Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone. Ancora derattizzazioni e disinfestazioni contro le zanzare nei quartieri urbani e periferici della città

14 settembre 2019

L’amministrazione comunale capitanata dal sindaco Nicola Ottaviani, tramite l’assessorato all’ambiente coordinato da Massimiliano Tagliaferri, ha programmato e attuato un ciclo di interventi di pulizia e igiene, nell'ambito dei quartieri urbani e periferici, per la campagna di profilassi 2019. Lunedì 16 settembre a cura della Ditta incaricata, saranno eseguite le operazioni di disinfestazione e di derattizzazione con particolare riguardo alla zona del centro storico. L’intervento di disinfestazione da zanzare ed insetti nocivi verrà eseguito nelle ore notturne (a partire dalle ore 23) mentre quello relativo alla derattizzazione verrà predisposto in orario pomeridiano.

Entrambi gli interventi, tenuto conto anche delle segnalazioni pervenute da parte dei cittadini, sono finalizzati al trattamento diretto anche delle “sorgenti” ove roditori e insetti trovano un habitat favorevole per il loro sviluppo. In particolare, dunque, in tutte le zone umide o dove vi siano pozze ed acque lentiche (stagnanti), lungo i viali alberati e nei parchi pubblici, nei vicoli, negli anfratti, e in prossimità delle aree destinate a mercato. Si precisa che i prodotti utilizzati, regolarmente registrati come presidi sanitari presso il Ministero della Sanità, sono a basso impatto per l’uomo, per la fauna acquatica e per gli uccelli e per i mammiferi, non sono corrosivi e non interferiscono con la normale attività delle api, per cui non vi sono particolari cautele da adottare da parte della cittadinanza, mentre l'utilizzo di prodotti e ritrovati più aggressivi rischierebbe di compromettere gli equilibri naturali del biosistema.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Blocco dell'umido alla SAF, il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani: "rifiuti mischiati, ultima follia"
È terminata in settimana la procedura per lo stanziamento del fondo di solidarietà per i consumi del gas, introdotto dall’amministrazione Ottaviani. Saranno 410 le famiglie che, che a seguito della istruttoria definita dal servizio prestazioni sociali dell’Ente, accederanno alla ripartizione dei finanziamenti per sostenere i consumi ed il pagamento delle relative bollette per il riscaldamento civile. Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, infatti, grazie all’accantonamento di una piccola quota sulle singole utenze attualmente allacciate sul territorio comunale,
Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, in via precauzionale e cautelativa, ha emesso un'ordinanza che vieta l'uso delle acque sotterranee nelle fasce di terreno poste ai due lati del tratto di strada continuo che va dall'incrocio di via Agusta con via Tumuli fino all'incrocio di via Agusta con via delle Salci e, da qui, lungo via delle Salci, fino al confine con il comune di Ferentino.
Con l’ordinanza n 4 del 20 gennaio 2015, poco fa il Sindaco, Domenico Alfieri, ha dato il via libera al rientro nelle aule della Scuola dell’Infanzia sita in Contrada Piano dei Colli. Oggi la Cooperativa ha trasmesso al responsabile del VI° settore Ambiente e Territorio, Ing. Polsinelli, la documentazione attestante l’avvenuta ulteriore derattizzazione con la certificazione del buon esito del servizio effettuato. Con nota trasmessa dall’Ing. Polsinelli al Sindaco e al segretario comunale, si comunica che “in base alla documentazione fornita dalla Cooperativa che ha eseguito il servizio di derattizzazione, i locali della Scuola Materna risultano, per quanto attestato dalla Cooperativa stessa, idonei al normale svolgimento delle attività ludico-scolastiche”.
Torna in libertà l'ex presidente di FederLazio Frosinone Alessandro Casinelli: Il Tribunale Collegiale di Reggio Calabria ha accolto l’istanza presentata dagli avvocati Nicola Ottaviani e Antonio Managò