Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Riconoscimento sportivo per il colleferrino Emilio Liguori: è stato nominato “atleta azzurro”. Le congratulazioni dell’amministrazione comunale

27 febbraio 2019

Un altro riconoscimento per lo sport colleferrino: è stato conferito «per meriti sportivi» a Emilio Liguori, campione di Karate pluripremiato in ambito nazionale e internazionale la qualifica di “Atleta Azzurro”, riconoscimento che è assegnato dai competenti Organi Federali agli atleti che hanno partecipato a manifestazione come i Giochi Olimpici , i Word Games, i Campionati Mondiali Juniores e seniores o agli Europei o ad una manifestazione delle squadre nazionali . La qualifica di “Azzurro” costituisce il massimo riconoscimento d’ordine morale per gli atleti. La Commissione Nazionale ha ratificato la sua qualifica di Azzurro FIJlKAM.

 

“Voglio complimentarmi con il karateka Emilio Liguori per il grande impegno quotidiano e per tutti i successi raggiunti – commenta l’assessore Zangrilli – questo riconoscimento è la dimostrazione di come con il sudore, il sacrificio e la dedizione allo sport, si possono ottenere grandi risultati, sconfiggendo i propri limiti personali e superando gli ostacoli che giornalmente si presentano davanti”.

 

La mia soddisfazione si unisce a quello di tutta la cittadinanza – afferma il sindaco Sanna – desidero ringraziare Emilio Liguori per aver portato in alto il nome di Colleferro. Tramite questi risultati sportivi la nostra città è protagonista delle cronache sportive nazionali e rappresentano un importante riconoscimento per il nostro territorio”

Le vittorie contribuiscono ad avvicinare tanti ragazzi a sport che ingiustamente sono definiti minori ma che sono fondamentali per la crescita dei giovani.

 



TI POTREBBERO INTERESSARE

Alla palestra New Big Body di Anagni sono aperte le iscrizioni ai corsi di Karate, difesa personale, prepugilistica (quest'ultimo corso si tiene il martedì e il giovedì dalle 20.30 alle 21.30) e di preparazione a tutti gli sport.
Fiuggi? sosterrà la Federazione Italiana di Atletica Leggera che, dal 5 al 21 agosto 2016, sarà a ?Rio? de Janeiro? per le ??Olimpiadi? Rio 2016; a darne notizia è Martina Innocenzi, assessora allo Sport: "ancora una volta il vincente connubio tra Acqua Fiuggi e Sport si inserisce nell'ambito dei segmenti turistici sui quali l'amministrazione comunale e l'Acqua e Terme Fiuggi stanno puntando molto". Un rapporto quello con la Federazione Italiana di Atletica Leggera ormai consolidato: oltre all'importante vetrina delle Olimpiadi, un altro appuntamento aspetta l'Acqua Fiuggi: il 20 Marzo la città ospiterà i Campionati Italiani individuali e di società Cross Master, un evento che vedrà la partecipazione di circa mille atleti per una vera e propria festa dello Sport. "Un ulteriore tassello - spiega ancora Martina - per il raggiungimento di un ambizioso obiettivo: fare di Fiuggi una grande Capitale dello Sport".
"Il tempio della Dojo Ki Shotokan" di Anagni, organizza per i prossimi 30 e 31 maggio al palasport Tiziano Ciotti di via San Magno di Anagni la coppa Italia di Karate;
14esima edizione del Campionato del Mondo di Karate per clubs, Coppa internazionale Memorial Eiji Ogasahara: straordinari gli atleti de Il Tempo della Dojo-Ki di Anagni
Una lezione di vita, oltre che di arti marziali. E’ quella che hanno avuto la fortuna di ricevere ad Anagni qualche giorno fa i giovani allievi della palestra Judo Clan diretta dal maestro Francesco Luciano, ospitata da quest’anno nella struttura del Centro sportivo basket Anagni. I piccoli allievi hanno avuto la possibilità di vedere in azione un campione vero; Pino Maddaloni, medaglia d’oro di judo alle olimpiadi di Sidney nella categoria 73 kg. Ma soprattutto, un ragazzo di Scampia, che ha sempre visto lo sport come una occasione di riscatto e come una possibilità di una esistenza alternativa.