Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone, dai prelievi dell'Università di Roma Tor Vergata accertata l'assenza di diossina

9 luglio 2019

 
"I primi accertamenti e prelievi effettuati dall'università di Tor Vergata, in modo particolare dall'équipe del prof. Marco Sciarra, incaricato dal comune di Frosinone, hanno escluso la presenza di diossina rilevante nei terreni esterni all'azienda, ove si era propagato l'incendio la scorsa settimana nella zona industriale - ha comunicato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani - I risultati saranno formalizzati nelle prossime ore ma, a seguito della consultazione con i medici e i tecnici che stanno supportando nell'attività di controllo l'amministrazione comunale, è possibile revocare il divieto di pascolo e di coltivazione sui fondi agricoli, che era stato adottato, in via precauzionale, sulle aree circostanti". Si torna, quindi, alla normalità, su tutta l'area che era stata coinvolta dalla presenza dei fumi, dopo l'incendio all'interno dello stabilimento Mecoris, che aveva costretto l'amministrazione comunale, in assenza di analisi specifiche, ad adottare una serie di provvedimenti, in via precauzionale, allo scopo di tutelare, nel modo più opportuno, la salute pubblica e la pubblica incolumità. 
 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Incendio Mecoris, il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani: "continuiamo nel monitoraggio e prevenzione"
Blocco dell'umido alla SAF, il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani: "rifiuti mischiati, ultima follia"
Torna in libertà l'ex presidente di FederLazio Frosinone Alessandro Casinelli: Il Tribunale Collegiale di Reggio Calabria ha accolto l’istanza presentata dagli avvocati Nicola Ottaviani e Antonio Managò
Nella sede della Provincia di Frosinone riunione tecnico-operativa sull'incendio nell'azienda Mecoris
È terminata in settimana la procedura per lo stanziamento del fondo di solidarietà per i consumi del gas, introdotto dall’amministrazione Ottaviani. Saranno 410 le famiglie che, che a seguito della istruttoria definita dal servizio prestazioni sociali dell’Ente, accederanno alla ripartizione dei finanziamenti per sostenere i consumi ed il pagamento delle relative bollette per il riscaldamento civile. Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, infatti, grazie all’accantonamento di una piccola quota sulle singole utenze attualmente allacciate sul territorio comunale,