Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Aggredisce la compagna con un paio di forbici poi si nasconde nel controsoffitto per non farsi trovare dai Carabinieri; ma il controsoffitto cede e lo fa cadere: arrestato e portato in ospedale

16 settembre 2015

Martedì mattina, i militari della Compagnia di Colleferro agli ordini del cap. Emanuele Meleleo, a seguito di una segnalata aggressione in atto, sono intervenuti in un bed&breakfast di Segni, ove effettivamente i militari hanno trovato una giovane donna italiana, di 25 anni, che riportava delle lievi ferite nella parte superiore del corpo. Da una immediata ricostruzione dei fatti a seguito di un diverbio tra i due scoppiato per futili motivi, l’uomo è passato alle vie di fatto colpendo la donna con una forbice e vari oggetti contundenti. La scena che si è presentata al personale operante è stata sorprendente, infatti oltre a soccorrere la donna e accompagnarla presso il pronto soccorso dell’ospedale di Colleferro hanno dovuto soccorrere il giovane, che al fine di non farsi rintracciare dai militari dell’Aliquota Radiomobile e dalla Stazione di Gavignano, si era nascosto in maniera rocambolesca nel controsoffitto del bagno, che ha ceduto, sotto effetto del suo stesso peso, facendolo cadere a terra. Entrambi soccorsi e accompagnati presso il Pronto soccorso di Colleferro, sono stati giudicati guaribili rispettivamente la donna in 7 giorni e l’uomo in 20 giorni.
Per i fatti il ragazzo è stato arrestato e messo a disposizione della autorità giudiziaria di Velletri che ha convalidato l’arresto.


TI POTREBBERO INTERESSARE

I Carabinieri della Stazione di Colleferro agli ordini del cap. Emanuele Meleleo in collaborazione con i colleghi di Segni hanno arrestato una donna di 61 anni residente a Segni, già nota alle forze dell’ordine.
Due donne romene sono state arrestate, ieri mattina, dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Colleferro coordinati dal cap. Emanuele Meleleo.
Nei giorni scorsi i Carabinieri della Aliquota Radiomobile di Colleferro coordinati dal cap. Emanuele Meleleo, nel corso di uno dei servizi predisposti per il controllo del territorio, hanno arrestato due uomini e una donna, entrambi trentenni; il terzetto, complice l’oscurità, aveva asportato una caldaia da una villetta in costruzione.
I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Colleferro agli ordini del cap. Emanuele Meleleo hanno arrestato ieri due giovani romani di 20 e 22 anni, entrambi già conosciuti alle forze dell’ordine e residenti ad Ostia, con l’accusa di furto aggravato. Continua a leggere...
Due persone sono rimaste ferite - ieri sera - in un grave incidente stradale che si è verificato nei pressi del casello autostradale di Colleferro, lungo la via Palianese. Nel sinistro sono rimaste coinvolte due autovetture: una delle due - a seguito dell'impatto - si è ribaltata. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Colleferro agli ordini del cap. Emanuele Meleleo.