Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Colleferro. Il sindaco Pierluigi Sanna smentisce la minoranza consigliare: "nessun rifiuto è stato bruciato nè sarà bruciato nella cementeria di Colleferro!"

14 dicembre 2018

Né CSS né altri rifiuti saranno bruciati nei forni Italcementi! Questa è l’ulteriore conferma, dopo quella fornita dell’amministrazione comunale, arrivata proprio oggi in Commissione Ambiente che si è svolta per questa occasione presso la cementeria di Colleferro. "E’ la stessa Italcementi, per voce del suo Direttore Ing. Lorenzo Metullio, a confermarlo - si legge in una nota firmata dal sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna - alcuni Consiglieri di minoranza, che si sono prodigati ad allarmare i cittadini con notizie prive di fondamento,   hanno avuto oggi, la risposta più limpida alle loro dichiarazioni ingannevoli. Le bugie hanno le gambe corte".


TI POTREBBERO INTERESSARE

Questa la composizione del nuovo consiglio comunale di Colleferro dopo il trionfo al ballottaggio per Pierluigi Sanna:
Con oltre il 65% dei voti Pierluigi Sanna, 27enne, è il nuovo sindaco di Colleferro; Sanna, sostenuto dalla coalizione di centrosinistra, l-altro candidato del centrodestra Silvano Moffa. La notizia è arrivata poco dopo la mezzanotte. A congratularsi con Pierluigi, appena saputo della notizia, il Senatore Bruno Astorre, Daniele Leodori (presidente del consiglio regionale) e l’On. Renzo Carella. Davanti ad una folla festante che ha atteso i risultati a piazza Aldo Moro, il neo-primo cittadino ha dichiarato: "dopo tanto seminare, oggi raccogliamo i frutti". Buon lavoro al nuovo sindaco, dunque.
Si legge in alcuni articoli di un accordo tra la Raggi, il Governo e la Regione per riattivare gli inceneritori di Colleferro per bruciare i rifiuti di Roma. L’inceneritore di Colleferro sarà rimesso a nuovo e “salverà” Roma dall’emergenza rifiuti. Ora c’e’ anche l’ok del Campidoglio. L’Ama, società di proprietà del comune di Roma e del Sindaco Raggi ha infatti dato l’ok alla rigenerazione (“revamping”) della seconda linea di termovalorizzazione dell’impianto di Colleferro investendo 2.5 milioni di Euro e consentirà di bruciare 220.000 tonnellate di rifiuti romani contro le 60.000 attuali. Un vero inceneritore a 5 Stelle! Incoerenti e bugiardi! Noi come Amministrazione saremo al fianco del Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna in qualsiasi forma di protesta per evitare che ciò avvenga. Basta! Basta! Basta!
Colleferro. Maltempo, frana un costone in via A. Manzoni: evacuata una palazzina; il sindaco Pierluigi Sanna: " non ci sono feriti; spostamento in albergo degli abitanti è a solo scopo precauzionale"
Nuovo corso per la Farmacia Comunale di Colleferro che ha riaperto i battenti sabato scorso 22 ottobre con l'inaugurazione della nuova sede all'interno del Centro Commerciale Coop, lungo la via Casilina; la struttura, nata nel 1964, è stata un pezzo fondamentale della città, come ha spiegato lo stesso Pierluigi Sanna, sindaco di Colleferro. Per lo stesso Sanna, il ritorno alla Coop è un gesto simbolico: "perché è il segnale che fa capire come questa scelta sia stata oculata e funzionale: un locale che ha tutte le carte in regola e con articoli di qualità, anche autoprodotti, a un prezzo minore rispetto ad altri".