Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Seconda edizione della festa "Rifiutiamoli" Inceneritori di Colleferro #spentipersempre

12 novembre 2018

Dal movimento "Rifiutiamoli" riceviamo la nota che egue e che pubblichiamo in forma integrale e senza modifiche:

Spenti per sempre 

La giunta regionale ha decretato la fine degli inceneritori di Colleferro: le due ciminiere non bruceranno più neanche un grammo di immondizia. 
Un anno di presidio permanente, tre manifestazioni e innumerevoli iniziative cittadine, la consapevolezza di un territorio, la sua costante mobilitazione e l'impegno dell'amministrazione di Colleferro. Tutto questo ha portato al fermo definitivo degli inceneritori. 
E' una vittoria di metodo, di piazza e d'impegno collettivo.

Bisogna continuare a vigilare, c'è la necessità di continuare il percorso di mobilitazione, lo sappiamo, ne siamo consapevoli. Vigiliremo sulla composizione del piano rifiuti e ci opporremo a un eventuale arrivo dei rifiuti della Capitale in un impianto di recupero.
Intanto vogliamo festeggiare perché gli inceneritori non riapriranno. Vogliamo festeggiare insieme perché questa battaglia ambientalista è patrimonio collettivo.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Per il prossimo 4 febbraio alle ore 17.00 nel Centro Anziani di Via Berni a Colleferro l'assemblea permanente di Rifiutiamoli ha organizzato un momento pubblico di informazione sugli inceneritori di Colleferro, sul presidio di Colleferro Scalo con le iniziative di protesta dei cittadini, sulla situazione della società Lazio Ambiente e dei suoi lavoratori, sulla difesa del territorio e il futuro della Valle del Sacco. Questi saranno alcuni dei temi trattati alla luce degli ultimi avvenimenti. Vi aspettiamo alla sala del centro anziani di Via Berni (fronte campo sportivo) a Colleferro.
Dopo oltre 130 giorni il presidio a Colleferro Scalo, il Movimento Rifiutiamoli insieme all' ARCI Montefortino 93 dà il via alla stagione primaverile con la presentazione del volume del giornalista e scrittore Alfredo Sprovieri: 'Joca, il Che dimenticato'.
Domenica 13 maggio il movimento Rifiutiamoli organizza un momento di aggregazione e svago presso il presidio permanente di Colleferro Scalo. La giornata inizierà alle 10:30 con la realizzazione di un murales, ad opera degli artisti di Into Core Tattoo Studio nello spirito di rinnovo e riqualificazione che il movimento si è prefissato di promuovere.
Continua la mobilitazione per l'ambiente e contro l'inquinamento; sabato 18 novembre di nuovo tutti in piazza a Colleferro. Il comitato organizzatore: "ci sono ottime ragioni per farlo"
Un fiume di gente, tutti provenienti dai comuni del comprensorio, con a capo i rispettivi sindaci, ha preso parte nel pomeriggio di sabato 9 aprile alla manifestazione di protesta "Rifiutiamoli", organizzata dalle associazioni ambientaliste e non. E' da diversi mesi, infatti, che comitati di quartiere, associazioni e singoli cittadini si stanno mobilitando in risposta alla decisione della giunta regionale di estendere l’autorizzazione integrata ambientale (A.I.A) ai due impianti di incenerimento siti nel comune di Colleferro.