Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

A Colleferro l'Unione Giovani Indipendenti inaugura lo scaffale ambientalista

27 agosto 2019



Un'aula studio con 15 postazioni, una biblioteca con testi sull'ecologia politica, sull'ambiente, sulla conversione ecologica, sulle migrazioni, sul cambiamento climatico e tanto altro. Uarchivio digitale e cartaceo pieno di documenti sulle questioni ambientali e sociali della Valle del sacco: dalla contaminazione da Lindano, passando per le vicende legate ai rifiuti e alle fabbriche di armi, fino ai documenti sulla bonifica del Sito d'interesse Nazionale. E ancora: corsi, laboratori e lezioni. Dal primo settembre, a Colleferro, tutto questo sarà organizzato nello Scaffale ambientalista, il nuovo progetto ideato dall'associazione Ugi Unione Giovani Indipendenti. "Come associazione ambientalista ci siamo sempre mossi per divulgare e trasmettere una cultura ecologista, lottando contro l'inquinamento della nostra zona.  Attraverso lo Scaffale continueremo su questa direzione, garantendo servizi e partecipazione dal basso", spiega Maria Chiara Guidaldi, presidente dell'UGI. L'aula studio, continua Guidaldi, sarà aperta sicuramente il martedì e il giovedì, giorni in cui la biblioteca comunale è aperta solo di mattina. Stiamo pensando anche di aprire dopocena fino a mezzanotte, sopratutto durante le sessioni di esami universitari".
Inizia così una nuova avventura, in uno spazio da attraversare e vivere insieme, con la volontà di tenere aperto il dibattito e il progetto, cercando di garantire servizi, formazione e occasioni di confronto. Lo scaffale apre i un luogo chiuso da tempo: lo stabile in via degli esplosivi 1, ex sede dell'Azienda speciale servizi Comuni ( ASSC).
"I testi che stiamo raccogliendo, l'archivio sulla Valle del Sacco e le formazioni saranno disponibili in luogo che versava in condizioni di abbandono, con lo Scaffale lo restituiamo alla comunità", conclude Maria Chiara Guidaldi. 

Invitiamo tutti e tutte a visitare lo scaffale, a darci consigli, a partecipare e a stare insieme. 

 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Questa la composizione del nuovo consiglio comunale di Colleferro dopo il trionfo al ballottaggio per Pierluigi Sanna:
Con oltre il 65% dei voti Pierluigi Sanna, 27enne, è il nuovo sindaco di Colleferro; Sanna, sostenuto dalla coalizione di centrosinistra, l-altro candidato del centrodestra Silvano Moffa. La notizia è arrivata poco dopo la mezzanotte. A congratularsi con Pierluigi, appena saputo della notizia, il Senatore Bruno Astorre, Daniele Leodori (presidente del consiglio regionale) e l’On. Renzo Carella. Davanti ad una folla festante che ha atteso i risultati a piazza Aldo Moro, il neo-primo cittadino ha dichiarato: "dopo tanto seminare, oggi raccogliamo i frutti". Buon lavoro al nuovo sindaco, dunque.
Colleferro. Maltempo, frana un costone in via A. Manzoni: evacuata una palazzina; il sindaco Pierluigi Sanna: " non ci sono feriti; spostamento in albergo degli abitanti è a solo scopo precauzionale"
Nuovo corso per la Farmacia Comunale di Colleferro che ha riaperto i battenti sabato scorso 22 ottobre con l'inaugurazione della nuova sede all'interno del Centro Commerciale Coop, lungo la via Casilina; la struttura, nata nel 1964, è stata un pezzo fondamentale della città, come ha spiegato lo stesso Pierluigi Sanna, sindaco di Colleferro. Per lo stesso Sanna, il ritorno alla Coop è un gesto simbolico: "perché è il segnale che fa capire come questa scelta sia stata oculata e funzionale: un locale che ha tutte le carte in regola e con articoli di qualità, anche autoprodotti, a un prezzo minore rispetto ad altri".
Il Sindaco Pierluigi Sanna si congratula con Mario Cacciotti e Fabrizio Di Paola per le nomine a Vice Presidente del Consiglio Metropolitano di Roma e Presidente della XVIII° Comunità dei Monti Lepini “Ho appreso della nomina di Mario Cacciotti a Vice Presidente del Consiglio Metropolitano di Roma Capitale e dell’elezione di Fabrizio Di Paola a Presidente della XVIIIo Comunità Montana dei Monti Lepini dell’area romana.