Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Sanità, Anagni Terra Nostra: “positiva istituzione commissione, ma sui servizi difendere ed implementare esistente”

4 aprile 2019

“E’ sicuramente un passo avanti l'istituzione di una commissione sanitaria che si occupi della sanità proposta da tutti i consiglieri di minoranza e l’impegno a riferire puntualmente l’evoluzione delle questioni inerenti l’ex ospedale di Anagni nella conferenza dei capigruppo, così come scaturito nel corso del consiglio comunale.” E’ quanto dichiarano i consiglieri comunali del gruppo Anagni Terra Nostra Gianluigi Ferretti e Daniele Tasca.

“Tuttavia il sentimento che prevale nell’immaginare il futuro della sanità nella nostra città è la preoccupazione - proseguono i consiglieri di Anagni Terra Nostra - così come del resto non si può che essere preoccupati per tutti gli altri ambiti della vita amministrativa ed economica di Anagni. A nostro avviso, l’amministrazione comunale dovrebbe uscire dall’immobilismo e dall’improvvisazione partendo da quello che c’è, cercare di ottimizzarlo e risalire nell’offerta un passo per volta.

E' nostro diritto chiedere che quello che ci è stato offerto dalla ASL funzioni nel migliore dei modi, trattare con i vertici dell’azienda sanitaria per avere nuovi e migliori servizi e per incrementare quelli meno efficienti, al fine di ricostruire in qualche modo una sanità locale migliore. Ripartiamo dal poco per crescere nuovamente, scalare passo dopo passo le difficoltà per arrivare al traguardo con maggiori certezze.
Manca, ad esempio, una Carte dei Servizi: la Asl non l’ha mai proposta e nessuna delle figure preposte nell’Amministrazione comunale l’ha mai chiesta.

Chiediamo innanzitutto l’integrazione di ambulatori fondamentali, come ginecologia, pediatria, endoscopia digestiva, e facciamo una seria battaglia per tutelare il laboratorio di analisi che attualmente è in smantellamento: rimarrà solo un punto prelievi con grave disagio per tutti quei pazienti che ora, potendo avere la risposta degli esami in tempo reale, possono accedere a cure oncologiche nella stessa giornata.

Questa è la battaglia seria e fattibile che chiediamo di fare: l difesa dei servizi esistenti e la richiesta di sempre nuove integrazioni, come ad esempio l’allargamento della chirurgia ambulatoriale introducendo una "day surgery" che accorcerebbe le liste di attesa per gli interventi minori che oramai nell'ospedale di Frosinone superano abbondantemente i 12 mesi.

Il resto sono chiacchiere forse utili in campagna elettorale - concludono i consiglieri di Anagni Terra Nostra - ma che no migliorano di una virgola la qualità della vita dei cittadini.”



TI POTREBBERO INTERESSARE

La nota di Casapound Italia, Lega degli anagnini, Idea Anagni e Lista "Medici ed ambiente": "Alessia Bellini non rappresenta e non coordina nessuna delle liste della coalizione; il consigliere Gianluigi Ferretti si è appropriato di questo nome senza aver mai consultato le altre liste e crediamo che questo sia stato un gesto di una mancanza di rispetto non degno di una persona seria"
E' divorzio tra Idea Anagni e il consigliere comunale Gianluigi Ferretti: "parla per suo conto; inconsistente azione consiliare, delusi dall’esperienza di coalizione"
Querelle tra il movimento civico Idea Anagni e i responsabili del gruppo politico Anagni Terra Nostra; questi ultimi respingono le accuse: "sempre più dubbi circa la ragion d’essere del Movimento"
Si costituisce in Provincia il gruppo Consiliare Fratelli d'Italia, Maura-Ferretti; il capogruppo Maura: "inizia un percorso finalizzato a lavorare bene per il Territorio: convergenza di Idee e di Valori"