Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

L'associazione Diversamente Abili di Anagni critica duramente la ASL di Frosinone per la chiusura del centralino del locale ospedale

29 dicembre 2015

L’Associazione Diversamente Abili di Anagni, presieduta dal sig. Giovanni Cavallo (foto in alto), ha criticato pesantemente l’Asl di Frosinone per la decisione di chiudere il servizio di centralino all’ospedale di Anagni e di spostare gli operatori in altra sede. Lo ha fatto con una nota in cui ha segnalato “l’ennesimo sopruso perpetrato ai danni della popolazione di Anagni, soprattutto alle persone più deboli indifese”; una nuova tappa “nell’opera di smantellamento” del nosocomio di Anagni”. Che, inoltre, lascia “gli utenti nell’abbandono più totale”. E che testimonia “per l’ennesima volta il poco interesse delle istituzioni a difesa dei propri utenti”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

La famiglia Cavallo, attraverso il nostro giornale, comunica a tutti che le esequie di Giovanni, stimato concittadino e presidente dell'associazione diversamente abili di Anagni, venuto a mancare alcuni giorni fa all'ospedale di Tor Vergata di Roma si terranno sabato prossimo alle 14:30 nella cattedrale di santa Maria Annunziata ad Anagni. Per scelta della famiglia, si dispensa dai fiori; eventuali offerte possono essere destinate all'associazione dei diversamente abili di Anagni che li impiegherà per scopi sociali.
Seduta di consiglio comunale diversa dal solito quella che si è svolta giovedì 7 luglio a Fiuggi, con tanto di protesta del sig. Michele Callori, padre di due ragazzi diversamente abili, che si è incatenato ad un palo della luce nei pressi del palazzo comunale. "Ovviamente si è trattato di una protesta pacifica - ha tenuto a specificare Callori - il mio obiettivo è quello di far aprire un centro diurno per i ragazzi disabili, di Fiuggi e dei paesi limitrofi: Acuto, Trivigliano, Trevi e Filettino". La richiesta di Callori, comunque, è stata perentoria: le dimissioni dell'attuale assessora ai Servizi sociali Martina Innocenzi: "ignorare i disabili significa escluderli dalla vita", ha affermato.
Il Comune di Fiuggi in collaborazione con Centro Nuoto Fiuggi e Comitato Quartiere Colle invita tutti a partecipare sabato 31 ottobre 2015 alle ore 11.30 presso la Piscina Comunale di Fiuggi in via Valmadonna all'inaugurazione del sollevatore per persone diversamente abili.
L'intera città di Colleferro è tappezzata, in questi giorni, di volantini fotocopiati in cui si legge il disperato appello della proprietaria che ha perduto il suo carrello deambulatore per persone diversamente abili; chiunque abbia notizie del carrello e degli effetti personali della signora, è pregato di telefonare a questo numero di telefono: 3207730200.
L'enorme gru che fino al 10 ottobre scorso faceva bella mostra di sé a Largo Piscina ha lasciato il posto a tre posti auto riservati alle persone diversamente abili. I parcheggi sono stati realizzati nel corso della giornata di venerdì venti marzo; eccoli, nelle foto realizzate da Daniela Pesoli, addetto stampa del comune di Anagni, che ringraziamo.