Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Ospedale. Francesco Sordo, segretario del Pd: “bene la nomina di Natalia per ridare slancio alla sanità locale”

12 aprile 2016

Sulla nomina del dottor Natalia a Coordinatore della sanità anagnina, registriamo la dichiarazione di Francesdco Sordo, segretario cittadino del Pd: “esprimo il mio compiacimento per la nomina di Natalia da parte del dottor Macchitella. Da tempo stavamo aspettando un coordinatore, per ridare ad Anagni un interlocutore sulle esigenze della zona, e per fare in modo che, dopo quanto stabilito dall’atto aziendale, si blocchi la spoliazione sotto banco che si sta verificando da tempo all’ospedale di Anagni. Condivido al 100 % quanto ha detto recentemente sul tema il consigliere comunale Fabio Roiati. Siamo impegnati per il rilancio dell’ospedale anagnino; pensiamo e speriamo che Natalia possa essere il profilo giusto. anche perché, si tratta dello sforzo di un anagnino per Anagni. So che lui spera che gli venga consentito di lavorare seriamente al problema sanità. Staremo a vedere faremo in modo che questo possa accadere”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Da questa mattina, giovedì 9 marzo, ad Anagni, il dottor Massimo Natalia non è più il referente della sanità locale per conto dell'Asl di Frosinone. Una decisione che ha già provocato molte polemiche, e che minaccia di creare ancora più discussioni nei prossimi giorni.
È andata in onda ieri sera, lunedì 19 settembre, l’intervista al medico anagnino Massimo Natalia realizzata durante il programma di Rai 1 Porta a Porta.
Il sindaco Fausto Bassetta e l’amministrazione comunale accolgono con favore la nomina del dottor Massimo Natalia a coordinatore del presidio sanitario di Anagni. Ecco, di seguito, la nota inviata dall'ufficio stampa di palazzo Jacopo da Iseo agli organi di informazione locali:
Ancora una grande soddisfazione per Massimo Natalia, il medico di Anagni salito agli onori delle cronache qualche giorno fa per aver salvato la piccola Favour durante un naufragio nel canale di Sicilia. Un salvataggio effettuato prestando opera di volontariato con lo Smom ( che si occupa dei migranti prima che vengano sbarcati a terra), cosa che fa da anni.
Soddisfatto per la nomina di coordinatore per la sanità anagnina appena ottenuta;: ma anche consapevole che non sarà possibile fare molto senza impegno, e senza la volontà, soprattutto politica, di migliorare le cose. È lo stato d’animo del dottor Massimo Natalia, da poche ore nominato “Coordinatore responsabile per le attività sanitarie del Presidio di Anagni”, come recita la delibera dello scorso 8 aprile, firmata dal dottor Luigi Macchitella. Quella di Natalia era una nomina attesa.