Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Ospedale, le organizzazioni sindacali battono i piedi: "la direzione aziendale rispetti gli impegni presi con i sindacati"

14 gennaio 2016

Battono i piedi le organizzazioni sindacali CISL FP, CIGL FP e UIL FPL che in una lettera inviata al commissario AUSL di Frosinone dott. Luigi Macchitella nei giorni scorsi chiedono il rispetto degli accordi presi nel corso di una riunione tenutasi a metà dicembre; nel corso di questo incontro, infatti, secondo quanto riferito dalle OO.SS. la direzione aziendale aveva assunto l'impegno a non trasferire il personale del centralino dell'ospedale di Anagni fino al prossimo marzo 2016. In realtà, però, l'amministrazione ha predisposto l'ordine di servizio di trasferimento già a far data dal primo gennaio 2016 dal centralino di Anagni ad Alatri. "Nel diffidare codesta amministrazione a perserverare in comportamenti in violazione degli impegni assunti con le OO.SS. - si legge nella lettera - chiediamo la revoca degli atti emessi e il mantenimento degli impegni assunti"


TI POTREBBERO INTERESSARE

Cade e batte violentemente la testa mentre passeggia in viale G. Matteotti ad Anagni: uomo trasportato d'urgenza a Frosinone in ospedale
Sulla situazione dell’ospedale di Colleferro il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti scrive al primo cittadino.
Nuovo consiglio comunale aperto per parlare di sanità e di difesa dell’ospedale. Si terrà ad Anagni il prossimo 25 luglio.
Il Comitato Salviamo l'Ospedale di Anagni prosegue nella sua battaglia a difesa del nosocomio locale.
È stato ultimato il ricorso al Consiglio di Stato annunciato nelle scorse settimane dai componenti del Comitato Salviamo l’ospedale di Anagni, per cercare di non far morire definitivamente il nosocomio anagnino.