Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Continua la scalata del Volley Ferentino che, dopo cinque giornate, mantiene il primato in questo campionato di serie D femminile: battuto tre a zero il Volleysport

13 novembre 2017

Volleysport: Amici,Amodio A., Amodio E., Amori, D'Addario, Fioroni, Gherardini, Grugni, Guanelli (k), Tosti, Milza (L), Osorio La Rosa (L2). Allenatore: Cifali C. Vice Allenatore: Caporali M. FOX SERVICE Ferentino: D'Agostino, Gennaro, Stellati, Sbardella, Sorice, Arcese, Droghei, Vermiglio, Raoni (k),Catracchia, Pellegrini, Savone (L). Allenatore: Martini F. Vice Allenatore: Izzo A. Parziali: 16-25; 19-25; 18-25. Arbitro: Ciampanella Sara

Continua la scalata del Volley Ferentino che, dopo cinque giornate, mantiene il primato in questo campionato di serie D femminile. Questa volta a pagarne le conseguenze è Volleysport, squadra molto ben organizzata e con ottime individualità. Il primo set si apre con il vantaggio delle padrone di casa, incisive in battuta, che mettono in difficoltà Droghei e compagne. Ben presto però le ragazze di coach Martini ritrovano la giusta concentrazione e riescono ad agganciare e superare le avversarie. Una buona serie di servizi della giovane Vermiglio, conferma il distacco e il set si conclude 25-16 per Ferentino. Nella seconda fase di gioco il libero Savone gestisce ricezione e difesa dando modo alla palleggiatrice D'Agostino, di smistare il gioco mandando in tilt il muro del Volleysport. Travolgente la prestazione dei due centrali Stellati e Sbardella che conquistano punti su punti. Il secondo parziale termina 25-19 per le ospiti. Nel terzo set Ferentino non abbassa la testa e non subisce cali di concentrazione continuando a non dare troppo spazio alle padrone di casa. Coach Martini inserisce anche Sorice, Catracchia ed Arcese in alcuni frangenti della partita per permettere alle loro compagne di recuperare un po’ di energie. L' epilogo della gara è un indiscutibile 25-18. Il libero Giulia Savone afferma: " Abbiamo affrontato una squadra giovane ma molto ben preparata, incisiva in battuta e tecnica nei fondamentali di muro e difesa. Noi siamo state brave a mantenere alto il nostro livello di gioco che ci ha permesso di portare a casa tre punti." Coach Martini prosegue:"Vorrei complimentarmi con le mie ragazze perchè hanno giocato una partita ad alto livello, soprattutto mentale oltre che tattico. Volleysport ci ha messo non poco in difficoltà, soprattutto nei loro migliori fondamentali di muro e difesa, ma la nostra determinazione, concentrazione e pazienza ci hanno sempre permesso di superare da vera squadra i momenti complicati della gara.” “Oggi si e’ vista tutta la forza di questa squadra, tecnica ma soprattutto mentale. Siamo riusciti ad azzittire un intero palazzetto in quanto tutti i presenti si sono resi conto del nostro strapotere tecnico. Non abbiamo concesso nulla al Volleysport, non gli abbiamo concesso una minima possibilità di riprendere la partita. Dobbiamo raggiungere la salvezza prima possibile e poi, se ci sarà da cambiare gli obiettivi strada facendo siamo attrezzati per poterlo fare. Mi complimento con tutti dalle giocatrici allo staff tecnico per il comportamento, la disciplina e l’impegno profuso. Appuntamento a domenica prossima ore 18,00 palestra Itis dove andremo ad affrontare la compagine del Cave per continuare la cavalcata. Sarà sicuramente una bella partita da vincere a tutti i costi perchè’ la posta in palio e’ altissima, le ragazze sanno a cosa mi riferisco” le parole del presidente Massimo Datti

Giorgia Pellegrini - Addetto stampa del Volley Ferentino


TI POTREBBERO INTERESSARE

Importante incontro quello in programma domenica sei marzo nella palestra ITIS di Ferentino valido per il campionato di serie D regionale femminile: la Volley Ferentino, prima in classifica, incontrerà il team Città di Frascati. Il presidente del team della città gigliata Massimo Datti invita tutti a tifare la squadra di casa.
Esordio amaro nel campionato di serie C per le ragazze di mister Luca Bonaiuti che, in casa, hanno perso per 3 set a 1 contro il Sempione Volley. Buona, comunque, la prestazione della squadra gigliata, nonostante il risultato. "Onore al Sempione che nel momento cruciale del quarto set è stata molto incisivo. Sabato si va a Marino per la riscossa", ha commentato il presidente del Volley Ferentino Massimo Datti.
La palestra dell'Itis "G. Morosini" gremita per l'occasione ha fatto da sfondo, domenica pomeriggio, ad una indimenticabile giornata di Sport con il Volley Ferentino che fa suo l'ultimo incontro del campionato che la conferma prima in classifica con alle spalle il Zagarolo. Tanti, tantissimi tifosi accorsi non soltanto dalla città gigliata ma un po' da ogni dove ad incitare le ragazze del presidente Massimo Datti.
Una stagione intera ad inseguire un sogno chiamato serie C, che - lo spera una città intera - si realizzerà proprio nell'ultima giornata, quando alla palestra di casa dell'Istituto Tecnico "G. Morosini" arriverà il modesto Tor Sapienza: domenica prossima, c'è da scommetterci, le ragazze del presidente Massimo Datti giocheranno anche con il cuore per conquistare la gloria. Battuto fuori casa il Pavona-Castelgandolfo in un match al cardiopalma, ora l'ASD Volley Ferentino, prima in classifica ad un solo punto dal Zagarolo, non può perdere la concentrazione.
Sono nettamente migliorate, fortunatamente, le condizioni di salute di Benedetta, la giovanissima studentessa di Fiuggi, iscritta in un istituto superiore di Alatri, che nelle scorse settimane era stata ricoverata nel reparto di rianimazione dell'ospedale "Santa Maria Goretti" di Latina per un caso di meningite. La diciottenne è ora sulla via della guarigione e presto potrà tornare a casa. A dare a tutti la bella notizia è stato Massimo Datti, presidente dell'Asd Volley Ferentino, il team di volley in cui milita la ragazza: "Benedetta sta molto meglio; è ancora ricoverata ma è fuori pericolo tanto che è stata dimessa dal reparto di rianimazione dove si trovava fino a qualche giorno fa. Tutti noi la aspettiamo a braccia aperte".