Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Per il secondo anno consecutivo a Trivigliano la manifestazione “Sport e Disabilità”: una intera giornata dedicata ai ragazzi diversamente abili

17 giugno 2019

Per il secondo anno consecutivo, presso il Centro sportivo Sant’Anna di Trivigliano, si è svolta la manifestazione, promossa dal Gruppo Presepe Vivente della Parrocchia Santa Maria Assunta, denominata “Sport e Disabilità”. Una intera giornata dedicata ai ragazzi diversamente abili. Un momento di riflessione che ha coinvolto gli operatori sociali e culturali, i responsabili dell’associazionismo nazionale e i genitori su una realtà che merita sempre più attenzione.

“Ringrazio gli organizzatori dell’invito e i numerosi partecipanti – ha affermato il delegato regionale FIPIC e consigliere regionale CIP Lazio, Piergiorgio Fascina – Questa giornata oltre ad essere una indimenticabile pagina di sport è occasione di aggregazione e condivisione di valori sociali. Intendiamo abbattere infatti le barriere che separano i giovani dall’attività sportiva perché vogliamo che lo sport sia aperto a tutti, senza distinzioni. Lavoriamo in questa direzione, con il supporto delle istituzioni, per agevolare le stesse famiglie che ogni giorno si impegnano nella formazione dei propri figli”.

Il convegno “Sport e Disabilità”, è stato presentato dal consigliere comunale Ivan Quatrana e moderato dal giornalista Pino Pelloni, segretario generale della Fondazione Levi Pelloni. Sono intervenuti anche il presidente del consiglio regionale, Mauro Buschini, il sindaco di Trivigliano, Ennio Quatrana, il presidente della Fenalc, Alberto Spelda, l’ex calciatore Beppe Incocciati, il commissario tecnico per il coordinamento del settore paralimpico della Federazione Ciclistica Italiana, Mario Valentini, il fisioterapista Piero Paniccia.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Un grande successo ha riscosso l’evento “Sport e Disabilità” realizzato presso il Campo Sportivo di Trivigliano in occasione della giornata dedicata allo sport dei diversamente abili, nell'ambito del Progetto ministeriale InSUPErabili della Fenalc. La manifestazione si è svolta nell'intera giornata del 9 giugno scorso ed è stata promossa ed organizzata dal “Gruppo Presepe Vivente di Trivigliano” della Parrocchia di Trivigliano.
Durerà l'intera giornata di sabato 9 giugno l'appuntamento che i ragazzi della Parrocchia di Santa Maria Assunta di Trivigliano, quelli dell'ormai famoso Presepe vivente, hanno voluto dedicare al tema “Sport e Disabilità”. Dalle 10 di mattina al tramonto in calendario un convegno a cui parteciperanno atleti, operatori del sociale e rappresentanti delle istituzioni e del mondo dell'associazionismo, gare che vedranno il concorso di atleti diversamente abili impegnati in più discispline sportive, animazioni per bambini, un ricco pranzo e spettacoli folcloristici. A Trivigliano Sport fa rima con disabilità: sabato 9 giugno discipline sportive, animazioni per bambini, un ricco pranzo e spettacoli folcloristici
La parrocchia Santa Maria Assunta di Trivigliano e i giovani organizzatori del ventennale presepe vivente del piccolo e suggestivo paese del frusinate, hanno voluto dedicare l'edizione di quest'anno al mondo della disabilità. Mercoledì 27 dicembre i protagonisti della rievocazione storica della nascita di Gesù saranno ragazzi diversamente abili, che fanno capo a moltissime associazioni presenti sul territorio, ed anziani.
Trivigliano, una giornata dedicata ai diversamente abili
Torna per il secondo anno consecutivo, domenica 16 giugno (dalle 9.30 alle 17) presso il Centro sportivo Sant'Anna di Trivigliano, la manifestazione, promossa dal Gruppo Presepe Vivente della Parrocchia Santa Maria Assunta, denominata “Sport e Disabilità”.