Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Riassetto ospedale di Colleferro, anche il sindaco e il consigliere delegato alla Sanità di Paliano alla manifestazione

27 novembre 2014

Questa mattina giovedì 27 novembre il Sindaco di Paliano, Domenico Alfieri, ha partecipato alla manifestazione scaturita dalla riunione del 18 novembre scorso tra i Sindaci della Valle del Sacco per dire NO al trasferimento a Palestrina dei reparti di ostetricia e ginecologia, pediatria e neonatologia dell'ospedale Parodi Delfino di Colleferro. Con Alfieri c’era anche il Consigliere Comunale delegato alla sanità pubblica e alla tutela salute del cittadino nonché operatore sanitario dell’ospedale di Colleferro, Maria Grazia D’Aquino.
I Sindaci in piazza, insieme a centinaia di cittadini, oltre al mantenimento dei reparti in questione, si sono impegnati a vigilare affinché venga rispettato quanto previsto nella bozza dell’atto della Asl Roma G che prevede per l’ospedale di Colleferro l’aumento dei posti letto e l’apertura della rianimazione. Dalla manifestazione è emersa la ferma volontà di recarsi quanto prima presso la Regione Lazio per rappresentare al Presidente Nicola Zingaretti tali problematiche.
<<Il presidio ospedaliero di Colleferro - Alfieri spiega la sua presenza alla manifestazione - è geograficamente il più vicino al territorio del Comune di Paliano ed una realtà che non possiamo permetterci di ridurre in termini di offerta sanitaria della Valle del Sacco. Ho portato la mia adesione e quella di tutti i cittadini di Paliano alla battaglia per non perdere alcuni importanti reparti dell'ospedale>>.



 


Colleferro. Comuni uniti per salvare l'ospedale

Vai alla Photogallery

TI POTREBBERO INTERESSARE

Il sindaco di Paliano Domenico Alfieri è ufficialmente candidato alla Segreteria Provinciale del Partito Democratico di Frosinone. "L'auspicio - spiega Alfieri - è quello di un Congresso rispettoso, luogo di confronto sui contenuti e proposte politiche per la risoluzione delle numerose problematiche nella nostra Provincia. Ringrazio tutti gli Amministratori, gli Iscritti ed i simpatizzanti che in questi mesi mi hanno dimostrato la loro vicinanza ed il loro affetto. In bocca al lupo allo sfidante Simone Costanzo".
Paliano e i palianesi celebrano il 25 aprile, nella ricorrenza della Liberazione dal governo fascista della Repubblica Sociale Italiana e dall'occupazione nazista. Per l'occasione, l’amministrazione comunale capitanata dal sindaco Domenico Alfieri si è resa promotrice dell’incontro che si è tenuto a partire dalle ore 10 nella Sala Conferenze del Credito Cooperativo C.R.A. di Paliano, in Piazza Marcantonio Colonna.
Da domani il Comune di Paliano confermerà il servizio navetta verso Anagni istituito per i suoi studenti gia l'anno scorso. 7.30 la corsa verso Anagni e alle ore 14.00 il ritorno. Inoltre da domani in forma sperimentale per un mese il servizio navetta dal liceo di Olevano a Paliano alle ore 12.40 Tutto ciò per ammortizzare i disagi degli studenti. "Sicuri di aver fatto un buon lavoro per la collettività - scrive il sindaco Domenico Alfieri sul suo profilo Facebook - ringrazio l Assessore ai trasporti Simone Marucci per il suo impegno".
Una cerimonia toccante, alla quale hanno preso parte tanti cittadini e diverse autorità del mondo politico locale, tra questi il sindaco di Piglio Mario Felli e quello di Paliano Domenico Alfieri. Il sacrario dei diciassette martiri che si trova in località Le Mole di Paliano è entrato a far parte delle proprietà comunali dopo la donazione, avvenuta a gennaio scorso, da parte degli eredi.
Venerdì 18 novembre il sindaco di Paliano Domenico Alfieri, accompagnato dal vicesindaco Valentina Adiutori e dal consigliere con delega alla Sanità Maria Grazia D’Aquino, si è recato nel comune di Amatrice per consegnare personalmente il devoluto della serata di beneficienza dello scorso 17 settembre, che ammonta a € 5.906,09.