Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone. Campionato serie B, sospesa la vendita di alcolici

30 agosto 2019

L'amministrazione comunale di Frosinone, in occasione delle partite di calcio presso lo stadio comunale “Benito Stirpe” per il campionato di serie B 2019-2020, ha emanato l’ordinanza relativa al divieto di vendita e somministrazione, da tre ore prima a due ore dopo la fine della partita, di bevande alcoliche a gradazione superiore a cinque gradi, negli esercizi pubblici ubicati in viale Olimpia, via dei Giochi Delfici, via Casaleno, viale Michelangelo e via Fabi, compresi i punti vendita presenti all’interno dello stadio comunale “Benito Stirpe”. Sono vietate, inoltre, vendita e somministrazione di bevande di altro genere nei contenitori originari (in specie bottiglie di vetro, plastica e lattine), consentendone la mescita esclusivamente in bicchieri di carta o plastica. L'adozione del provvedimento è stata espressamente richiesta dalla Questura di Frosinone per motivi di ordine e sicurezza pubblica.

Vietato, inoltre, il commercio ambulante itinerante in viale Olimpia, via dei Giochi Delfici, via Casaleno e in tutte le strade e aree limitrofe e di accesso allo stadio comunale, ossia nell'area di sicurezza delimitata dalla Questura.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, in via precauzionale e cautelativa, ha emesso un'ordinanza che vieta l'uso delle acque sotterranee nelle fasce di terreno poste ai due lati del tratto di strada continuo che va dall'incrocio di via Agusta con via Tumuli fino all'incrocio di via Agusta con via delle Salci e, da qui, lungo via delle Salci, fino al confine con il comune di Ferentino.
"Invito il Sindaco di Ferentino a non criticare Nicola Ottaviani, sindaco di Frosinone, ma di prenderne esempio"; ad affermarlo è Marco Valeri, consigliere comunale di Forza Italia a Ferentino, per il quale, il sindaco di Frosinone va ringraziato per la celere emanazione dell'ordinanza comunale per combattere la prostituzione sul proprio territorio comunale. "Rispetto a Pompeo, più volte sollecitato in tale senso - spiega Valeri - Ottaviani ha avuto la prontezza di emanare subito l'ordinanza prima della pausa ferragostana spronando in questo modo i sindaci dei comuni limitrofi ad attivarsi". Pertanto, afferma ancora Valeri rivolgendosi al sindaco di Ferentino, "caro Antonio Pompeo, anche in questo caso si è notata a livello provinciale la tua inefficienza amministrativa. Se non ci fosse stato l'intervento celere di Ottaviani, chissà "manco a Natale" avremmo avuto questa ordinanza. Pertanto caro sindaco, prendi esempio da Ottaviani che "sa cantare anche senza sparito" mentre tu "stoni anche con lo spartito".
L'amministrazione capitanata dal sindaco Nicola Ottaviani ha iniziato i lavori per la realizzazione della segnaletica orizzontale sul tratto urbano della nuova Monti Lepini, dando priorità alle zone prospicienti il nuovo impianto di calcio Benito Stirpe, che aprirà i battenti in settimana
Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, ha emesso un'ordinanza contingibile e urgente per contrastare il grave intralcio alla circolazione stradale, alla pubblica incolumità e alla sicurezza urbana, ovvero il pericolo causato dai comportamenti connessi alla prostituzione nella zona Asi.
Blocco dell'umido alla SAF, il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani: "rifiuti mischiati, ultima follia"