Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Colleferro. Rissa tra giovani, nove persone fermate dai Carabinieri

26 giugno 2019

A seguito di una segnalazione giunta al NUE 112,  i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile, coadiuvati da quelli della Stazione di Colleferro, hanno arrestato 8 persone e deferito in stato di libertà un minorenne, di cui cinque rumeni, un tunisino e tre italiani, tutti residenti ad Artena, con età compresa tra i 17 e 25 anni e con l’accusa di rissa aggravata.
Per futili motivi e in evidente stato di ubriachezza, i due gruppi di giovani, nei pressi dei giardini di villa borghese della cittadina romana, dalle parole sono passati alle vie di fatto.
I Carabinieri, giunti sul posto, li hanno bloccati mentre erano ancora intenti a colpirsi violentemente con calci, pugni, mazze di legno ed ombrelli. Sul luogo rinvenuti anche bottiglie di vetro frammentate.
Una volta sedata la rissa e riportata la calma, gli arrestati sono dovuti ricorrere alle cure mediche nel pronto soccorso dell’ospedale di Colleferro per le lesioni riportate dove un 19enne rumeno ha ricevuto 15 giorni di prognosi per un naso fratturato, il minorenne rumeno 6 giorni di prognosi per trauma all’emitorace sx e un 24enne 10 giorni per una ferita da taglio alla gamba sx.  
Per i maggiorenni è scattato l’arresto e sono stati posti tutti agli arresti domiciliari mentre per il minorenne è scattata la denuncia presso la competente Procura ed è stato affidato ai genitori.

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

La scorsa sera, a seguito di una segnalazione giunta al numero unico di emergenza 112, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Colleferro coadiuvati da quelli delle Stazioni di Artena e Valmontone hanno arrestato con l’accusa di rissa aggravata 4 uomini, tutti cittadini romeni, di età compresa tra i 25 e i 31 anni, e una donna italiana, di 28. I cinque per motivi legati molto probabilmente a rapporti economici non chiariti relativi ad un lavoro non pagato, dalle parole sono passati alle vie di fatto.
Un uomo di 88 anni residente a Colleferro è morto questa mattina dopo essere precipitato a terra dal piano del reparto di Ortopedia dell'ospedale di Colleferro; la dinamica di quanto accaduto è ora al vaglio dei Carabinieri della locale Compagnia coordinata dal ten. Ettore Pagnano che sta cercando di capire cosa sia esattamente accaduto. L'uomo - stando alle prime informazioni - era ricoverato al reparto di Medicina dello stesso ospedale. La morte non è stata istantanea: accortisi di quanto era appena accaduto, alcune persone hanno immediatamente allertato i soccorsi giunti sul posto dopo pochi secondi. L'uomo è stato subito trasportato all'interno del pronto soccorso con ferite e fratture multiple su tutto il corpo ma è spirato poco dopo.
Nella notte tra domenica e lunedì i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Colleferro agli ordini del cap. Emanuele Meleleo hanno arrestato con l’accusa di rissa aggravata tre uomini, tutti italiani, di età compresa tra i 25 e i 42 anni. I tre, che stavano trascorrendo la serata nei pressi di un bar nel centro di Colleferro, a seguito di un probabile complimento di troppo rivolto alla ragazza di uno degli arrestati, dalle parole sono passati alle vie di fatto.
Giù dal balcone per diversi metri: ragazza di 28 anni perde la vita nel centro di Colleferro. Vani i tentativi dei medici di salvarla
Sorpreso a rubare nel magazzino di una ditta, arrestato dai Carabinieri di Colleferro