Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Ospedale: le organizzazioni sindacali incontrano il commissario straordinario Luigi Macchitella: "via alla internalizzazione dei servizi"

25 gennaio 2016

Dopo l’incontro con il consigliere Roiati, nei giorni scorsi, il neo commissario dell’Asl di Frosinone Luigi Macchitella ha incontrato i sindacati di categoria per discutere sul futuro dell’ospedale di Anagni. Anche a loro, come già aveva detto a Roiati, Macchitella ha riconfermato di voler attuare quanto scritto e approvato da Zingaretti nell'atto aziendale. Ovvero:  internalizzazione di tutti i servizi al momento dislocati in altre sedi  (ad esempio tutti gli ambulatori di San Giorgetto, Il servizio Spresal, situato al momento in via Giminiani). Ha confermato i posti di day surgery, posti di degenza infermieristica che saranno ubicati nel reparto nuovo della ex cardiologia dove ci sono stanze a due letti con il bagno in camera. Il tutto entro giugno. Saranno  confermati i servizi di PPI h 24 la radiologia, Il laboratorio per le emergenze Il reparto di emodialisi, ed i servizi di ambulatorio. Al più presto verrà pubblicato un bando per nominare un responsabile sanitario della struttura di Anagni. Verrà inoltre ripristinato al più presto un servizio di portierato, visto che al momento con lo spostamento dei centralinisti ad Alatri, entra in ospedale chiunque senza controllo, e con il pericolo di atti vandalici. Sempre secondo le assicurazioni di Macchitella, Anagni dovrebbe diventare, con l'ausilio dei medici di famiglia, un presidio sanitario di prossimità destinato a sgravare l’affollamento di Frosinone.
I sindacati hanno apprezzato la buona volontà del commissario, ma hanno anche ricordato “episodi precedenti con figure che lo hanno preceduto. Ricordiamo ancora l ' incontro fatto con Zotti, ex direttore generale, che nella Sala della Ragione con l ' allora sindaco Noto, disse che avrebbe costruito l ' ospedale a valle. Poi l ' incontro con la Mastrobuono che ci fece elaborare un piano di riconversione approvato e mai attuato”. Il timore è quindi che anche quello di Macchitella sia “un bellissimo libro dei sogni destinato a restare tale”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Cade e batte violentemente la testa mentre passeggia in viale G. Matteotti ad Anagni: uomo trasportato d'urgenza a Frosinone in ospedale
Sulla situazione dell’ospedale di Colleferro il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti scrive al primo cittadino.
Nuovo consiglio comunale aperto per parlare di sanità e di difesa dell’ospedale. Si terrà ad Anagni il prossimo 25 luglio.
Il Comitato Salviamo l'Ospedale di Anagni prosegue nella sua battaglia a difesa del nosocomio locale.
È stato ultimato il ricorso al Consiglio di Stato annunciato nelle scorse settimane dai componenti del Comitato Salviamo l’ospedale di Anagni, per cercare di non far morire definitivamente il nosocomio anagnino.