Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Si cerca Paolo Pomponi, scomparso dallo scorso 23 agosto: l'appello disperato dei famigliari

26 agosto 2019

Dallo scorso 23 agosto non dà notizie di sé e i familiari lo cercano disperatamente: Paolo Pomponi, assicuratore molto conosciuto a Lariano, città in cui risiede, risulta irraggiungibile telefonicamente. Viaggia a bordo di una Fiat Punto di colore grigio/azzurro. I famigliari e gli amici, in queste ore, stanno condividendo un appello per cercare qualcuno che lo abbia visto o abbia notizie dell'uomo.

aggiornamento:
Si sono concluse stamattina le ricerche di Paolo Pomponi, l’uomo che era venerdì scorso era scomparso. Nella mattinata è stato localizzato dai Carabinieri a Velletri e stamattina si è presentato dai Carabinieri di Lariano. A quanto pare voleva stare da solo. Le ricerche erano iniziate domenica dopo che i familiari avevano presentato una denuncia per scomparsa. Tutto bene, dunque, quel che finisce bene.
 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Rimane alta l’attenzione dei Carabinieri della Compagnia di Colleferro sulla prevenzione e la repressione del fenomeno dello spaccio di droga. I militari del Nucleo operativo e radiomobile hanno arrestato un 42enne italiano, originario di Lariano, disoccupato e con precedenti, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
E' stato trovato morto dai Carabinieri della stazione di Montelanico e dai colleghi della Compagnia di Colleferro G.V., l'uomo di Artena del quale si erano perse le tracce già da sabato pomeriggio dopo che i familiari ne avevano denunciato la scomparsa tra le montagne di Montelanico dove si era recato in cerca di funghi. Il corpo senza vita dell'uomo è stato trovato in località Le Pezze; per le ricerche sono stati utilizzati anche dei cani addestrati a cercare persone scomparse, fatti giungere appositamente da Firenze. E' stato proprio la grande capacità di fiuto dei segugi a portare i soccorritori sulle tracce della persona scomparsa. Il naso particolarmente sensibile di questi animali - infatti - è in grado di riconoscere non solo la presenza di un essere umano in un determinato luogo (come fanno i cani che vengono impiegati ad esempio nei terremoti), ma specifiche persone, anche dopo molte settimane dal loro passaggio. I Carabinieri, ora, avranno il duro compito di risalire alle cause che hanno portato alla morte dell'uomo.
Dalle prime ore di questa mattina, domenica 22 novembre, i carabinieri di Colleferro e gli uomini del Radio Soccorso della città di Anagni sono alla ricerca di una persona scomparsa tra i comuni di Paliano e di Colleferro.
Si è conclusa purtroppo tragicamente la vicenda relativa alla scomparsa di Domenico Patrizi, il 70 enne anagnino che da sabato scorso, dopo essere uscito di casa con la sua auto, aveva fatto perdere le proprie tracce.
I Carabinieri della Stazione di Artena, nel corso di uno dei servizi finalizzati al controllo del territorio nella zona Valle dell’Oste, hanno sorpreso un ragazzo del posto di 18 anni mentre stava smontando degli infissi da alcuni appartamenti appena terminati e pronti per la vendita. Per il giovane sono scattate subito le manette ai polsi con l’accusa di furto; l’autorità giudiziaria di Velletri, dopo aver convalidato l’arresto, ha sottoposto il giovane alla misura dell’obbligo di presentazione alla P.G. presso la Stazione Carabinieri di Artena.