Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Guardia di Finanza di Colleferro. Lotta alla droga, sequestrato oltre un chilo di droga ad Artena. Una persona tratta in arresto

21 giugno 2019

I Finanzieri del Comando Provinciale di Roma hanno sequestrato ad Artena oltre un chilo di cocaina purissima, procedendo all’arresto di un cinquantenne di Valmontone.

Nell’ambito del diuturno controllo economico del territorio assicurato dalle Fiamme Gialle della Compagnia di Colleferro, una pattuglia, durante l’esecuzione di un posto di controllo effettuato in tarda serata nei pressi di via Velletri, ha fermato una vecchia Audi circolante con targa prova, per verificare se la stessa fosse utilizzata in conformità alle prescrizioni del codice della strada.

I militari, percepito lo stato di evidente agitazione del soggetto, oltremodo eccessivo per la tipologia di riscontro in corso, hanno deciso di sottoporre a un’accurata ispezione il veicolo. È stato così rinvenuto un panetto di cocaina, del peso di oltre un chilo, abilmente occultato sotto il sedile anteriore del passeggero.

I Finanzieri hanno proceduto all’immediato arresto dell’uomo per traffico di sostanze stupefacenti e al sequestro della droga, dell’autovettura e dello smartphone nella sua disponibilità.

Il valmontonese è stato associato presso la Casa Circondariale di Velletri a disposizione della locale Procura della Repubblica.

Dalla cocaina sequestrata, sottoposta ad analisi chimico-qualitative al fine di stabilirne il principio attivo, si sarebbero potute ottenere circa 4.800 dosi che, una volta immesse sul mercato finale dei paesi della Valle del Sacco, avrebbero fruttato guadagni per oltre 250.000 euro.

L’attività svolta rientra nella più ampia azione della Guardia di Finanza a contrasto dei traffici illeciti, in particolare degli stupefacenti, da sempre uno dei principali canali di finanziamento delle organizzazioni criminali.



TI POTREBBERO INTERESSARE

Guardia di Finanza di Roma: intercettato e arrestato a Valmontone un corriere della droga. Sequestrati oltre due chilogrammi di cocaina GUARDIA DI FINANZA, ROMA: INTERCETTATO E ARRESTATO A VALMONTONE CORRIERE DELLA DROGA. SEQUESTRATI OLTRE 2 CHILI DI COCAINA.
Spacciava droga nel suo locale di Anagni: giovane anagnino arrestato dalla Guardia di Finanza per produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti o psicotrope; rinvenuti oltre 700 grammi di hashish ”, e “agevolazione dell'uso di sostanze stupefacenti o psicotrope
Traffico di droga a piazza Spada di Fiuggi, sei persone sottoposte a misure personali cautelari; blitz di Carabinieri e Guardia di Finanza. Coinvolti alcuni minorenni; elicottero e le sirene svegliano i residenti
Vige il massimo riserbo sull'importante operazione portata a termine questa mattina dai militari della Guardia di Finanza di Colleferro agli ordini del cap. Ivan Cesari che hanno sequestrato un ingentissimo quantitativo di droga (foto in alto) abilmente occultata alla vista all'interno di alcuni bancali che contenevano cipolle. Al momento non si hanno dettagli circa il quantitativo preciso né sulla natura della sostanza; restiamo in attesa di conoscere i dettagli dell'operazione dal comunicato che verrà diramato forse nelle prossime ore dal Comando provinciale della Guardia di Finanza di Roma.
Questa mattina è stato firmato il contratto di comodato gratuito tra il Comune di Anagni e la Guardia di Finanza che permetterà alla locale Brigata delle Fiamme Gialle di trasferirsi nell'ex tribunale di via Carlo Alberto Dalla Chiesa. Il contratto prevede la cessione in comodato d'uso gratuito di locali per venti anni e risolve la difficoltà della Guardia di Finanza di reperire locali adeguati per svolgere un importante servizio per la città. Contestualmente il Comune ottimizza gli spazi dell'ex tribunale, dove già si trova la Polizia Locale, destinato a diventare una cittadella della sicurezza. Il contratto è stato firmato alla presenza del sindaco Fausto Bassetta, del comandante provinciale della Finanza, colonnello Roberto Piccinini, e del comandante della Brigata di Anagni, luogotenente Carlo D'Onorio. I vertici della Guardia di Finanza hanno espresso viva soddisfazione per l'accordo raggiunto con il Comune di Anagni. Sempre questa mattina sono iniziate le operazioni di trasferimento degli uffici.