Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Arezzo. "Play the Games" 2019: gli atleti del team “Crescendo Insieme” di Colleferro portano a casa due medaglie d'oro nella pallavolo

8 giugno 2019


Gli atleti del team “Crescendo Insieme” di Colleferro conquistano Arezzo, portando a casa due ori ai "Play the Games" 2019, validi per l'individuazione degli sportivi che prenderanno parte ai prossimi giochi internazionali di Special Olympics.
 Nella città toscana si sono svolti i giochi estivi delle discipline tennis da tavolo e pallavolo: proprio in quest'ultima specialità si sono distinti gli atleti dell'associazione, aggiudicandosi la medaglia d'oro nella categoria M01 e un entusiasmante oro ai giochi individuali per Federico Corda.  All'evento di Arezzo hanno preso parte 198 atleti di cui 153 per la pallavolo unificata e 45 per il tennistavolo, 22 team Special Olympics provenienti da 11 diverse regioni italiane, 22 tecnici di pallavolo e 12 per il tennistavolo, quasi 200 volontari. Una partecipazione massiccia, che testimonia un obiettivo centrato per "Play the Games", evento che - come spiega un comunicato di Special Olympics - vuole porsi come "un reale e prezioso strumento per sensibilizzare il territorio, per promuovere la cultura dell’inclusione che educa alla comprensione e alla valorizzazione della diversità in ogni sua più ampia espressione". L'associazione "Crescendo Insieme" ora guarda ai prossimi Special Olympics di Varese 2020, dopo gli ottimi piazzamenti di Arezzo che rendono il 2019 un anno da incorniciare per il team di Colleferro, durante il quale si è registrata anche la partecipazione dei due atleti Michele Latini e Matteo Bruno ai mondiali di Abu Dhabi, giocati con la maglia della Nazionale Italiana.

articolo di Monica Cesaritti


TI POTREBBERO INTERESSARE

Domani mattina, martedì 1 dicembre 2015, una delegazione della FMC Ferentino in occasione della manifestazione Special Olympics XII European Basketball Week 2015 che si svolgerà a Frosinone presso il palazzetto dello sport di via Casaleno, sarà presente all’evento con giocatori, tecnici e dirigenti e parteciperanno all’evento promozionale delle attività di basket per i gruppi classe degli istituti scolastici, che al loro interno includono atleti con disabilità intellettiva e che partecipano alle tante iniziative Special Olympics. Nella foto in allegato gli arbitri Masi, Perciavalle e Bianchini nella sfida di sabato sera (28 novembre) prima di FMC Ferentino – Casale Monferrato con la maglia di Special Olympics a sostegno dell’evento XII European Basketball Week 2015.
L'intera città di Colleferro è tappezzata, in questi giorni, di volantini fotocopiati in cui si legge il disperato appello della proprietaria che ha perduto il suo carrello deambulatore per persone diversamente abili; chiunque abbia notizie del carrello e degli effetti personali della signora, è pregato di telefonare a questo numero di telefono: 3207730200.
"Play the Games Special Olympics": a Rieti vince sport inclusivo; gli atleti dell'associazione sportiva dilettantistica "E...sperimento" di Ferentino fanno incetta di medaglie
Seduta di consiglio comunale diversa dal solito quella che si è svolta giovedì 7 luglio a Fiuggi, con tanto di protesta del sig. Michele Callori, padre di due ragazzi diversamente abili, che si è incatenato ad un palo della luce nei pressi del palazzo comunale. "Ovviamente si è trattato di una protesta pacifica - ha tenuto a specificare Callori - il mio obiettivo è quello di far aprire un centro diurno per i ragazzi disabili, di Fiuggi e dei paesi limitrofi: Acuto, Trivigliano, Trevi e Filettino". La richiesta di Callori, comunque, è stata perentoria: le dimissioni dell'attuale assessora ai Servizi sociali Martina Innocenzi: "ignorare i disabili significa escluderli dalla vita", ha affermato.
Martedì mattina I dicembre una delegazione della FMC Ferentino, in occasione della manifestazione Special Olympics XII European Basketball Week 2015 che si è svolta a Frosinone presso il palazzetto dello sport di via Casaleno, è stata presente all’evento promozionale delle attività di basket per i gruppi classe degli istituti scolastici che al loro interno includono atleti con disabilità intellettiva e che partecipano alle tante iniziative Special Olympics. Erano presenti per la FMC Ferentino, accompagnati dal dirigente Bruno Giorgi e dal General Manager, Ferencz Bartocci, il coach Federico Fucà, il capitano Massimo Bulleri e le guardie Tim Bowers e Tommaso Carnovali. Tanto l’entusiasmo da parte dei presenti per la rappresentanza della FMC Ferentino. Autografi, premiazioni ai partecipanti e foto ricordo tutti. Soddisfazione è stata espressa anche dalla stessa delegazione amaranto, fiera e contenta dell’entusiasmo ricevuto dai bambini presenti. Un’altra iniziativa, quella di Special Olympics a sostegno dell’evento XII European Basketball Week 2015, che in provincia di Frosinone ha visto in prima linea il Basket Ferentino e i suoi tesserati.