Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Programma gratuito di prevenzione del tumore: all'ospedale di Anagni in corso gli screening gratuiti mammografico e del tumore della cervice uterina

21 febbraio 2019

Nella struttura ospedaliera di di Anagni sono in corso gli screening gratuiti mammografico e del tumore della cervice uterina.
Per la mammografia ci si può presentare al reparto di Radiologia, anche senza lettera o appuntamento, il venerdì dalle 14.30 alle 17,30 e il sabato dalle 8,30 alle 12,30. Lo screening, per le donne dai 50 ai 74 anni, è gratuito. Chi avesse ricevuto la lettera (anche i residenti di altri comuni) con l'invito di recarsi all'ospedale di Alatri, può fare l'esame ad Anagni. Invitiamo tutte le donne a fare questo esame molto importante ricordando che l'ambulatorio di Radiologia di Anagni possiede un mammografo di ultima generazione.
Lo screening del tumore della cervice uterina è per donne di età compresa tra i 25 ed i 64 anni.

ringraziamo Carlo Ribaudo di Anagni Scuola Futura per questa notizia

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Tanta gente ha preso parte domenica otto marzo all-associazione Diritto alla Salute alla sala del teatro del convitto INPS "Principe di Piemonte" di Anagni. Due gli argomenti trattati nel corso del convegno: la diagnosi e la prevenzione di una patologia al femminile, il tumore della cervice uterina, e i reati persecutori e violenti e tutela delle donne.
In occasione della festa della Donna, l-ospedale di Anagni organizzano la seconda giornata di prevenzione oncologica al teatro del Convitto "Principe di Piemonte" di viale G. Matteotti ad Anagni. L-otto marzo alle ore 16.00, riguarderà, quest-associazione Diritto alla Salute. Di seguito condividiamo la nota che ci è stata affidata dagli organizzatori dell'evento:

Cancro della mammella, della cervice uterina e del colon retto: dal 20 maggio ad Anagni si consegnano i kit per la ricerca del sangue occulto

La ASL di Frosinone: "VA AVANTI SPEDITO L’IMPEGNO PER PROMUOVERE L’ATTIVITÀ DI SCREENING"
Come è noto, l’unico sistema per contrastare l’insorgenza del cancro della mammella, della cervice uterina e del colon retto è la diagnosi precoce. I dati epidemiologici dimostrano pure che i predetti tumori rivestono, dal punto di vista socio-sanitario, una notevole importanza.
E’ partita anche quest’anno "Ottobre Rosa", la campagna promossa dalla Regione per la prevenzione del tumore al seno e per sottolineare l’importanza della diagnosi precoce di queste patologie. Per tutto il mese di ottobre è stata allargata l’offerta di screening. "Oltre all’offerta per le donne che rientrano nella fascia di età compresa nel target, 50-69 anni, la Regione attraverso le aziende sanitarie – fa sapere il Consigliere delegato alla sanità e salute dei cittadini Maria Grazia D’Aquino – ha esteso il programma di screening anche alle donne fuori fascia che non rientrano nei percorsi organizzati: 45-49 e 70-74 anni". Oltre ai centro di screening, sono 40 le strutture sanitarie che hanno aderito all’iniziativa mettendo a disposizione sedute dedicate per effettuare mammografie di prevenzione. "Al fine di veicolare il messaggio di una corretta diagnosi precoce all’interno delle strutture sanitarie del Lazio – comunicano dalla regione - sono state messe a disposizione locandine ed opuscoli informativi che sintetizzano il percorso di screening e riportano i numeri verdi aziendali ai quali i cittadini possono fare riferimento per essere inseriti nel percorso a loro dedicato, non solo nel mese di ottobre ma sempre; non solo per il tumore della mammella, ma anche per il tumore della cervice uterina e del colon retto". Sul sito della Regione Lazio si trova l’elenco delle strutture dove poter effettuare gli esami: la maggior parte a Roma; in Provincia di Roma, tra le altre, anch
E’ una giornata da “Bollino Rosa“ quella in calendario il prossimo 22 Aprile. Si tratta della “1ª Giornata Nazionale della Salute della Donna” che si celebra venerdì prossimo nella Regione Lazio e in tutta Italia.