Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Il motoclub Ferentino si prepara alla stagione 2019: dai banchi... al banco di prova. All'IIS Bracaglia Sez. Ipsia una giornata di formazione tecnica con il team Campione d’Italia Vintage Endurance di motociclismo

13 dicembre 2018

Studenti entusiasti e tanta soddisfazione anche per piloti e tecnici del Moto Club Ferentino, Campioni d’Italia di Motociclismo Endurance, per la prima giornata di formazione organizzata dall’IIS Bragaglia – Indirizzo Professionale Manutenzione ed Assistenza Tecnica, nell’ambito del progetto di Alternanza Scuola Lavoro. Il team fresco vincitore del titolo tricolore è stato ospite dell’istituto frusinate dove ha potuto provare, con l’assistenza tecnica degli studenti e dei docenti, sul moderno “banco prova” fiore all’occhiello del reparto diagnostica motori dell’Ipsia, la Kawasaki GPZ 750, moto gemella di quella in dotazione all’Ipsia, ma con preparazione da competizione. E’ stato fatto un confronto tra le due moto, con un esame dei dati forniti dal sofisticato software in grado di “leggere” l’effettivo rendimento dei motoveicoli e, dalla soddisfazione letta sui volti dei due piloti, Gianni Di Sarra e Mario Tersigni, il riscontro per loro deve essere stato molto positivo. Presente al test, anche il presidente del Moto Club Ferentino, Massimo Datti, visibilmente soddisfatto dell’iniziativa intrapresa con l’Istituto di istruzione del capoluogo: “Ringrazio il Dirigente Scolastico dell’IIS Bragaglia, Prof. Fabio Giona per questa grande opportunità che è stata offerta al nostro Moto Club e spero che questo sia il primo di una serie di incontri. Anzi – ha proseguito il presidente Datti –, dopo aver visto i laboratori e le attrezzature che ci sono in questo Istituto, la sicura professionalità dei docenti e la passione mostrata da questi studenti, auspico che possa instaurarsi per il futuro una partnership tecnica che porti i ragazzi dell’Ipsia Bragaglia a collaborare con la nostra squadra corse anche nella realizzazione della componentistica da competizione e, perché no, per i più appassionati e bravi, nella assistenza sui campi di gara. La nostra Kawasaki andrà presto in pensione e sarà sostituita da un’altra di maggior cilindrata, tutta da sviluppare, che mi auguro possa portare sui campi di gara anche i colori dell’IPSIA Frosinone” ha concluso Massimo Datti. Poi, con la collaborazione dei docenti tutor Alessandro Biagi, Massimo Minotti ed Antonio Simonelli e degli studenti delle classi quinte dell’indirizzo Manutenzione Veicoli a motore, c’è stata la prova vera e propria al banco, a seguito della quale i piloti e tecnici del team campione d’Italia, per la prima volta in assoluto, grazie al “banco prova” dell’IIS Bragaglia, hanno potuto constatare la potenza espressa dal loro bolide e, a vedere i volti soddisfatti dei due piloti, il risultato è stato estremamente soddisfacente. Dopo il test le domande degli studenti su quanto realizzato e sulle caratteristiche della moto e la promessa, strappata dai ragazzi, di riveder presto all’opera il nuovo bolide per il tricolore 2019 e collaborare ai successi futuri del Moto Club Ferentino. “Per il nostro Istituto avere ospite per questa giornata di formazione la squadra vincitrice del campionato Italiano di categoria è sicuramente un grande onore ed una occasione di crescita – ha concluso il Dirigente Scolastico dell’IIS Bragaglia, Prof. Fabio Giona -. Dare spazio alle eccellenze del nostro territorio, quale appunto è la struttura del Moto Club Ferentino, credo sia doveroso oltreché estremamente formativo, con gli studenti delle classi quinte dell’indirizzo Manutenzione ed Assistenza Tecnica del nostro Istituto Professionale, che sicuramente hanno tratto grande beneficio da questa esperienza che ci auguriamo di ripetere in futuro”.   
 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Con la gara di domenica 21 maggio in programma a Vallelunga prende il via la stagione 2017 organizzata dalla FMI per le gare riservate alle moto d’epoca nelle quali i centauri del Motoclub Ferentino si cimenteranno nel Campionato Italiano Vintage Endurance e nel Gruppo 5. Le altre gare avranno come scenario gli autodromi di Adria, Imola e per finire Misano Adriatico. Battesimo di fuoco a Vallelunga per il Team Corse del Motoclub Ferentino
Ottima prestazione, domenica scorsa a Vallelunga, per i due team ciociari del motoclub Ferentino del presidente Massimo Datti. Il Team Lo Zafo Team ha conquistato l'ottava posizione in classifica generale e la seconda nella categoria 750: a salire sul podio sono stati Diego Colella, Gianni Di Sarra e Mario Tersigni. L'altro team Borgo Uno con Orlando Fusco, Domenico Ioli e Bisi ha conquistato il quinto posto in classifica generale e il quarto di gruppo 1200. Congratulazioni ai bikers ciociari!
L’Italia della Passione antica e moderna delle Due Ruote; l’Italia delle Strade provinciali “assaporate” chilometro dopo chilometro, Curva dopo Curva; l’Italia delle Città e dei Paesi, del piacere della sosta, della scoperta di angoli e tesori d’arte e di natura forse già visti ma mai davvero guardati; l’Italia delle vecchie e nuove amicizie, della testimonianza e della solidarietà, l’Italia che conserva il gusto popolare e libero dell’avventura; l’Italia che alla fine di Strade e Percorsi si mantiene giovane, anche negli occhi di Centauri settantenni pieni della luce dell’entusiasmo che la Moto, che ogni Moto, può dare.
Dalla passione per le moto di due amici anagnini nasce il "Motoclub 90 Gi.Ri."
Esordio stagionale a Vallelunga per i portacolori del Motoclub di Ferentino