Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone. L'ospedale "Fabrizio Spaziani" è centro "oro" nella cura dell'ictus: assegnato il prestigioso riconoscimento

10 giugno 2019

Il Programma ESO – Angels Award è un programma europeo che ha come “mission” quello di aumentare il numero di pazienti trattati negli Ospedali attrezzati per la cura dell’Ictus ed ottimizzare la qualità del trattamento.

Pochi giorni fa nell’ambito dei recenti Congressi, Italiano ed Europeo, svoltisi a Milano per il 2019 è stata ufficializzata la notizia del riconoscimento internazionale assegnato alla UTN (Unità di Terapia Neurovascolare) dell’Ospedale “Fabrizio Spaziani” di Frosinone diretta dal Dott. Maurizio Plocco.

L’impegno e l’attività della struttura – nata solo poco più di 18 mesi fa, fortemente voluta dal Commissario Straordinario Luigi Macchitella, finanziata ed autorizzata dalla Regione Lazio con il contributo della Fondazione Roma – sono stati riconosciuti eccellenti nel miglioramento qualitativo della cura dell’ictus ed hanno ricevuto la qualificazione di Centro Oro nel Programma ANGELS ESO (European Stroke Organisation).

Questa certificazione, attribuita sulla base dei dati inseriti periodicamente sul registro internazionale SITS, è un indubbio successo per l’ottima qualità del lavoro svolto, ha dello straordinario perché ottenuta in soli 18 mesi di attività ed anche per il fatto che colloca l’UTN dell’Ospedale di Frosinone in una classifica di eccellenza tra Ospedali e Centri Universitari di realtà sanitarie più complesse e con più anni di attività alle spalle.

Il prossimo 12 giugno presso l’Ospedale di Frosinone verrà effettuata la consegna del riconoscimento a tutto il team dell'UOSD UTN alla presenza della Dott.ssa Spagnolo di Angels, del Dott. Casertano Dirigente dell'Area Rete Ospedaliera della Regione Lazio, del Prof. Toni Direttore UTN II livello del Pol. Umberto I di Roma e Presidente dell'ISO e della Prof.ssa Diomedi Direttore dell'UTN del Pol. Tor Vergata di Roma.

Siamo lieti per il prestigioso riconoscimento attribuito all’Ospedale di Frosinone, alla UTN ed a tutto il Team diretto dal Dott. Maurizio Plocco con cui mi congratulo personalmente, dice il Commissario Straordinario Luigi Macchitella. Il riconoscimento internazionale assegnato ci conforta sulla strada intrapresa, sui programmi e le scelte adottate, e ci spinge ancor più ad aumentare il nostro impegno. Altri dati confortanti sono giunti nei giorni scorsi dal PREVALE e sono sicuro che altri riconoscimenti giungeranno a dare prestigio e stimoli di miglioramento ai nostri professionisti ed al nostro sistema sanitario provinciale”.

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Una riunione per fare il punto della situazione ed organizzare le iniziative a difesa della sanità ciociara al rientro dalle vacanze. A partire, ma non solo, dalla situazione dell’ospedale di Anagni. È quella che si è tenuta ieri sera a Frosinone tra gli esponenti del Coordinamento provinciale della sanità.
Questa mattina giovedì 27 novembre il Sindaco di Paliano, Domenico Alfieri, ha partecipato alla manifestazione scaturita dalla riunione del 18 novembre scorso tra i Sindaci della Valle del Sacco per dire NO al trasferimento a Palestrina dei reparti di ostetricia e ginecologia, pediatria e neonatologia dell'ospedale Parodi Delfino di Colleferro. Con Alfieri c’era anche il Consigliere Comunale delegato alla sanità pubblica e alla tutela salute del cittadino nonché operatore sanitario dell’ospedale di Colleferro, Maria Grazia D’Aquino.
Sulla nomina del dottor Natalia a Coordinatore della sanità anagnina, registriamo la dichiarazione di Francesdco Sordo, segretario cittadino del Pd: “ esprimo il mio compiacimento per la nomina di Natalia da parte del dottor Macchitella. Da tempo stavamo aspettando un coordinatore, per ridare ad Anagni un interlocutore sulle esigenze della zona, e per fare in modo che, dopo quanto stabilito dall’atto aziendale, si blocchi la spoliazione sotto banco che si sta verificando da tempo all’ospedale di Anagni.
Una assemblea pubblica sulla grave emergenza della sanità provinciale e territoriale. Si terrà Il prossimo venerdì, 14 novembre, alle ore 16.30, presso la Sala polivalente del comune di Piglio. Interverranno: i rappresentanti del Coordinamento Provinciale Sanità; gli esponenti del comitato “Salviamo l’Ospedale di Anagni”.
Nuovo consiglio comunale aperto per parlare di sanità e di difesa dell’ospedale. Si terrà ad Anagni il prossimo 25 luglio.