Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Straordinario intervento di artoprotesi eseguito dall’equipe medica di Ortopedia del dottor Alvise Clarioni di Colleferro

12 giugno 2019

Da Diana Stanzani e Pierluigi Sanna, rispettivamente assessore ai Servizi Sociali, Pari Opportunità, Politiche Attive e Sanità e primo cittadino di Colleferro, riceviamo la nota che segue e che pubblichiamo in forma integrale e senza alcuna modifica:

 

Amministrare una città impone serietà e verità per questo ci corre l’obbligo di dare sempre le giuste informazioni ai nostri concittadini. Nello specifico per la tanta inutile polvere alzata per la perdita del servizio di centralino notturno presso l’ospedale, abbiamo ricevuto una nota ufficiale della Direzione Amministrativa della Asl Roma 5 con cui afferma che in riferimento all’attivazione in orario notturno del servizio disco-risponditore presso l’Ospedale Parodi Delfino di Colleferro, ai fini di una corretta, trasparente comunicazione e informazione ai cittadini, si precisa che tale servizio, già attivo e collaudato in altre strutture dell’Azienda, risulta efficiente e corrispondente alle esigenze degli utenti e che il servizio in quanto tale è quindi garantito e non si è mai interrotto. Sarà cura quindi dell’Azienda comunicare ai cittadini l’attivazione del servizio e le modalità di utilizzo. Il Servizio c’è, a garanzia e tutela del cittadino e vogliamo ricordare che anche noi, prima di essere amministratori siamo cittadini ci Colleferro e come tutti utilizziamo il nostro ospedale. A tale proposito vogliamo dare una notizia di cui siamo particolarmente orgogliosi: un altro grande successo del reparto di ortopedia. Il Dott. Clarioni, il 6 giugno scorso ha effettuato con la sua equipe un intervento di artoprotesi totale dell’anca. La particolarità di questo caso è stata la rapidità con cui il paziente ha iniziato a cammninare: dopo solo un’ora dall’operazione il paziente, con l’ausilio delle bravissime fisioterapiste ha iniziato la deambulazione. Tutto questo è stato possibile non solo per l’appropriato intervento chirurgico ma anche per l’eccellente assistenza anestesiologica, l’ottima attività del blocco operatorio, la volenterosa collaborazione dei tecnici di radiologia e l’abnegazione del personale infermieristico del reparto di ortopedia. Solo in pochi centri di eccellenza si ottengono questi risultati. L’Ospedale di Colleferro ancora una volta dimostra la propria professionalità e sempre di più si qualifica per le sue eccellenze. Oltre al plauso, un grande ringraziamento al dott. Clarioni e alla sua equipe per il lavoro svolto e per il grande impegno profuso nei confronti della comunità



TI POTREBBERO INTERESSARE

Ospedale di Colleferro. Il sindaco Pierluigi Sanna annuncio "dalla Regione Lazio quasi 300mila euro per le ristrutturazioni del reparto di Oculistica e della sezione diagnostica di Urologia"
Questa mattina il sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna ed il vice sindaco con delega alla sanità Diana Stanzani, alla presenza del Sindaco di Labico Giovannoli e della direttrice sanitaria Dottoressa Battaglia hanno salutato l'arrivo del nuovo medico otorino dottor Francesco Ronchetti che si aggiunge all'organico di uno dei reparti migliori dell'ospedale di Colleferro.
Questa la composizione del nuovo consiglio comunale di Colleferro dopo il trionfo al ballottaggio per Pierluigi Sanna:
Il sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna replica alla nota della Cisl sull’ospedale Parodi Delfino. “In merito alla lettera inviata al Direttore Generale ASL RM 5 e al sottoscritto sulle criticità presenti all’interno del presidio ospedaliero Parodi Delfino desidero esprimere la mia posizione come Sindaco e come Autorità Sanitaria Locale.
Dal sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna riceviamo la seguente nota che di seguito pubblichiamo in forma integrale: Questa mattina ho sentito, con mio stupore, che il collaudo della nuova ala dell’Ospedale Parodi Delfino non è avvenuto a causa della mancata presenza della SOIM, ditta appaltatrice dei lavori. Se questa notizia fosse vera sarebbe una cosa assai grave.