Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Tartufo Nero di Carpineto Romano, al via la 22esima edizione

23 febbraio 2019

Domenica 24 febbraio giunge alla 22° edizione la festa del Tartufo Nero Pregiato di Carpineto Romano. Un evento tradizionale per il Territorio Lepino e la Provincia romana, che vede arrivare a Carpineto numerosi turisti ogni anno. Il merito del successo è legato allo sforzo dell’Amministrazione Comunale, delle diverse associazioni e delle diverse attività produttive che, uniti da un unico fine, riescono ad attrarre ogni anno un numero sempre maggiore di visitatori. L’evento richiama un pubblico di appassionati del Tartufo Nero Pregiato di Carpineto, considerato tra i più profumati d’Europa, che sarà la componente basilare dei preparati gastronomici locali. “Negli anni la Festa del Tartufo Nero Pregiato di Carpineto ha conosciuto un successo sempre crescente, tanto da diventare una tra le più importanti manifestazioni del Centro Italia” dichiara il Sindaco di Carpineto Romano, Matteo Battisti “ci auguriamo che anche quest’anno Carpineto sia meta di visitatori desiderosi di scoprire i sapori, la cultura e la storia del nostro territorio.” Le peculiarità climatiche e geologiche dei Monti Lepini sono il luogo ideale per la maturazione di esemplari di tartufo nero unici nel loro genere. Le dimensioni sono determinate dall'abbondanza delle piogge ed è possibile trovarli tra boschi, radure di lecci, querce, cerri, viti e rose selvatiche. “La ventiduesima edizione del Tartufo in Festa” dichiara l'Assessore alla Cultura e al Turismo, Noemi Campagna “è una occasione per far conoscere la nostra città ed i prodotti straordinari che offre. Un ringraziamento speciale lo rivolgo all'Associazione dei tartufai, ai volontari, alle numerose associazioni e a tutti i commercianti che contribuiranno a realizzare questa edizione del Tartufo in Festa.”  L’evento comincerà domenica alle ore 9.00 al Parco Unità d’Italia con l’esibizione dei cani da tartufo. Si proseguirà alle ore 10.00 con l’apertura della fiera del tartufo e dei prodotti tipici locali presso Piazza Regina Margherita. Dal Convento di Sant’Anna, alle ore 11.30 e alle ore 18.00, ci saranno momenti di preghiera in canti gregoriani da parte delle Suore del Carmelo. Alle ore 15.00 ci sarà l’esibizione degli Sbandieratori e Musici dei 7 Rioni Storici di Carpineto Romano. Alle 16.00 concerto in Piazza Regina Margherita.


Programma domenica 24 febbraio
 
Ore 9.00 Parco Unità d’Italia Esibizione cinofila Gara di ricerca per cani da tartufo
Ore 10.00 Piazza Regina Margherita: Apertura fiera del tartufo e dei prodotti tipici locali a cura dell’Associazione Tartufai e tartuficoltori Monti Lepini. Durante la manifestazione è possibile effettuare prove sensoriali.
Ore 11,30 e 18,00: Chiesa S. Giovanni Preghiera in Canti Gregoriani - Monache di Clausura “Carmelo di S. Anna”
Lepinart: Mercatino dell’artigianato artistico Lepino
Ore 15.00 Per le vie della città esibizione degli Sbandieratori e Musici dei 7 Rioni Storici di Carpineto Romano
Ore 16.00 Piazza Regina Margherita concerto
Visita alla città d'Arte e ai Musei
Museo della Città e Territorio “La Reggia dei Volsci”
Centro Culturale S. Nicola mostra “I Cimeli di Leone XIII”
Chiesa S. Giacomo mostra di arte sacra “Simulacrum”
Museo Agropastorale Le Capanne località“Colle S. Giovanni” (jo casino) S.S. Carpinetana 609 (PRIVATO)
I musei e le mostre saranno aperte: dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle ore 15,00 alle 19,30.
Visite guidate al Centro Storico per prenotazioni tel. 0697180028
                                                                             
 
Dove Mangiare
 
IL FAGGIO tel. TEL. 069717060 CELL. 3470375477 ilfaggiocarpinetoromano@facebook.com
Antipasto: Sapori di montagna con sfizi al tartufo;
Primi: Paglia e fieno alla gricia tartufata, Mezze maniche con crema di funghi porcini e tartufo, Gnocchi lunghi al sugo di cinghiale;
Secondi: Abbacchio e patate al forno, Spezzatino di vitellone su patata tartufata, Tagliata al lardo tartufo e pepe nero; Contorni di stagione; Dessert della casa
LA SBIRRA tel. 069798635 jexluca@libero.
 
Antipasto: Antipasto di montagna con variazioni al tartufo
Primi piatti: Fettuccine della Sbirra con porcini e tartufo. Ravioli di zucca e ricotta con crema di zucca e tartufo.
Secondi piatti: Abbacchio e coniglio alla cacciatora o arista di maiale al tartufo
Dolci: dolcetti vari e caffè
Vino della casa 30€
 
 
WINE BAR MEZZO LITRO (Parco Unità d’Italia) winebarmezzolitro@facebook.com
 
Antipasto: Antipasto di montagna
Primi piatti: Lasagna zucca funghi e tartufo/zucca e salsiccia
Secondi piatti: Salsiccia /braciola. Insalata. 15€
 
I QUATTRO FRATELLI tel. 0697189229 www.quattrofratelli.it
L'uovo, il formaggio fresco, la pancetta affumicata, il tartufo nero e....... la scarpetta.  Riso carnaroli, con scaglie d'oro 23kt e tartufo nero. Passerina e Cesanese. euro 25.00.
LA TANA DEL LUPO tel. 3279451108 latanadellupo2012@gmail.com
Antipasto: antipasto della casa
Primi: lasagna con salsiccia, porcino e tartufo, gnocchi di patate fatti a mano con pachino cotto al forno guanciale km 0 con grattugiata di tartufo, fettuccine tagliate a mano al ragù.
Secondi: Straccetti di manzo con porcino e tartufo, bisteccha, verdure di stagione. DOLCI TIPICI
Dolci: tipici locali.
 
 
LA REGGIA DEI VOLSCI tel. 3272412722 Facebook.com/lareggiadeivolsci
Antipasti: Frittatina tartufata, Zuppetta di fagioli,Zuppetta di ceci, funghi porcini e tartufo. Rucola con ricotta e miele Prosciutto Coratella Crostone al tartufo.
Primi piatti a scelta tra: Fettuccine alla tirolese, Paccheri con zucca noci e tartufo, Gnocchi di patate con funghi porcini e tartufo
Secondi piatti a scelta tra: Abbacchio alla cacciatore, Maialino locale al forno.
Contorni: Patate novelle, Insalata primavera
Dolci: Tiramisù. Acqua e vino della casa
 
 
LA RUPE DEI 7 VENTI PIZZERIA FEOLI tel. 0697189507 e 3345614000 www.pizzeriafeoli.com
 
La più antica pizzeria di tutti i Monti Lepini
Antipasto: Antipasti misti di montagna, crostini al tartufo, mortadella alla piastra
Primi: Paccheri con amatriciana gialla, fini fini al ragù, code de soreca al ragù di cinghiale lepino, gnocchetti con zucca gialla e crema di cime, fettuccine ai porcini e tartufo
Secondi: filetto di maiale al tartufo, braciole e salsicce locali, arrosto di maialino nero, abbacchio cotto nel forno a legna, bistecche di angus.
Dolci: pasticceria fatta in casa, tiramisù, millefoglie, torta ricotta grappa e pere, dolcetti secchi, mousse al cioccolato e cachi.
Menù a prezzo fisso e menù bambini
HOSTARIE RIONALI:
San Gnaco 3482843322
Jo Moro 3487733231
 
 
Dove dormire:
La Colonna B&B tel. 069717323 Cell: 3920695347 www.bb-colonna.com
La Peschiera B&B tel. 3477719565 – 3201874050 www.bb-lapeschiera.it
Lo Sperone B&B tel. 06 9707192
Villa Olimpia tel. 06 9710007 www.villaolimpia.com
Agricamping Agrifoglio del Ciroletto tel. 3338589152 www.agrifogliodelciroletto.it


 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Il Tartufo Nero e Carpineto Romano, un binomio che si presenta inscindibile per un prodotto pregiato e di qualità, festeggiano anche quest’anno la loro unione. “Il percorso di valorizzazione della presenza del tartufo nel nostro territorio è elemento identificativo dal punto di vista antropologico, culturale ed ambientale: la Festa del Tartufo Nero Pregiato con annessa mostra mercato, la cui prima edizione risale al 1997, si arricchisce quest’anno della esibizione cinofila e della gara di ricerca per cani da tartufo” afferma il sindaco di Carpineto Romano, Matteo Battisti presentando la rassegna inizia domenica 21 febbraio
Il Tartufo Nero e Carpineto Romano, un binomio che si presenta inscindibile per un prodotto pregiato e di qualità, festeggiano anche quest’anno la loro unione. “Il percorso di valorizzazione della presenza del tartufo nel nostro territorio è elemento identificativo dal punto di vista antropologico, culturale ed ambientale: la Festa del Tartufo Nero Pregiato con annessa mostra mercato, la cui prima edizione risale al 1997, si arricchisce quest’anno della esibizione cinofila e della gara di ricerca per cani da tartufo” afferma il sindaco di Carpineto Romano, Matteo Battisti presentando la rassegna inizia sabato 21 ed ha il suo culmine domenica 22 febbraio “Questi pregiatissimi funghi sotterranei a forma di tubero, erano già apprezzati in Grecia e nella Roma antica: Nerone li definiva il cibo degli dei ed Apicio, nel suo trattato di arte culinaria, parlò con enfasi dei tartufi.
Più di cento motociclisti - quasi tutti provenienti dalla Capitale - si sono recati in visita, domenica mattina, nella città di Carpineto Romano; a fare gli onori di casa, il sindaco Matteo Battisti e Noemi Campagna, assessore. I centauri, facenti parte del gruppo Roman Village Chapter, hanno visitato i musei (la reggia dei Volsci e i cimeli di Leone XIII), il centro storico, le chiese e la bella montagna di Carpineto Romano. "Questo dimostra che le tante attività culturali, unite ad una buona promozione turistica, possono contribuire ad incrementare lo sviluppo economico della nostra città - ha affermato Noemi Campagna che ha tenuto, infine a ringraziare "tutti gli operatori culturali e le associazioni di volontariato Aprotuca e Cose Nuove".
29 anni di attività e non sentirli: ecco l’Avis di Carpineto Romano, che si festeggia con i ragazzi delle scuole primarie e medie dei Comuni di Carpineto Romano, Montelanico e Gorga in una mattinata all’insegna della solidarietà e della amicizia. Maestro di cerimonia il suo Presidente Franco Martella, che ha introdotto il Sindaco di Carpineto Romano, Matteo Battisti, l’Assessore all’Istruzione Noemi Campagna, l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Gorga, Eddy Menichelli, il Dirigente Scolastico, prof. Adriano Gioé, ed i rappresentati delle sezioni Avis sorelle dei comuni vicini. Momento clou, la premiazione dei lavori migliori degli alunni di terza media sul significato e l’importanza della donazione del sangue, letti dai medesimi autori: la soddisfazione del primo premio l’ha avuta Maria Clara Panetti, seguita da Giulia Jakubowska, Emma Massicci, Matteo Campagna, Cecilia Onorati e Simone Maroncelli. Agli alunni sono andati i complimenti del Dirigente Scolastico e del Sindaco, oltre a quelli del Presidente Martella.
Carpineto Romano ha ospitato gli alunni della Brighton Primary School di Melbourne (Australia) nell’ambito di un progetto di ospitalità e contatti tra i giovani. Continua a leggere...