Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Artena. Sorpreso a rubare nel magazzino di una ditta, arrestato dai Carabinieri di Colleferro

25 maggio 2019

Continuano incessantemente i servizi volti alla prevenzione e repressione contro i reati sul patrimonio da parte dei militari della Compagnia Carabinieri di Colleferro.
L’altra mattina infatti i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile , nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato un 46enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti precedenti, mentre stava “ripulendo” il magazzino di una ditta edile nel Comune di Artena.
Il malfattore dopo essersi introdotto nella ditta rompendo il lucchetto del cancello d’ingresso, ha divelto il magazzino dove erano presenti tubi idraulici e grondaie in rame oltre che cavi elettrici per poi posizionarli all’interno della propria autovettura. Pronto per darsi alla fuga ha trovato di fronte i Carabinieri dell’aliquota radiomobile di Colleferro che l’ hanno prontamente bloccato e tradotto in caserma.
Ricostruita la vicenda i militari hanno recuperato la refurtiva restituendola ai legittimi proprietari e tratto in arresto il 46enne.
Dopo l’arresto l’uomo è stato condotto in Tribunale presso la competente Autorità Giudiziaria che ha convalidato l’attività dei Carabinieri. L’arrestato, in attesa del processo definitivo, è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.
Nella circostanza i Carabinieri di Colleferro hanno notificato al malfattore la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio. Il ladro non potrà far rientro nel Comune di Artena per tre anni.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Un uomo di 88 anni residente a Colleferro è morto questa mattina dopo essere precipitato a terra dal piano del reparto di Ortopedia dell'ospedale di Colleferro; la dinamica di quanto accaduto è ora al vaglio dei Carabinieri della locale Compagnia coordinata dal ten. Ettore Pagnano che sta cercando di capire cosa sia esattamente accaduto. L'uomo - stando alle prime informazioni - era ricoverato al reparto di Medicina dello stesso ospedale. La morte non è stata istantanea: accortisi di quanto era appena accaduto, alcune persone hanno immediatamente allertato i soccorsi giunti sul posto dopo pochi secondi. L'uomo è stato subito trasportato all'interno del pronto soccorso con ferite e fratture multiple su tutto il corpo ma è spirato poco dopo.
I Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno svolto un servizio di controllo del territorio nel comune di Artena, finalizzato alla prevenzione e repressione dei fenomeni criminosi.
Dalle 16 di oggi pomeriggio, a Colleferro, Carabinieri, Polizia e Protezione Civile sono impegnati nelle ricerche di un giovane pastore residente ad Artena di cui si sono perse le tracce in località Colle d'Oro a Colleferro. Alle ricerche stanno partecipando i vigili del fuoco di Colleferro.
I Carabinieri della Compagnia di Colleferro coordinati dal Cap. Emanuele Meleleo hanno portato a termine un servizio di controllo del territorio nei comuni di Colleferro, Valmontone e Artena. Nel corso delle attività di controllo, a Colleferro, i militari della locale Stazione hanno arrestato un italiano di 49 anni poiché durante un controllo al fine di evitare l’identificazione ha provato ad opporre resistenza al personale operante.
Nei giorni scorsi, a conclusione di una articolata attività investigativa, i Carabinieri della Stazione di Labico unitamente ai colleghi della Compagnia di Colleferro e a quelli di Artena hanno tratto in arresto un uomo di 35 anni, italiano, dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti dopo averlo trovato in possesso di svariate dosi di cocaina.