamento è stato approvato in Consiglio Comunale a dicembre 2014.Nelle scorse settimane ai cittadini era stato rivolto l’invito a dare la propria disponibilità per partecipare a questa importante strumento della cosiddetta “democrazia rappresentativa”. Tra coloro che hanno presentato la domanda sono stati nominati nove membri per ognuno delle quattro Consulte che sono cultura, economia e lavoro, sport e turismo, ambiente.