Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Allo stadio "Andrea Caslini" di Colleferro finisce 1-1 tra il Castiadas e il Città di Anagni Calcio che rimane a due punti dalla zona playout

24 febbraio 2019

Partita difficile quella di oggi - domenica 24 febbraio - allo stadio "Andrea Caslini" di Colleferro dove il Città di Anagni Calcio ha affrontato la compagine sarda del Castiadas cercando di conquistare punti preziosi per la permanenza nella categoria. I Ciociari, c'è da dirlo, sono stati padroni del gioco sin dall'inizio. Ecco una cronaca dell'incontro a cura dell'addetto stampa del team biancorosso Maurizio Morandi, che ringraziamo:

Al 3' Galvanio crossa per Capuano che manca l'aggancio decisivo. Al 6' minuto è invece Flamini a rendersi pericoloso con un tiro dalla trequarti che finisce a lato.
Insistono D'Amicis e Pralini, rispettivamente al 16' ed al 24' ma calciano alto. Al 27' prima vera occasione per il Castiadas con Boi che riceve su punizione e di testa butta fuori.
Il goal beffardo per l'Anagni arriva al 32'.
Galvanio si lascia anticipare a centrocampo e Mesina, servito, lascia partire un gran tiro che finisce alla spalle di Stancampiano.  Gli ospiti passano in vantaggio per 1-0.
Anagni subisce il contraccolpo e non riesce ad imbastire azioni pericolose se non con Capuano che si affaccia pericolosamente in area al 44' ma il tiro é fuori.
Finisce il primo tempo con gli ospiti in vantaggio.
Anagni riparte col piglio giusto e Capuano al 48' viene fermato per dubbio fuorigioco.
Insiste Anagni ed al 54esimo il Direttore di Gara non concede un penalty a favore di Pappalardo che viene fermato in area.
Al 58' è Capuano a tentare l’azione personale ma calcia fuori.
Al 62' palla in mezzo di Flamini per Pappalardo che si fa trovare in fuorigioco.
Al 65' é invece Castiadas a rendersi pericoloso
ma Stancampiano non si fá trovare impreparato.
A questo punto Mister Manolo Liberati decide di inserire forze fresche a centrocampo e dispone l'ingresso di D'orsi, Tataranno e La Terra oltre che Stazi qualche minuto più avanti.
È la mossa che porta velocemente al pareggio.
Al 69' azione magistrale dell'Anagni.
D’Orsi si invola sulla fascia su lancio di Pralini, si inserisce abilmente e crossa per Capuano che insacca a mezza altezza da vero rapace d'area agguantando il pareggio.
Anagni prova a portare a casa tutta la posta in palio ed all'80' Colarieti è autore di un bellissimo passaggio filtrante per la La Terra che calcia molto bene in porta ma trova una grande parata del portiere avversario.
All'89 Anagni prova l'ultimo affondo con  Capuano che appoggia per Stazi che calcia ma la palla finisce di poco a lato.
Tutti aspettano a questo punto la concessione dei minuti recupero ma il Direttore di Gara non né concede nessuno.
Finisce quindi la partita col risultato di 1-1 con l'Anagni che rimane a due punti dalla zona playout.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Dopo lo scivolone della prima partita persa per 6 gol a 4 contro il Camorano Calcio a 5, l-Isola Liri Calcio a 5 fuori casa.
Riportiamo di seguito l-Ambrogio Calcio, Scalambra Serrone, Torrice Calcio, Vis SgurgolAnagni Calcio. Continua a leggere...
Ferentino. Mercoledì prossimo 21 luglio nello stadio della città gigliata partita di calcio "tecnologico" tra Bellator Ferentum calcio a 5 e gli allievi del Ferentino Calcio
Dopo tanti successi sportivi del settore giovanile dell’Anagni Calcio e del Città di Anagni nella Lega Nazionale Dilettanti, arriva la fusione in un’unica società. L’Asd Città di Anagni Calcio, la nuova realtà calcistica nata dall’unione delle due principali associazioni calcistiche cittadine, consente ai giovani anagnini e non di praticare lo sport ad alti livelli, rimanendo in città. I colori della nuova società, resteranno rigorosamente biancorosso, rappresentativi dell’amata Anagni e nei prossimi giorni sarà presentato il nuovo logo. Ecco le categorie della nascente asd Città di Anagni Calcio:
Sabato 20 giugno dalle ore 15 presso lo Stadio Comunale Del Bianco di Anagni un evento imperdibile: Day Campus. La prima edizione, progettata ed organizzata dalla Figc Italia e dall-altra metà del calcio, ossia quello femminile.