Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Allo stadio "Benito Stirpe" di Frosinone l'amichevole tra la Nazionale under 21 italiana e quella russa

7 novembre 2017

Reduce dai netti successi nelle amichevoli con Slovenia, Ungheria e Marocco, la Nazionale Under 21 va a caccia della quarta vittoria consecutiva con i pari età della Russia, prossimi avversari degli Azzurrini nell’amichevole in programma martedì 14 novembre (ore 18.30 – diretta su Rai 2) allo stadio ‘Benito Stirpe’ di Frosinone.
Per il quinto confronto con la nazionale russa (bilancio di 3 vittorie per l’Italia e una sconfitta), Luigi Di Biagio ha convocato 23 calciatori: l’unico volto nuovo è quello del difensore del Basilea classe ’97 Raoul Petretta, alla prima chiamata in maglia azzurra.

L’Italia, che tornerà a giocare a Frosinone ad 11 anni esatti di distanza dall’amichevole con la Repubblica Ceca disputata il 14 novembre 2006 allo stadio ‘Matusa’ (0-0 il risultato), si radunerà lunedì 6 novembre a Città Sant’Angelo, in provincia di Pescara, e giovedì 9 novembre alle 15.30 affronterà in amichevole allo stadio ‘Adriatico’ il Pescara allenato da Zdenek Zeman. Nel pomeriggio di sabato 11 la squadra si trasferirà a Frosinone, dove martedì 14 novembre affronterà la Russia al ‘Benito Stirpe’, il nuovissimo impianto della città laziale inaugurato lo scorso 28 settembre.
L’elenco dei convocati
Portieri: Emil Mulyadi Audero (Venezia), Simone Scuffet (Udinese);
Difensori: Kevin Bonifazi (Torino), Davide Calabria (Milan), Elio Capradossi (Bari), Lorenzo Dickmann (Novara), Gianluca Mancini (Atalanta), Raoul Petretta (Basilea), Giuseppe Pezzella (Udinese), Filippo Romagna (Cagliari);
Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Fabio Depaoli (Chievo Verona), Manuel Locatelli (Milan), Rolando Mandragora (Crotone), Alessandro Murgia (Lazio);
Attaccanti: Federico Bonazzoli (Spal), Federico Chiesa (Fiorentina), Patrick Cutrone (Milan), Andrea Favilli (Ascoli), Riccardo Orsolini (Atalanta), Vittorio Parigini (Benevento), Daniele Verde (Hellas Verona), Luca Vido (Atalanta).
Staff – Allenatore: Luigi Di Biagio; Vice allenatore: Massimo Mutarelli; Segretario: Emiliano Cozzi; Preparatore atletico: Vito Azzone; Preparatore dei portieri: Antonio Chimenti; Match Analyst: Filippo Lorenzon; Medici: Angelo De Carli e Luca Gatteschi; Fisioterapisti: Enzo Paolini e Guido Mauro Ferrini; Nutrizionista: Cristian Petri: Magazziniere: Claudio Gagliardi.
Il programma della Nazionale Under 21
Lunedì 6 novembre
Raduno entro le ore 12.30 presso “Hotel EKK” di Città Sant’Angelo - Pescara
ore 15.30 - allenamento (chiuso)
Martedì 7 novembre
ore 10.00 - allenamento presso C.S. Poggio Degli Ulivi (aperto Stampa)
ore 13.15 - incontro con la Stampa in Hotel (calciatore)
ore 15.30 - allenamento presso C.S. Poggio Degli Ulivi (chiuso)
Mercoledì 8 novembre
ore 10.00 - allenamento presso C.S. Poggio Degli Ulivi (chiuso)
ore 13.15 - incontro con la Stampa in Hotel (calciatore)
ore 16.00 - allenamento presso C.S. Poggio Degli Ulivi (chiuso)
Giovedì 9 novembre
ore 15.30 - gara amichevole “Pescara - Nazionale U21” - Stadio Adriatico di Pescara
Al termine della gara incontro con la Stampa
Venerdì 10 novembre
ore 15.30 - allenamento presso C.S. Poggio Degli Ulivi (chiuso)
Sabato 11 novembre
ore 10.30 - allenamento presso C.S. Poggio Degli Ulivi (chiuso)
ore 17.00 - trasferimento presso Hotel “Bassetto” di Frosinone
Domenica 12 novembre
ore 10.30 - allenamento presso C.S. Città dello Sport di Ferentino (chiuso)
ore 13.15 - incontro con la Stampa in Hotel (calciatore)
Lunedì 13 novembre
ore 14.00 - Conferenza Stampa presso Comune di Frosinone con il Tecnico Di Biagio
ore 17.00 - allenamento MD-1 presso Stadio “Benito Stirpe”- Frosinone
(aperto Stampa primi 15 minuti)
Martedì 14 novembre
ore 18.30 - ITALIA - RUSSIA Stadio “Benito Stirpe”- Frosinone
Al termine della gara incontro con la Stampa e rientro di atleti e staff alle rispettive sedi.


TI POTREBBERO INTERESSARE

È guerra aperta nel calcio di serie a tra il Palermo ed il Frosinone. Con il patron giallazzurro Stirpe che annuncia di voler percorrere le vie legali per tutelare il suo buon nome e quello della società canarina in seguito alle accuse di Zamparini. Il presidente palermitano oggi pomeriggio, lunedì 18 aprile, durante una trasmissione radiofonica, aveva in pratica accusato i giocatori del Verona di aver fatto vincere di proposito il Frosinone per agevolare i ciociari nella lotta salvezza. A danno del Palermo, ovviamente. Questa la replica del Frosinone Calcio.
Sabato 3 dicembre 2016 alle ore 18,00 presso il palazzetto dello sport di Frosinone, la Bellator Ferentum, la squadra di calcio a 5 femminile che rappresenta la Ciociaria nel massimo campionato italiano di calcio a 5 femminile - la Serie A Elite -, incontrerà la Nazionale di Calcio Vittime della Strada Onlus (Aifvs) per una partita amichevole a scopo benefico. La squadra, ferma questo week-end per un turno di riposo, ne approfitta per dedicarsi ad una iniziativa benefica:
Il prossimo giovedì 8 dicembre, a partire dalle ore 9:15 avrà luogo, presso la “Città dello Sport” di Ferentino, la ‘Prima Festa dei Poli Autorizzati’. "Un evento che per la società giallazzurra rappresenta un importante traguardo e motivo di orgoglio", spiegano dall'ufficio stampa del Frosinoe Calcio. Grazie a questo, molti giovani di diverse società avranno così la possibilità di confrontarsi sul rettangolo verde come mai era successo prima nella storia del Frosinone Calcio.
Straordinaria cerimonia di inaugurazione per lo stadio del Frosinone Calcio "Benito Stirpe", progettato già a metà degli anni settanta e terminato solo da alcune settimane. Capace di 16.125 posti tutti al coperto, è il più capiente impianto scoperto della provincia, nonché il terzo del Lazio dopo i due maggiori stadi di Roma (Olimpico e Flaminio). Nelle immagini fotografiche e nel video realizzati da Nicola Del Gaiso tutti i momenti più belli dell'inaugurazione che si è tenuta lo scorso giovedì.
Un ulteriore passo verso la costruzione di quella cittadella dello sport, in zona Casaleno, a cui sta lavorando l’amministrazione Ottaviani (che ha annunciato, qualche giorno fa, che la compagine sportiva guidata dal patron Maurizio Stirpe potrà ultimare e utilizzare lo stadio "Benito Stirpe" per almeno i prossimi 45 anni): questo l’obiettivo della riapertura del Palazzetto, finora attivo in qualità di location di eventi “singoli” ma, d’ora in poi, pronto a essere protagonista della stagione agonistica 2016/2017.