Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni, ospedale. Il comitato spontaneo "Adesso Basta": "il POM proposto da Buschini e Macchitella estremamente inutile; chiediamo le loro dimissioni"

27 settembre 2018

Dal comitato spontaneo "Adesso basta" riceviamo la nota che segue e che pubblichiamo in forma integrale e senza modifiche:

Il comitato spontaneo "Adesso basta", dopo un’attenta valutazione effettuata insieme ai professionisti del settore, relativa alla proposta del Commissario della ASL Dott. Luigi Macchitella e del capogruppo Pd Mauro Buschini riguardante l’istituzione del POM, ne ha constatato l’estrema inutilità.
Avendo inoltre tristemente constatato anche l’ennesima presa in giro da parte dei su citati personaggi il comitato si fa ancora di più fortemente portavoce degli utenti CHIEDENDO  irrevocabilmente ed immediatamente le loro dimissioni.
Tale richiesta verrà portata a conoscenza sia del Presidente della Regione Lazio Zingaretti che delle testate giornalistiche nazionali. E' il territorio che lo urla: "Adesso basta!".

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Si terrà martedì prossimo, 16 aprile, alle ore 10, presso la sede della Regione Lazio alla Pisana, l’incontro tra i vertici del governo regionale ed una delegazione della città di Anagni, per discutere della situazione sanitaria del comune.
Riceviamo e pubblichiamo la nota del comitato Adesso Basta sull’incontro tenutosi oggi con la dirigenza dell’Asl di Frosinone.
Incontro in Regione Lazio tra il sindaco di Anagni Daniele Natalia ed una delegazione del Comitato “Adesso Basta!” da una parte e il Presidente del Consiglio regionale Mauro Buschini e l’Assessore regionale alla Sanità On. Alessio D’Amato. Incontro in Regione Lazio tra il sindaco di Anagni Daniele Natalia ed una delegazione del Comitato “Adesso Basta!” da una parte e il Presidente del Consiglio regionale e l'assessore alla Sanità dall'altra
Una delegazione del comitato "Riprendiamoci la Sanità" di Ferentino, costituita dal presidente Annarosa Celardi, dal consigliere comunale Maurizio Berretta, da Amedeo Mariani e Daniele Bondatti, ha incontrato - venerdì 4 marzo - il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e l'assessore regionale Mauro Buschini. Il comitato ha rappresentato al Presidente la situazione della Sanità locale, in particolare della Casa della Salute, focalizzando l'attenzione sui futuri servizi sanitari; il presidente Zingaretti ha rassicurato i quattro rappresentanti sullo stato di avanzamento, inoltre si è reso disponibile ad un incontro con la delegazione ferentinate, presso gli uffici della presidenza della Regione Lazio. L'assessore Mauro Buschini si renderà promotore di un incontro tra lo stesso comitato di Ferentino ed i vertici Asl locali nella persona del Commissario Macchitella. Oltre all’avvenuta consegna a mano della documentazione sulla sanità di Ferentino, della lettera d’intenti sottoscritta da diverse associazioni, comitati locali e consiglieri comunali, della delibera di consiglio comunale n.60/2015 sulla Casa della Salute, Annarosa Celardi, a nome di tutto il Comitato “Riprendiamoci la Sanita’”, ha donato al Presidente Zingaretti, un quadro dell’artista ferentinate Vincenzino Ludovici.
Ospedale di Anagni. "POM: ennesima colossale presa in giro", la nota di Antonio Necci: "apprezzamento per il comitato "Adesso basta"; totale biasimo per PD e M5S. Il tempo è stato galantuomo e ha smascherato i recitanti"