Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Roma. Pugilato: memorial "Carlo Maggi", Leonardo Trossi - il Leone di Anagni - approda in semifinale; la città e la Ciociaria fanno il tifo per lui

26 maggio 2016

Approda in semifinale dopo due incontri disputati e vinti con il cuore prima che con la tecnica: Leonardo Trossi, anagnino, proverà a gettare il cuore oltre l'ostacolo sabato prossimo al palazzetto "A. Vespucci" ai Monti Tiburtini a Roma nel penultimo incontro che lo vedrà protagonista nel torneo regionale riservato alla categoria Esordienti Senior organizzato in memoria di Carlo Maggi, grande maestro di pugilato, dalla Boxe Roma Casalbruciato e da "Il Ring" di Romina Stella. Nulla hanno potuto Fabrizio Ferracci della Cona Boxe e il russo Shabi Jurgen, entrambi battuti ai punti, contro il temibile anagnino che ora dovrà giocarsi tutto nella semifinale di sabato pomeriggio alla quale assisteranno, tra gli altri, tantissimi ciociari. A Leo non manca certo la concentrazione: "ce la metterò tutta: combatterò per la mia terra, la terra di Ciociaria, ma soprattuto combatterò per la mia città Anagni. Voglio cogliere l'occasione, inoltre, per dire grazie a quanti, finora, mi hanno sostenuto e creduto in me, in particolar modo grazie a tutti gli allievi della palestra Dojo-Ki di Anagni. Inoltre ci terrei a fare un ringraziamento speciale all'A.S.D. Scuola Pugilistica Città Di Frosinone, al maestro Pino Capezzera e a Franco Lanciotti".
Tante società hanno apprezzato l’iniziativa ed il Torneo conta su una significativa adesione: 75 atleti appartenenti a 56 Società per un totale di 65 match.
In occasione della finale in programma per domenica è prevista la presenza di numerosi campioni della boxe nazionale ed internazionale; tra questi ricordiamo Roberto Cammarelle, Giovanni De Carolis e Domenico Valentino.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Anagni. Leonardo Trossi diventa aspirante Tecnico della Federazione Pugilistica Italiana
Pugilato. Il giovane boxer Piersilvio Cialone della New Boxe Anagni vince un incontro a Colleferro
Successo e partecipazione per l'iniziativa del 22 marzo contro la violenza sulle donne, la New Boxe Anagni prepara nuovi eventi
Non è bastato il cuore a Leonardo Trossi per aggiudicarsi la finale del torneo regionale esordienti - primo memorial "Carlo Maggi", organizzato dalla Boxe Roma Casalbruciato. Leonardo, pur avendo disputato un incontro di tutto rispetto, è stato battuto ai punti da un avversario comunque molto bravo. "Innanzitutto ci tengo a ringraziare quanti hanno creduto in me e mi hanno sostenuto, primi fra questi mio padre Pietro e mia madre Marcella - ha affermato Leonardo - grazie anche ai tanti anagnini che sono venuti fino a Roma a tifare per me e ad incoraggiarmi. Infine vorrei ringraziare tutto lo staff della Boxe Frosinone che mi è stato accanto in ognuno degli incontri". Forza Leonardo, la tua carriera prosegue!
Domenica 24 febbraio, presso il Palazzetto dello Sport delle “Fiamme Oro” in via Vertumno a Roma, debutterà nel Torneo Regionale Esordienti di pugilato il quattordicenne anagnino Francesco Imperia detto “Puma”. Il torneo è ad eliminazione diretta e si configura come uno degli appuntamenti più importanti del panorama pugilistico regionale; è infatti il torneo che vede esordire su un ring che conta, le migliori promesse della “nobile arte”. Il giovane atleta anagnino è allenato dal Maestro Leonardo Trossi della New Boxe Anagni e dal Maestro Pino Capezzera e sarà l’unico atleta della Provincia di Frosinone a combattere in questo torneo. Il suo allenatore Leonardo Trossi dichiara: «Al Torneo Regionale Esordienti sono legati importanti ricordi della mia carriera: quattro anni fa arrivai in finale e fu un’esperienza straordinaria. Mi auguro che Francesco possa seguire le mie orme e non lo dico solo perché si tratta di un pugile allenato da me, ma anche perché è una delle promesse della boxe provinciale. Il panorama pugilistico della Provincia di Frosinone è una interessante realtà e la New Boxe Anagni punta a diventare una associazione sportiva di riferimento».