Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Sanità. Per Verrelli (Forza Italia) "da Zingaretti solo promesse; all'ospedale di Colleferro, ad oggi, le problematiche sono evidenti"

25 ottobre 2016

Da Alessandro Verrelli, coordinatore provinciale di Roma dei giovani di Forza Italia, riceviamo la seguente nota che di seguito pubblichiamo in forma integrale:

Sulla salute dei cittadini Zingaretti smetta di fare propaganda. La situazione dell’ospedale di Colleferro degenera e non sono ben chiari i progetti che sono riservati a questa struttura sanitaria per il futuro.
All’indomani della visita del Presidente Zingaretti all’ospedale di Colleferro, prevista nel tour degli ospedali in periodo di campagna elettorale, siamo memori delle tante promesse fatte e mai mantenute.
Le problematiche ancora oggi sono evidenti, i piani della regione non sono chiari, i cittadini hanno paura poiché l’ospedale interessa una vasta zona della provincia, non solo Colleferro, proprio per questo stanno nascendo sempre di più iniziative civiche oltrechè politiche  per la difesa del nosocomio.
Non ci fermeremo fino a quando la Regione non decida di prendere seri provvedimenti per il nostro ospedale così da garantire ai cittadini il diritto di avere delle strutture sanitarie efficienti.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Una delegazione del comitato "Riprendiamoci la Sanità" di Ferentino, costituita dal presidente Annarosa Celardi, dal consigliere comunale Maurizio Berretta, da Amedeo Mariani e Daniele Bondatti, ha incontrato - venerdì 4 marzo - il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e l'assessore regionale Mauro Buschini. Il comitato ha rappresentato al Presidente la situazione della Sanità locale, in particolare della Casa della Salute, focalizzando l'attenzione sui futuri servizi sanitari; il presidente Zingaretti ha rassicurato i quattro rappresentanti sullo stato di avanzamento, inoltre si è reso disponibile ad un incontro con la delegazione ferentinate, presso gli uffici della presidenza della Regione Lazio. L'assessore Mauro Buschini si renderà promotore di un incontro tra lo stesso comitato di Ferentino ed i vertici Asl locali nella persona del Commissario Macchitella. Oltre all’avvenuta consegna a mano della documentazione sulla sanità di Ferentino, della lettera d’intenti sottoscritta da diverse associazioni, comitati locali e consiglieri comunali, della delibera di consiglio comunale n.60/2015 sulla Casa della Salute, Annarosa Celardi, a nome di tutto il Comitato “Riprendiamoci la Sanita’”, ha donato al Presidente Zingaretti, un quadro dell’artista ferentinate Vincenzino Ludovici.
Sanità, mancano medici nei Pronto soccorso, 2000 in meno. Il consigliere provinciale Gianluca Quadrini si appella al presidente Nicola Zingaretti e al Ministro della Salute: ”servono rinforzi”
"Il lavoro del Presidente Zingaretti e della direttrice Mastrobuono, sta portando la sanità provinciale, dal baratro in cui era stata gettata dalle gestioni del passato, finalmente a livelli accettabili. La strada è ancora lunga e difficile, ma le premesse per una sanità all'altezza delle attese della nostra comunità ci sono tutte."
Sanità. Ospedale di Anagni, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti risponde ad anagnia.com: "anche Anagni ha beneficiato e beneficerà ancora sia di investimenti pubblici che di assunzioni: bisogna avere fiducia"
Ferentino si sveglia tra le polemiche, proprio nel giorno dell'inaugurazione della casa della Salute, prevista per oggi pomeriggio alle ore 16; in tutte le zone della città, infatti, i ferentinesi hanno trovato "appesi" un po' ovunque dei fantocci, ognuno con una scritta diversa: "AAA cercasi sanità"; "La casa della salute è un grande bluff"; "casa della salute = scatola vuota". Il messaggio finora rimasto anonimo lanciato nei quartieri della città gigliata è finalizzato ad attirare l'attenzione dei media,