Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Avio. A Colleferro è stato completato con successo il test del prototipo del motore M10 a metano

13 novembre 2018

Colleferro, 13 novembre 2018 - Oggi a Colleferro è stato completato con successo il tiro al banco di prova del prototipo del nuovo motore M10 a ossigeno liquido e metano, sviluppato da Avio nel contesto del programma Vega E (Vega Evolution) promosso dall’Agenzia Spaziale Europea.
Il prototipo oggetto della prova è un modello in scala ridotta del propulsore di stadio superiore che equipaggerà il lanciatore Vega E a partire dal 2024. La tecnologia impiegata è particolarmente innovativa sia per l’efficienza propulsiva sia per la compatibilità ambientale, essendo caratterizzato da ridottissime emissioni e scorie derivanti dalla combustione. Il motore oggetto della prova è stato realizzato secondo il brevetto Avio SMSP (Single Material Single Part) interamente in additive manufacturing, utilizzando tecnologie laser avanzate di stampa tridimensionale.
IL CEO Giulio Ranzo ha dichiarato : “Avio è molto soddisfatta del risultato del test di M10, il primo prototipo Europeo di motore a LOx-metano, una tecnologia molto innovativa e bassissimo impatto ambientale di cui non dispone quasi nessuno al mondo. Questo propulsore consentirà nel medio termine sostituire gli ultimi due stadi propulsivi (Z9 e AVUM) con un nuovo stadio propulsivo criogenico più efficiente e più versatile. L’obiettivo di Vega è infatti di continuare ad incrementare nel tempo la competitività di costo e la versatilità di manovra per il lancio di satelliti piccoli in orbita bassa, mentre la capacità di lancio di satelliti di maggiori dimensioni in orbite intermedie e geostazionarie sarà assicurata da Ariane 6”.    
Stefano Bianchi, Responsabile sviluppo dei sistemi di trasporto spaziale dell’ESA ha aggiunto: “ Congratulazioni a tutto il team. Oggi Vega è un lanciatore robusto e affidabile, il prossimo anno aumenterà le sue performance con Vega C e, con questo nuovo motore, sarà ancora più flessibile e conveniente. Mai smettere di migliorare!”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Testato con successo il nuovo motore P120C prodotto in fibra di carbonio da Avio a Colleferro, alla base dei nuovi lanciatori satellitari europei Ariane 6 e Vega C
Solo un mese fa la decima missione consecutiva di Vega: Ariane5, quinto lancio di successo del 2017
Ariane 5 ha portato a termine con successo la sua terza missione del 2018 posizionando correttamente in orbita quattro satelliti del progetto europeo Galileo. Galileo è un sistema di navigazione e localizzazione satellitare europeo, concepito per usi civili e in grado di offrire indicazioni sul posizionamento ad altissima precisione. Una volta in orbita l’intera costellazione Galileo sarà composta da 24 satelliti operativi.
Avio e Europropulsion hanno firmato a Parigi un contratto di fornitura per l’ultimo lotto di produzione di Ariane 5 per i prossimi 4 anni. La commessa ha un valore di oltre 100 milioni di euro.
Avio Colleferro. Ancora un successo per il lanciatore Ariane 5 che ha portato a termine la sua sesta missione del 2017 posizionando correttamente in orbita quattro satelliti della costellazione Galileo